International Swimming League Recap Live Match 12 Day 2

INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE – PLAY OFF STAGIONE 3

Il secondo giorno del primo match dei playoff ISL vedrà i campioni in carica Cali Condors in leggero vantaggio su Energy Standard. Ieri hanno brillato i ranisti Lilly King per i Condors e Ilya Shymanovich per Cali. Il versatile velocista russo  Kliment Kolesnikov aprirà le danze nei 100 stile libero per  Energy Standard, mentre Justin Ress, che ha vinto i 50 stile libero ieri, lo sfiderà nei 100 libero. Il detentore del record mondiale dei Cali Condors, Coleman Stewart, gareggerà nei suoi 100 dorso.

Seguite tutti i risultati con il nostro recap live, ricordarvi di aggiornare questo articolo.

100 METRI STILE LIBERO DONNE

  1. HAUGHEY Siobhan ENS 51.46 10 pt
  2. SJOSTROM Sarah ENS 51.52 7 t
  3. KROMOWIDJOJO Ranomi IRO 51.86 6 pt
  4. BROWN Erika CAC 52.24 5 pt
  5. HINDS Natalie CAC 52.64 4 pt
  6. SEEMANOVA Barbora IRO52.65 3 pt
  7. HOPKIN Anna DCT 52.90 2 pt
  8. BRUHN Annika DCT 53.59 JP

Ai primi 50 metri è Siobhan Haughey a virare per prima, ma la compagna di squadra Sarah Sjostrom è la prima a toccare la piastra. L’arrivo è 1/2 a favore di Energy Standard. Ranomi Kromowidjojo ha chiuso al terzo posto per Iron, mentre i Cali Condors hanno guadagnato la quarta e quinta posizione.

100 METRI STILE LIBERO UOMINI

  1. KOLESNIKOV Kliment ENS 46.11 9.0
  2. RESS Justin CAC 46.58  7.0
  3. SHCHEGOLEV Aleksandr DCT 46.81 6.0
  4. MAJCHRZAK Kacper CAC 47.25  5.0
  5. SHEVTSOV Sergey DCT 47.56  4.0
  6. RICHARDS Matt IRO 47.78  3.0
  7. de BOER Thom IRO 47.82 2.0
  8. MIGNON Clement ENS 47.89 1

Ancora una vittoria per Energy Standard grazie a Kliment Kolesnikov che con 46.11 si aggiudica i 9 punti del primo posto. Cali Condors si piazza al secondo posto con 7 punti con Justin Ress che chiude in 46.58.

200 METRI FARFALLA DONNE

  1. DAHLIA Kelsi CAC 2:05.44 10 PT
  2. THOMAS Alys IRO  2:06.75 7 PT
  3. ROSENDAHL BACH Helena ENS  2:06.77 6 PT
  4. SAVARD Katerine CAC 2:06.98 5 PT
  5. UGOLKOVA MariaIRO  2:07.90 4 PT
  6. NAZIEBLO Klaudia DCT 2:08.68 3 PT
  7. GUNES Viktoriya ENS 2:09.90 2 PT
  8. QUAH Ting Wen DCT 2:16.17 – 1 PT

I Cali Condors conquistano la prima vittoria della serata grazie a Kelsi Dahlia che nei 200 metri farfalla mette la mano davanti a tutte e chiude prima in 2:05.44. Guadagna 10 punti, rubando un punto jackpot a Tin Web Quah dei DC Trident.

200 METRI FARFALLA UOMINI

  1. Eddie Wang (CAC): 1:52.00
  2. Camden Murphy (DCT): 1:52.71
  3. Zach Harting (DCT): 1:53.06
  4. Kregor Zirk (ENS): 1:53.90
  5. Luiz Altamir Melo (IRO): 1:53.91
  6. Jose Angel Martinez (CAC): 1:54.49
  7. James Guy (ENS): 1:54.58
  8. Leonardo Santos (IRO): 1:55.84

Senza Chad Le Clos i 200 metri farfalla hanno visto la vittoria dei Cali Condors con Eddie Wangprimo in 1:52.00. Energy Standard si è piazzata al terzo posto con Kregor Zirk e al settimo con James Guy.

