LEN Comunica Che La 25 Km E’ Cancellata Causa Incomprensioni Tra Giudici

CAMPIONATI EUROPEI DI NUOTO IN ACQUE LIBERE 2022

25 KM OPEN WATER

La gara della 25 km Open Water è partita alle ore 13 dal lido di Ostia poco dopo la 5 km che ha visto l’Italia trionfare con Paltrinieri e Acerenza, quello che però i risultati ufficiali non rilevano è l’arrivo della maratona acquatica.

Le condizioni meteo hanno reso la gara incerta fin dall’inizio e sono andate peggiorando con il passare del tempo.

Dopo circa 2/3 del percorso la gara ha visto una situazione di confusione data da alcuni problemi di comunicazione tra i giudici a terra e quelli presenti sulle imbarcazioni che seguono gli atleti per controllare il regolare svolgemento della competizione e che hanno modo di interagire direttamente con gli atleti.

Gli atleti erano al corrente della possibilità che la gara venisse interrotta prima della sua naturale conclusione ma le informazioni che sono arrivate non hanno permesso a tutti i partecipanti di essere al corrente delle decisioni prese.

Dopo diverse ore di confusione, con gli atleti ormai tutti a riva e non senza polemiche ( specialmente da parte del team francese) la LEN ha dichiarato che la gara si considera cancellata perchè a causa di queste incomprensioni tra giudici non è possibile stabilire il momento esatto in cui rilevare la classifica.

Al momento dell’interruzione l’Italia aveva 3 azzurri in testa in campo maschile, Sanzullo, Verani e Furlan, e 2 azzurre sul podio virtuale Pozzobon e Santoni.

LEN  ha inviato il seguente comunicato stampa sulla vicenda:

“Due to a case of emergency because of the weather conditions, both chief referees and the safety delegate decided to stop the races immediately for the safety of the Athletes and Officials on the course.Since the Chief Referees did not have a view of the final rankings for both races, the LEN Technical Open Water Committee decided to cancel the classification for both races.LEN owes an apology to all athletes participating this race, who devoted themselves to hard work to be ready for this event, for not being in a position to determine the final classification, even though the event was held amid these extreme conditions.According to LEN’s principles, the athletes’ and officials’ safety shall prevail in all circumstances.The 10km races on Sunday and the 5km Team Relay are planned to be held according to the schedule announced earlier, from 10.00 and 16.00 respectively.However, in case of adverse weather conditions, the races can be postponed or cancelled”

 

“A causa dell’emergenza delle condizioni meteorologiche, sia i capi arbitri che il delegato alla sicurezza hanno deciso di interrompere le gare per l’incolumità degli Atleti e degli Ufficiali di gara sul percorso. Poiché i capi arbitri non avevano una visione delle classifiche finali per entrambe le gare, il Comitato Tecnico LEN Open Water ha deciso di cancellare la classifica per entrambe le gare.

LEN deve scusarsi con tutti gli atleti partecipanti a questa gara, che si sono dedicati a un duro lavoro per essere pronti per questo evento, per non essere in posizione di determinare la classifica finale, anche se l’evento si è svolto in queste condizioni estreme. Secondo i principi della LEN, la sicurezza degli atleti e degli ufficiali di gara prevarrà in ogni circostanza. Le gare di 10 km di domenica e la staffetta di 5 km a squadre sono previste per lo svolgimento secondo il programma annunciato in precedenza, rispettivamente dalle ore 10.00 e dalle ore 16.00. Tuttavia, in caso di condizioni meteorologiche avverse, le gare possono essere posticipate o annullate”

1
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

1 Comment
newest
oldest most voted
Inline Feedbacks
View all comments
carlo
3 months ago

Interruzione improvvisa gara di nuoto europea
 
Non mancano le circostanze in cui anche il confronto sportivo, che dovrebbe svolgersi nell’ambito della correttezza e dell’amicizia, diventa oggetto di provvedimenti contrari a tale spirito, non già per fatti attribuibili a responsabilità degli atleti, bensì alle carenze, se non anche all’incompetenza degli organizzatori. A questo proposito, ciò che è accaduto nel mare di Ostia il 19 agosto 2022 trascende ogni limite di decenza e getta un’ombra cupa sulla manifestazione natatoria europea, pur giovatasi di prestazioni atletiche, in specie da parte italiana, andate oltre ogni migliore previsione.
 
Le due gare da 25 chilometri di nuoto in acque libere sono state interrotte quando erano stati percorsi circa quattro quinti della… Read more »

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »