2018 TYR Pro Swim Series: Pellegrini Argento-I Risultati del Day2

2018 TYR PRO SWIM SERIES – ATLANTA

Il secondo giorno della TYR PRO SWIM SERIES ad Atlanta ha regalato il primo podio italiano, oltre ad una vera e propria battaglia tra i membri della nazionale statunitense come Madisyn Cox , Hali Flickinger e Melanie Margalis .

Iniziamo il report del secondo giorno con la gara che ha visto in acqua la Campionessa del Mondo dei 200 stile libero.

200 DORSO DONNE:

  • Record Pro Swim Series: 2: 07.16 – Meagen Nay, Santa Clara 2011
  • Record della vasca: 2: 07.14 – Missy Franklin (Colorado Stars), 2011
  1. ORO: Taylor Ruck , 2: 06.36
  2. ARGENTO: Federica Pellegrini , 2: 11.28
  3. BRONZO: Jade Hannah , 2: 11.49

Taylor Ruck ha battuto di mezzo secondo il suo miglior tempo per dominare questa gara in 2: 06.36. La Ruck ha siglato il primo 100 in  1: 01.67 assumendo un vantaggio iniziale importante. La seconda parte della gara è stata gestita ancora meglio, tanto da segnare il nuovo record della vasca, che apparteneva a Missy Franklin. Il tempo finale sarebbe stato il nuovo Junior World Record per la Ruck, che ha battuto di 4 decimi il precedente dell’Australiana Kaylee McKeown. Taylor Ruck, però compirà 18 anni quest’anno e quindi il suo tempo non le vale come Junior World Record.

Argento combattuto all’ultima vasca. Federica Pellegrini infatti, ha usato tutte le ultime forze per la volata finale, superando agli ultimi metri Jade Hannah.

I passaggi di Federica Pellegrini:

  • reazione alla partenza:+0.64
  • 50 metri: 30.54
  • 100 metri: 1:04.02 (33.48)
  • 150 metri: 1:37.66 (33.64)
  • 200 metri: 2:11.28 (33.62)

400 MISTI DONNE:

  • Record Pro Swim Series: 4: 31.07 – Katinka Hosszu, Santa Clara 2015
  • Pool Record: 4: 33.55- Elizabeth Beisel (Florida), 2016
  1. ORO: Madisyn Cox , 4: 37,94
  2. ARGENTO: Melanie Margalis , 4: 38.13
  3. BRONZO: Hali Flickinger , 4: 39.98

Fresca di laurea, Hali Flickinger ha dominato la parte iniziale della gara, ma nella frazione a rana è rimasta irrimediabilmente dietro. Superata da Madisyn Cox  che ha avuto la meglio anche nei confronti di Melanie Margalis , superata nell’ultima frazione a stile libero.

400 MISTI UOMINI:

  • Record Pro Swim Series: 4: 09.43 – Chase Kalisz , Atlanta 2017
  • Record del pool: 4: 09.43- Chase Kalisz  (Georgia), 2017
  1. ORO: Chase Kalisz , 4: 08.92
  2. ARGENTO: Josh Prenot , 4: 18.58
  3. BRONZO: Andrea Abruzzo , 4: 22.19

Chase Kalisz ha nuotato il suo miglior tempo stagionale vincendo di quasi 10 secondi e fissando il nuovo Pro Swim Series Record. Kalisz ha preso il comando fin dall’inizio, con la frazione a farfalla nuotata in 56.72. Ha continuato a costruire il suo vantaggio per tutta la gara.  Josh Prenot è stato l’unico altro a rompere il muro dei 4:20. Andrew Abruzzo arriva terzo, ma abbassa i suoi tempi nuotati nelle preliminari.

50 STILE LIBERO DONNE:

  • Record Pro Swim Series: 24.17- Sarah Sjostrom, Austin 2016
  • Record di biliardo: 24.73 – Simone Manuel (Stanford), 2017
  1. ORO: Margo Geer , 24.78
  2. ARGENTO: Olivia Smoliga , 25.14
  3. BRONZO: Farida Osman , 25.29

La nuotatrice dell’Indiana Margo Geer ha segnato il suo miglior tempo, mancando il record della vasca di 5 decimi.

50 STILE LIBERO UOMINI:

  1. ORO: Michael Andrew , 21.93
  2. ARGENTO: Nathan Adrian , 22.09
  3. BRONZO: Vlad Morozov , 22.11

Il fenomeno juniores Michael Andrew vince la gara risultando l’unico nuotatore a battere il muro dei 22 secondi. Andrew ha mancato il Pool Record di soli 8 centesimi. Il campione olimpico Nathan Adrian deve accontentarsi del secondo gradino del podio dietro di lui il  razzo russo Vlad Morozov . La stella ucraina della velocità Andrii Govorov  arriva soltanto quarto, toccando in 22.34 davanti al velocista brasiliano Bruno Fratus (22.51).

 

200 DORSO UOMINI:

  • Record Pro Swim Series: 1: 55.04- Xu Jiayu, Indianapolis 2017
  • Record del pool: 1: 55.82- Ryan Murphy (Cal), 2016
  1. ORO: Ryan Murphy , 1: 55.46
  2. ARGENTO: Jacob Pebley , 1: 55.85
  3. BRONZO: Ryosuke Irie , 1: 56.77

Ryan Murphy e Jacob Pebley ( squadra Cal) si sono battuti testa a testa. Pebley era leggermente in vantaggio con il passaggio ai 100 metri in 56.30 mentre  Murphy tocca a 56.48. Murphy ha però preso il comando dopo il 3 ° 50. Murphy ha avuto la meglio in chiusura con uno straordinario sprint, assicurandosi anche il Record della vasca.

L’unico altro atleta a rompere il muro dei due minuti è stato il bronzo, la medaglia olimpica giapponese Ryosuke Irie.

Simone Sabbioni arriva 14° sulla classifica finale, con il tempo di 2.07,62. I passaggi:

  • 50 metri 27.86
  • 100 metri 59.87 (32.01)
  • 150 metri 1:34.21 (34.34)
  • 200 metri 2:07.62 (33.41)

200 STILE DONNE:

  • Record Pro Swim Series: 1: 54.43- Katie Ledecky, Austin 2016
  • Pool Record: 1: 54.82- Katie Ledecky (Nation’s Capital), 2016
  1. ORO: Taylor Ruck , 1: 56.85
  2. ARGENTO: Wang Jianjiahe , 1: 57.60
  3. BRONZO: Rebecca Smith , 1: 59.14

Altra gara spettacolare. Torna in acqua la stella juniores Taylor Ruck, dominando anche i 200 stile libero con il tempo di 1: 56.85, poco dopo aver vinto il 200 dorso.

200 STILE LIBERO UOMINI:

  • Record Pro Swim Series: 1: 44,82- Sun Yang, Santa Clara 2016
  • Pool Record: 1: 46.36- Yannick Agnel (Francia), 2011
  1. ORO: Jack Conger , 1: 46.96
  2. ARGENTO: Marwan El Kamash , 1: 48.16
  3. BRONZO: Zane Grothe , 1: 48.46

Il Texano Jack Conger domina la gara, con un primo 100 in 52.10 e fermando il cronometro a 1: 46.96. Unico nuotatore a scendere sotto 1.48

LE GARE DEGLI ITALIANI:

Staff: Matteo Giunta tecnico federale, Tiziana Balducci medico, Paola Moreschi fisioterapista.

2018 TYR PRO SWIM SERIES

Se volete approfondire il meccanismo delle squadre nella TYR Pro Swim Series Americana, potete consultare i seguenti articoli:

TYR e Competitor Swim sono partner di SwimSwam 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!