100 METRI DORSO DONNE

Silvia Scalia ha virato ai 50 metri alla terza posizione, scivolando nella seconda metà di gara alla settima. Con il tempo di 58.21 guadagna 2 punti per il team Iron. Ali Deloof con 56.81 porta i DC alla vittoria e mette da parte 9 punti.

100 METRI DORSO UOMINI

  1. Mark Nikolaev (DCT): 49.25
  2. Coleman Stewart (CAC): 49.97
  3. Evgeny Rylov (ENS): 50.06
  4. Guilherme Basseto (IRO): 50.21
  5. Lorenzo Mora (IRO): 50.41
  6. Mohamed Samy (DCT): 51.97
  7. Travis Mahoney (ENS): 52.29
  8. Brodie Williams (CAC): 52.70

Inaspettata vittoria dei DC Trident con Mark Nikolaev che riesce a mettere la mano sulla piastra prima del detentore del record mondiale nella distanza, Coleman Stewartsecondo in 49.97. Per Nikolaev i punti raccolti sono ben 15, prendendo il jackpot dal sesto in poi.

Lorenzo Mora nuota 50.41 per chiudere al quinto posto con 4 punti.

100 METRI MISTI DONNE

  1. Beata Nelson (CAC): 58.25
  2. Mary-Sophie Harvey (ENS): 58.26
  3. Anastasiya Shkurdai (ENS): 58.53
  4. Costanza Cocconcelli (IRO): 59.43
  5. Isabella Hindley (DCT): 1:00.08
  6. Bailey Andison (DCT): 1:00.34
  7. Africa Zamorano (IRO): 1:01.06
  8. Marie Pietruschka (CAC): 1:01.92

Un solo centesimo di secondo ha deciso la vittoria nei 100 metri misti femminili. Mary-Sophie Harvey di Energy Standard è stata beffata negli ultimi metri da Beata Nelson dei Cali Condors che ha toccato la piastra in 58.25. Costanza Cocconcelli in gara con Iron, ha toccato per quarta in 59.43, portando alla sua squadra 5 punti.

100 METRI MISTI UOMINI

  1. Andrey Zhilkin (ENS): 52.33
  2. Andreas Vazaios (DCT): 52.36
  3. Leonardo Santos (IRO): 52.47
  4. Marcin Cieslak (CAC): 52.79
  5. Robert Glinta (IRO): 53.35
  6. Charlie Swanson (ENS): 53.66
  7. Mark Szaranek (CAC): 54.54
  8. Sergey Shevtsov (DCT): 55.40

Torna alla vittoria Energy Standard con Andrey Zhilkin primo in 52.33. per lui i punti guadagnati sono 12, mentre Mark Szaranek dei Cali Condors e Sergey Shevtsov dei DC perdono un punto.

CLASSIFICA PROVVISORIA

  1. CAC: 371
  2. ENS: 355
  3. DCT: 246
  4. IRO: 221

100 METRI RANA DONNE

  1. Lilly King (CAC): 1:03.62
  2. Molly Hannis (CAC): 1:04.67
  3. Tatiana Belonogoff (DCT): 1:05.15
  4. ida Hulkko (IRO): 1:05.19
  5. Jessica Vall (ENS): 1:06.71
  6. Maria Temnikova (DCT): 1:07.17
  7. Jenn Strauch (IRO): 1:07.28
  8. Viktoriya Gunes (ENS): 1:07.68

Cali va sul sicuro quando in acqua scendono le due raniste della squadra Lilly King e Molly Hannis che hanno chiuso prima e seconda rispettivamente con 1:03.62 e 1:04.67.

La nuotata della King ha anche fatto incetta di punti dal 5° all’8° posto, compresi tutti i punti di  ENS.

