Gli Under 18 Da Osservare Ai Trials Australiani

2022 AUSTRALIAN SWIMMING CHAMPIONSHIPS

I Campionati australiani 2022 saranno un po’ diversi da quelli del passato, in quanto diversi atleti chiave hanno rinunciato a partecipare ai 5 giorni di gara che si svolgeranno presso il South Australian Aquatic & Leisure Centre.

Le medaglie olimpiche Emma McKeon, Cate Campbell e Jack McLoughlin non si sono iscritti.  Kyle Chalmers affronterà solo le gare dei 50 e 100 metri farfalla.

Poiché questi campionati rappresentano un’opportunità di qualificazione per la squadra australiana ai Campionati del Mondo del 2022, diamo un’occhiata ad alcune delle stelle emergenti della nazione che si tufferanno in acqua a partire da mercoledì prossimo.

Flynn Southam, 16 anni, Bond

Il sedicenne Flynn Southam ha rinunciato ai Trials olimpici australiani dello scorso anno per concentrarsi sulla sua salute mentale. Il tempo trascorso lontano dalla piscina sembra aver fatto bene a Southam, visto che l’atleta di Bond ha fatto faville nel 2022.

Ai campionati australiani giovanili del mese scorso, Southam ha fatto registrare un tempo di 1:46.77 nei 200m stile libero, arrivando a 77 cent dal record nazionale del leggendario Ian Thorpe (1:46.00) di oltre 20 anni fa.

L’adolescente ha anche battuto il record nazionale di categoria del campione olimpico Kyle Chalmers nei 100m stile libero, con  48,60.

Per avere un’idea di ciò che l’atleta è in grado di fare in questi campionati, è possibile leggere i dettagli di ciascuna nuotata qui di seguito.

Milla Jansen, 15 anni, Bond

Ai già citati Australian Age Championships, la quindicenne Milla Jansen ha lasciato il segno. Nei 100m stile libero femminili, insieme alla vincitrice Hannah Casey e alla seconda classificata Olivia Wunsch, Jansen ha chiuso sotto i 55 secondi.

Con 54,94, ha abbassato il suo precedente PB di 55,09.  Jansen è anche iscritta nei 50 e 200 stile libero e nei 100 metri dorso.

William Petric, 17 anni, Nunawading

Il 17enne William Petric, di Nunawading, si è fatto conoscere in diverse discipline, tra cui i 200m misti e i 200m rana.

Ai South Australian State Open Championships di gennaio, il diciassettenne Petric ha ottenuto la prestazione più veloce della sua carriera nei 200m misti, salendo sul podio.

Con il tempo di 2:01.78 ha staccato di quasi un secondo e mezzo il suo precedente record personale di 2:03.41 ottenuto ai campionati australiani junior.

Petric entra in questi campionati al terzo posto nella classifica dei 200m rana, dietro solo agli olimpionici Zac Stubblety-Cook e Matt Wilson. Nei 200m IM Petric è quinto, dietro agli olimpionici Mitch Larkin, Brendon Smith, Tommy Neill e Se-Bom Lee.

Isabella Boyd, 16 anni, Nunawading

Un’altra giovane promessa è Isabella Boyd, 16 anni. Ai Victorian Open Championships di quest’anno, si è presentata alla scena senior vincendo l’argento nei 50m stile libero. Ha poi conquistato il bronzo nei:

  • 50m farfalla (28.08)
  • 100m farfalla (1:00.87)
  • 100 m stile libero (56.07)
  • 200m stile libero (2:02.73)

Ha poi vinto il titolo nella sua categoria ai campionati australiani nei 50 stile libero e 50 m farfalla. Inoltre ha conquistato l’argento nei 100/200 metri stile libero, 100m farfalla e 200m misti.

In questi campionati australiani Boyd si concentrerà sui 200 stile libero e 100m farfalla.

Marcus Da Silva, 15 anni, Città di Sydney

Il quindicenne Marcus Da Silva si è fatto notare ai campionati australiani del mese scorso.

Da Silva ha fatto registrare tempi di 50,33 nei 100 m stile libero e di 1:50,72 nei 200 m stile libero, inserendo il suo nome nell’elenco delle stelle emergenti che si stanno affermando in Australia.

Il 15enne aveva all’inizio dell’anno nei 100 stile un PB di 51.18. Nei 200, il precedente personale di Da Silva era di 1:53.39, nuotato a Marzo.

Con questi significativi abbassamenti di tempo, Da Silva potrebbe ritrovarsi in almeno una finale di questi Campionati.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »