Maggie MacNeil Punta Al WR Di Sjostrom, Ma Parigi Sarà L’Ultima Olimpiade

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

February 29th, 2024 Italia, News

La campionessa olimpica di Tokyo Maggie MacNeil vede la fine della sua carriera agonistica entro i prossimi quattro anni.

MacNeil ha dichiarato a CBC Sports che le Olimpiadi del 2024 a Parigi saranno la sua ultima partecipazione ai Giochi e che intende frequentare la facoltà di legge entro i prossimi due anni.

LE DICHIARAZIONI

MacNeil ha dichiarato:

Non ho ancora deciso una data definitiva, ma so che non farò un altro quadriennio.

Non ho mai voluto [gareggiare] fino al 2028. Voglio frequentare la facoltà di legge nel prossimo futuro.

Ho ottenuto più di quanto avrei mai voluto nel nuoto e, grazie a questo, sarei felice di ritirarmi ora.

LE VITTORIE INTERNAZIONALI DI MAGGIE MACNEIL

MacNeil, che ha compiuto 24 anni lunedì, ha fatto la sua comparsa sulla scena internazionale senior nel 2019, battendo Sarah Sjostrom per l’oro nei 100 farfalla femminili ai Campionati Mondiali di Gwangju.

Ha poi vinto l’oro olimpico nei 100 farfalla due anni dopo a Tokyo, avvicinandosi al record mondiale di Sjostrom (55.48) con un tempo di 55.59 che rimane il terzo più veloce stabilito nella storia.

Dopo aver aggiunto alle medaglie olimpiche un argento nella staffetta femminile 4×100 stile libero e un bronzo nella staffetta misti a Tokyo, MacNeil ha continuato ad accumulare medaglie sui principali palcoscenici internazionali, tra cui la vittoria di ben sette ori ai Campionati Mondiali in vasca corta tra il 2021 e il 2022.

Ai Mondiali in vasca corta del 2021 ad Abu Dhabi, MacNeil ha stabilito il record del mondo nei 50 dorso femminili (25.27) e ha vinto anche l’oro nei 100 farfalla. Nel 2022 a Melbourne ha difeso entrambi i titoli e ha stabilito nuovi record del mondo in entrambi, stabilendo 25.25 nei 50 dorso e 54.05 nei 100 farfalla, vincendo anche il titolo mondiale dei 50 farfalla.

Nel 2022 ha vinto l’oro nei 100 farfalla ai Giochi del Commonwealth, ha vinto otto medaglie ai Campionati Mondiali e nel 2023 ha conquistato il record di cinque medaglie d’oro e sette totali ai Giochi Pan Am.

I SENTIMENTI RIGUARDO AL RITIRO

MacNeil, che ha avuto anche un’incredibile carriera NCAA all’Università del Michigan e alla LSU, ha ammesso di avere sentimenti contrastanti riguardo al ritiro.

Penso che la maggior parte degli atleti lo faccia. È qualcosa che hai passato la tua vita a fare, fa parte della tua identità.

Sono fortunata che i miei genitori mi abbiano sempre fatto concentrare prima sulla scuola e poi sul nuoto.

Ho sempre avuto un’istruzione su cui contare.

MacNeil ha avuto un’illustre carriera di quattro anni a Michigan prima di trasferirsi alla LSU per la sua quinta stagione di idoneità, conclusasi lo scorso anno. Continua ad allenarsi a Baton Rouge sotto la guida dell’allenatore della LSU Rick Bishop, che ha anche parlato alla CBC del suo futuro ritiro.

“Ha vinto i campionati del mondo, ha battuto due record del mondo, ha detenuto un record NCAA, ha vinto l’oro olimpico, l’oro ai campionati del mondo, i Pan Ams“, ha detto. “Se vuoi saperlo, l’ha vinto“.

La partenza di MacNeil lascerà un vuoto nella Nazionale canadese in futuro, ha aggiunto Bishop.

Stiamo parlando di una persona su cui si poteva contare anno dopo anno. È stata preziosa nelle staffette, dal punto di vista della farfalla e dello stile libero.

MacNeil sta completando il suo master in gestione dello sport presso la LSU e gli esami si concluderanno poco prima dei Trials olimpici canadesi del 2024 (13-19 maggio).

Il mio ultimo esame è il 7 o l’8 maggio, quindi è un po’ poco, ma questa è la mia vita negli ultimi 16 anni come studente-atleta.

Mi perderò il diploma a causa dei Trials e non sono andata nemmeno al diploma di laurea, ma non c’è niente che preferirei perdere se non entrare nella squadra olimpica, se tutto va bene.

Trovo che la scuola mi distragga dal nuoto. Penso che impazzirei se mi concentrassi solo sul nuoto. Mi piace avere sempre qualcosa a cui pensare. Mi sto godendo questo viaggio sapendo che presto finirà.

MacNeil ha aggiunto che ha intenzione di gareggiare ai Canadian Swimming Open a metà aprile, ma probabilmente quello sarà il suo unico incontro prima dei Trials.

È bene allenarsi bene e credo che questo mi renderà più fiduciosa rispetto alle gare.

L’atleta ha concluso l’intervista con la CBC sottolineando che nessuna donna si è mai ripetuta come campionessa olimpica nei 100 farfalla e che il record mondiale di Sjostrom è nei suoi pensieri.

Vincere due ori [olimpici] di fila non è mai stato fatto nei 100 farfalla, quindi è sicuramente qualcosa a cui sto pensando. E anche il record del mondo è lì a portata di mano.

Queste sono le due cose di cui abbiamo parlato io e il mio allenatore.

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »