Trofeo Città di Milano Day1-Brillano Scozzoli-Bonnet-Le Clos-Romanchuk

8° Trofeo citta’ di Milano

L’evento di nuoto più atteso in questa fase dell’anno ha preso il via oggi nella piscina D. Samuele di Milano.

Prove generali di quello che sarà il Campionato Italiano Assoluto in vasca lunga in programma a Riccione tra un mese.

La stagione che porterà dritta agli Europei di Glasgow è dunque ufficialmente nel pieno ed il Trofeo Città di Milano diventa un vero e proprio test sulla preparazione degli atleti.

Il pomeriggio di finali si apre con un minuto di raccoglimento in memoria di Mario Riccio, il giovane nuotatore venuto a mancare ieri a soli diciassette anni, colto da un malore mentre si allenava in piscina.

La voce grossa la fa sicuramente il team Energy Standard, che dà il filo da torcere agli atleti italiani.

100 stile libero uomini

Si parte con la gara dei 100 stile libero, la gara “Regina”. A Copenhagen durante gli Europei in vasca corta,  Luca Dotto si è laureato Campione Europeo, ed è sicuramente uno dei pilastri della Nazionale di Nuoto.

Luca Dotto è il primo a toccare la parete di virata, ma nella vasca di ritorno assistiamo al recupero di Alessandro Miressi che si aggiudica l’oro con il tempo di 49.44

  1. ORO MIRESSI Alessandro FF.OO ROMA 49.44
  2. ARGENTO DOTTO Luca CARABINIERI 49.56
  3. BRONZO  SHEVTSOV Sergii ENERGY STANDARD 50.12

200 stile libero donne

La Francese Charlotte Bonnet conduce sin dalle prime bracciate e rimane in testa per le quattro vasche. Unica atleta a scendere sotto il tetto dei due minuti. Alice Mizzau tocca per seconda a quasi quattro secondi dalla Bonnet

  1. ORO BONNET Charlotte 1’56.61
  2. ARGENTO MIZZAU Alice Fiamme Gialle/Team Veneto 2’00.48
  3. BRONZO CAPONI Linda Carabinieri 2’00.95

50 rana uomini

Arriva una delle gare più attese. In acqua scende Fabio Scozzoli. L’attesa ed il tifo sono tutti per Fabio.

Fabior Scozzoli 2017 World Championships Budapest, Hungary (photo: Mike Lewis)

Ai Campionati Europei in vasca corta di Copenhagen, Fabio vince una storica medaglia d’oro nei 50 metri rana, toccando la piastra prima di Adam Peaty. Il tempo ottenuto di 25″62 gli valeva il nuovo Record Italiano ed Europeo.

Nella gara dei 100 metri rana, arrivava secondo, e stabiliva il nuovo Record Italiano con il tempo di 56″15.

Anche a Milano Scozzoli non delude e vince l’oro con il tempo di 27″57

  1. ORO SCOZZOLI Fabio C.S.ESERCITO IMOLA NUOTO 27.57
  2. ARGENTO MAIORANA Gianluca LARUS NUOTO 28.20
  3. BRONZO TONIATO Andrea FIAMME GIALLE TEAM VENETO 28.34

100 rana donne

Martina Carraro conduce le due vasche a rana sin dall’inizio e ferma il cronometro a 1’07.98. La Carraro e Francesca Fangio sono  le uniche due atlete a concludere la gara sotto il minuto e dieci secondi.