100 METRI RANA UOMINI

  1. Ilya Shymanovich (ENS): 55.77
  2. Nic Fink (CAC): 56.76
  3. Felipe Lima (ENS): 57.43
  4. Bernhard Reitshammer (IRO): 57.81
  5. Erik Persson (IRO): 58.04
  6. Tommy Cope (DCT): 58.08
  7. Kevin Cordes (CAC): 58.40
  8. Cody Miller (DCT): 58.41

Energy Standard ha risposto in grande stile nei 100 rana uomini, con il detentore del record mondiale Ilya Shymanovich che ha fatto esplodere un 55.77 per spazzare tutte e tre le gare di rana nella partita. Ha anche conquistato il jackpot di punti dalla quinta all’ottava posizione.

Il secondo è stato Nic Fink di Cali in 56.76, che aiuta ad arginare l’impatto del jackpot di Shymanovich.

50 METRI FARFALLA DONNE

  1. Sarah Sjostrom (ENS): 24.64
  2. Ranomi Kromowidjojo (IRO): 25.06
  3. Kelsi Dahlia (CAC): 25.22
  4. Melanie Henique (IRO): 25.38
  5. Beata Nelson (CAC): 25.40
  6. Madelin Banic (ENS): 25.48
  7. Ting Wen Quah (DCT): 26.31
  8. Anna Hopkin (DCT): 26.57

Sarah Sjostrom di Energy Standard ha dominato i 50 farfalla femminili con 24.64, solo .05 fuori dal record della Lega  di Ranomi Kromowidjojo stabilito in 24.59 durante la stagione 2. Nella sua intervista post-gara, Sjostrom ha parlato di come lei stava puntando su gare più brevi per ora, e la sua vittoria dimostra che sta lavorando nella giusta direzione.

Kromowidjojo, la già citata primatista della Lega, ha toccato per seconda in 25.06.

50 METRI FARFALLA UOMINI

  1. Nicholas Santos (IRO): 22.23
  2. Camden Murphy (DCT): 22.50
  3. Ben Proud (ENS): 22.64
  4. Jesse Puts (CAC): 23.06
  5. Zach Harting (DCT): 23.08
  6. Andrey Zhilkin (ENS): 23.20
  7. Marcin Cieslak (CAC): 23.40
  8. Guilherme Basseto (IRO): 24.65

Nicholas Santos di Iron, il co-detentore del record mondiale, ha eliminato il campo dopo aver toccato per primo in 22.23, quasi mezzo secondo dal suo record  mondiale. Santos si aggiudica anche i punti del 6°-8° posto.

Camden Murphy di DC Trident dopo il secondo posto nei 200 farfalla, ha siglato un altra prestazione notevole fermando il tempo a 22.50. Ben Proud di Energy Standard chiude la top 3 in 22.64.

CLASSIFICA PROVVISORIA 

  1. CAC: 419
  2. ENS: 401
  3. DCT: 262
  4. IRO: 257

200 METRI STILE LIBERO DONNE

  1. Siobhan Haughey (ENS): 1:51.17
  2. Barbora Seemanova (IRO): 1:55.03
  3. Janja Segel (ENS): 1:55.15
  4. (Tie) Erika Brown (CAC)/Katherine Savard (CAC): 1:55.42
  5. Joanna Evans (DCT): 1:55.43
  6. Leah Neale (DCT): 1:57.28
  7. Costanza Cocconcelli (IRO): 1:57.60

Siobhan Haughey nuota al ritmo del record del mondo per i primi 100 metri e crea il vuoto dietro di sé e guadagna 12 punti, togliendoli alla Neale e a Costanza Cocconcellirispettivamente settima e ottava. Con 1:51.17 la Haughey anticipa Barbora Seemanova di quai quattro secondi.