  1. ORO  CARRARO Martina FIAMME AZZURRE 1’07.98
  2. ARGENTO FANGIO Francesca  TEAM LOMBARDIA  1’09.20
  3. BRONZO FOFFI Natalia  1’10.47

50 dorso donne

  1. ORO DAVIES Georgia ENERGY STANDARD 28.03
  2. ARGENTO BAUMRTOVA Simona CZECH SWIMMING FEDERATION 28.33
  3. BRONZO SCALIA Silvia 1995 ITA ANIENE 28.63

100 farfalla donne

Ilaria  è l’attuale detentrice di due Record Italiani, l’ultimo dei quali conquistato durante i Campionati Europei in vasca corta di Copenhagen:

  • 100 metri farfalla: 56.13 (16/12/2012 Istanbul)
  • 200 metri farfalla 2:04.22 (15/12/2017 Copenaghen)

Tesserate con il Gruppo Sportivo  Fiamme Azzurre e NC Azzurra 91 Ilaria ha partecipato alla spedizione azzurra di tre Olimpiadi. A Londra nel 2012 arrivò quinta nei 100 farfalla. In questa specialità vanta due bronzi Europei (2014 – 2016)

Ai Campionati Europei di Vasca Corta di Copenhagen ha conquistato una bellissima medaglia d’argento nei 200 farfalla, con il tempo che le è valso il nuovo Record Italiano!

Al trofeo Città di Milano Ilaria si presenta alle finale con il miglior tempo e tocca per prima la piastra cronometrica in 57.94. Segue a pochi centesimi Elena Di Liddounica atleta insieme ad Ilaria a terminare le due vasche sotto il minuto

  1. ORO BIANCHI Ilaria  FIAMME AZZURRE 57.94
  2. ARGENTO DI LIDDO Elena  ANIENE 58.12
  3. BRONZO SVECENA Lucie  CZECH SWIMMING FEDERATION 1’00.50

200 farfalla uomini

La stella internazionale Chad Le Clos è sicuramente uno dei volti più attesi a Milano.

Si tuffa in acqua eseguendo una subacquea impressionante, ai limite dei 15 metri. Giacomo Carini prova a riportarsi in linea, ma il Campione sudafricano crea letteralmente il vuoto dietro di lui. Nuotata fluida ma decisa, che gli permette di chiudere la gara con il tempo di 1.55.06. Dopo ben cinque secondi tocca Giacomo Carini.

  1. ORO LE CLOS Chad ENERGY STANDARD 1’55.06
  2. ARGENTO CARINI Giacomo  2’00.77
  3. BRONZO COELHO Jordan  2’01.03

100 dorso uomini

Christopher Ciccarese e Matteo Milli si danno battaglia fino all’ultimo centimetro.

Ha la meglio Milli, primo con il tempo di 55.39

  1. ORO MILLI Matteo  TEAM LOMBARDIA 55.39
  2. ARGENTO CICCARESE Christopher 55.66
  3. BRONZO MENCARINI Luca 55.87

200 misti donne

In vasca corta ha conquistato la sua prima medaglia internazionale durante gli Europei di Copenhagen. Ilaria Cusinato, allenata da Stefano Morini, cerca la conferma in vasca lunga. Domina la frazione a farfalla. Nella frazione nuotata a dorso dalla corsia sei risale  Sara Franceschi fino ad effettuare il sorpasso. La determinazione della Cusinato la fa spingere nella frazione a rana, ma viene sorpresa dalla canadese Mary-Sophie Harvey che  effettua una volata negli ultimi dieci metri e tocca per prima.

  1. ORO HARVEY Mary-sophie Energy Standard 2’13.56
  2. ARGENTO CUSINATO Ilaria FF.OO Roma 2’14.06
  3. BRONZO  TROMBETTI Luisa FF.OO Roma 2’15.51

400 stile libero uomini

Gara orfana di Gabriele Detti, riflettori puntati su Mykhaylo Romanchuk che conduce la gara dalla prima vasca. L’atleta di Energy Standard ha trascorso un periodo di allenamento ad Ostia, presso il Centro Federale, dove si allenano anche Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri. Oggi è sicuramente uno degli avversari più temibili proprio per i “gemelli diversi” del nuoto italiano.

  1. ORO ROMANCHUK Mykhaylo  3’48.78
  2. ARGENTO MICKA Jan  3’51.40
  3. BRONZO FROLOV Sergiy 3’51.45

50 stile libero donne

Charlotte Bonnet dopo l’oro conquistato nei 200 stile libero, si tuffa anche per la vasca “Secca” lasciando agli annali del Trofeo un bel 25.26. Erika Ferraioli, la certezza della velocità tricolore, arriva seconda e ferma il cronometro a 25.64

  1. ORO BONNET Charlotte  25.26
  2. ARGENTO FERRAIOLI Erika C.S.ESERCITO ANIENE 25.64
  3. BRONZO RUBERTI Nicoletta NC AZZURRA 25.77

200 rana uomini

La gara lunga dello stile rana vede da subito un testa a testa tra Luca Pizzini e Jeremy Desplanches. Luca Pizzini conduce e “tira” la gara, mentre lo svizzero cerca di stargli dietro.

Luca Pizzini, allenato da Matteo Giunta, si conferma il miglior atleta italiano della distanza.

  1. ORO  PIZZINI Luca  Carabinieri 2’13.77
  2. ARGENTO DESPLANCHES Jeremy 2’14.29
  3. BRONZO BIZZARRI Flavio 2’15.78

50 farfalla uomini

Finale interessante per la presenza sui blocchi di atleti del calibro di Matteo Rivolta, Benjamin Proud, Chad Le Clos.

Il Campione del Mondo Benjamin Proud chiude la pratica dei 50 farfalla già ai primi 25 metri. Matteo Rivolta deve accontentarsi del quarto posto.

  1. ORO  PROUD Benjamin ENERGY STANDARD 23.27
  2. ARGENTO LE CLOS Chad ENERGY STANDARD 23.72
  3. BRONZO VERGANI Andrea 23.97

400 misti uomini

E’ il momento di vedere in acqua il Capitano della Nazionale di Nuoto, Federico Turrini

Il “Turro” conduce la gara con un pieno possesso della stessa, toccando per primo in 4.21.16

 

Per l’evento è stato concesso il Patrocinio di Federazione Italiana NuotoRegione LombardiaCittà Metropolitana di MilanoComune di MilanoUniversità degli Studi di PaviaCONI LombardiaComitato Italiano Paralimpico LombardiaFederazione Italiana Nuoto ParalimpicoFederazione Italiana Disabilità Intellettivo Relazionali.

Main sponsor dell’evento: Energon Esco e TYR, sponsor tecnico della Nuotatori Milanesi.
L’evento, gemellato con il Meeting del Titano di San Marino, è seconda ed ultima tappa del Gran Prix d’inverno.

PROGRAMMA GARE

VENERDÌ 9 Marzo – inizio gare ore 9.00

  • 100 stile libero
  • 200 stile libero
  • 50 rana
  • 100 rana;
  • 50 dorso
  • 100 farfalla
  • 200 farfalla
  • 100 dorso
  • 200 misti
  • 400 stile libero
  • 50 stile libero
  • 200 rana
  • 200 dorso
  • 50 farfalla
  • 400 misti
  • 800 stile libero

SABATO 10 Marzo – inizio gare ore 9.00

  • 100 stile libero
  • 200 stile libero
  • 50 rana 100rana
  • 100 farfalla 100 dorso 50 dorso
  • 200 farfalla 200 misti
  • 400 stile libero
  • 50 stile libero
  • 200 rana 200 dorso
  • 50 farfalla
  • 400 misti
  • 1500 stile libero

FINALI – inizio gare ore 16.00

L’ordine delle finali (a cui accederanno i primi 8 tempi) seguirà
l’ordine delle batterie del mattino.
I primi 8 tempi di iscrizione negli 800 femmine, nei 1500 maschi e
nei 400 misti gareggeranno nel pomeriggio.

DOMENICA 11 Marzo

Mattino – inizio gare ore 9.30
50 delfino 100 dorso 50 rana 100 stile libero 400
misti
Pomeriggio – inizio gare ore 15.30
400 stile libero 100 delfino 50 dorso 100 rana 50

 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!