200 METRI STILE LIBERO UOMINI

  1. Aleksander Shchegolev (DCT): 1:42.29
  2. Velimir Stjepanovic (DCT): 1:43.64
  3. Kregor Zirk (ENS): 1:44.41
  4. Townley Haas (CAC): 1:44.65
  5. James Guy (ENS): 1:44.87
  6. Kacper Majchrzak (CAC): 1:44.91
  7. Luiz Altamir Melo (IRO): 1:45.00
  8. Matt Richards (IRO): 1:46.69

Aleksander Schegolev e Velimir Stjepanovic hanno conquistato un piazzamento 1-2 molto importante per i DC. Schegolev ha toccato per primo in 1:42.29 e preso punti dall’ottavo Matt Richards, mentre Stejpanovic è arrivato secondo in  1:43.64

STAFFETTA MISTA  4×100 METRI MISTI

  1. ENS A: 3:32.62
  2. CAC A: 3:35.04
  3. IRO A: 3:36.98
  4. ENS B: 3:37.80
  5. DCT A: 3:38.98
  6. CAC B: 3:39.45
  7. DCT B: 3:39.88
  8. IRO B: 3:42.81

Energy Standard si è messa avanti inizialmente ed ha chiuso per prima con un tempo di 3:32.62, il secondo tempo più veloce della stagione. La squadra di Evgeny Rylov (50.05), Ilya Shymanovich (55.63), Anastasiya Shkurdai (56.07) e Sarah Sjostrom (50.87) ha vinto di oltre due  secondi e preso punti jackpot dalle ultime tre squadre, segnando 30 punti e facendo volare il team in testa alla classifica.

CLASSIFICA PROVVISORIA

  1. ENS: 469
  2. CAC: 450
  3. DCT: 290
  4. IRO: 278

400 METRI MISTI DONNE

  1. Bailey Andison (DCT): 4:29.60
  2. Viktoriya Gunes (ENS): 4:32.64
  3. Africa Zamorano (IRO): 4:35.27
  4. Kathrin Demler (CAC): 4:35.60
  5. Helena Rosendahl Bach (ENS): 4:38.20
  6. Maria Ulgokova (IRO): 4:38.43
  7. Klaudia Nazieblo (DCT): 4:39.33
  8. Leonie Kullman (CAC): 4:44.56

Bailey Andison ha vinto per la quarta volta i 400 metri misti femminili, per i DC Trident, in 4:29.60. Il suo miglior tempo in questa stagione è stato realizzato nel match 4 dove chiuse prima in 4:26.31.

400 METRI MISTI UOMINI

  1. Andreas Vazaios (DCT): 4:05.06
  2. Brodie Williams (CAC): 4:07.19
  3. Charlie Swanson (ENS): 4:07.73
  4. Erik Persson (IRO): 4:09.09
  5. Mark Szaranek (CAC): 4:11.60
  6. Travis Mahoney (ENS): 4:13.47
  7. Zane Grothe (DCT): 4:19.42
  8. —- DQ—- Leonardo Santos (IRO)

SKIN RACE

50 METRI DORSO DONNE

ROUND 1

Avanzano al Round 2:

  1. Mary-Sophie Harvey (ENS),
  2. Ali Deloof (DCT),
  3. Silvia Scalia (IRO),
  4. Maaike de Waard (CAC)

I Cali Condors vedono eliminata la punta di diamante nel dorso Beata Nelson al primo turno. Avanza l’italiana Silvia Scalia per gli Iron.

Round 2: 

  1.  Maiike de Waard (CAC),
  2. Ali Deloof (DCT)

Final:

  1. Maikke de Waard (CAC): 27.87
  2. Ali Deloof (DCT): 28.01

50 METRI STILE LIBERO UOMINI

ROUND 1

  1. RESS Justin CAC
  2. de BOER Thom IRO
  3. LOBANOVSZKIJ Maxim IRO
  4. HOFFER Ryan DCT

Energy standard perde una grande occasione di punti nella skin race maschile con l’eliminazione di entrambi i suoi concorrenti, Kliment Kolesnikov Ben Proud

ROUND 2

  1. de BOER Thom IRO
  2. RESS Justin CAC

ROUND 3

  1. de BOER Thom IRO
  2. RESS Justin CAC

CLASSIFICA MATCH 12

  1. CAC: 534.5
  2. ENS: 522
  3. DCT: 359.5
  4. IRO: 340

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »