Conclusi I Campionati Statunitensi-Analisi E Risultati Finali Day 4

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

December 04th, 2022 Italia, News

2022 US OPEN SWIMMING CHAMPIONSHIPS

Si è svolta ieri sera l’ultima sessione degli U.S. Open 2022 a Greensboro, in North Carolina.

Anche l’ultimo giorno ha riservato prestazioni di alto livello, nonostante si gareggi in vasca lunga in questo periodo della stagione.

1500 METRI STILE LIBERO DONNE

PODIO:

  1. Katie Ledecky (GSC) – 15:44.13
  2. Beatriz Dizotti (BRA) – 16:18.40
  3. Michaela Mattes (SYS) – 16:34.75

Come previsto, Katie Ledecky ha dominato questa gara dall’inizio alla fine. Ha toccato in 15.44.13, segnando il suo 22° tempo più veloce. La Ledecky si è mantenuta costantemente tra i 31,3 e i 31,7 per la maggior parte della gara, prima di aumentare il ritmo negli ultimi 200 metri.

La brasiliana Beatriz Dizotti si è classificata seconda (16:18.40), seguita dalla diciassettenne Michaela Mattes (16:34.75). Mattes ha preceduto Caroline Pennington di oltre quattro secondi al traguardo dei 1000, ma è riuscita a superarla nei 100 finali. Pennington si è classificata quarta con un tempo di 16:35.73.

1500 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • World Record: 14:31.02, Sun Yang (2012)
  • American Record: 14:36.70, Bobby Finke (2022)
  • U.S. Open Meet Record: 14:55.46, Damien Joly (2017)
  • U.S. Open Record: 14:45.54, Peter Vanderkaay (2008)
  • 2024 Olympic Trials Cut: 15:39.89

PODIO:

  1. Alfonso Mestre (FLOR) – 15:16.51
  2. Pedro Farias (BRA) – 15:20.12
  3. Eric Brown (FLOR) – 15:26.67

Alfonso Mestre, atleta della Florida, si è distaccato subito dal resto del gruppo e ha tenuto testa al brasiliano Pedro Farias vincendo con il suo miglior tempo personale di 15:16.51.

Farias e Eric Brown della Florida hanno nuotato fianco a fianco per circa metà gara, prima che Farias si staccasse per conquistare il secondo posto.

Il quindicenne Sean Green è stato il giovane più veloce della manifestazione, piazzandosi al 6° posto assoluto con 15:36.17, a pochi secondi dal suo record personale.

200 METRI DORSO DONNE

  • World Record: 2:03.35, Regan Smith (2019)
  • American Record: 2:03.35, Regan Smith (2019)
  • U.S. Open Meet Record: 2:07.09, Regan Smith (2021)
  • U.S. Open Record: 2:05.08, Phoebe Bacon (2022)
  • 2024 Olympic Trials Cut: 2:13.59

PODIO:

  1. Regan Smith (SUN) – 2:05.28 CR
  2. Summer McIntosh (SYS) –  2:07.15
  3. Josephine Fuller (TENN) – 2:09.77

Nei suoi 200 dorso più veloci dal 2019, Regan Smith ha fatto registrare il nuovo record dell’U.S. Open Meet in 2:05.28, segnando il 19° tempo più veloce di sempre nell’evento. Smith è stata aggressiva nella prima metà della gara, prendendo i primi 100 in un rapido 1:00.91.

Summer McIntosh è scesa di altri due secondi e mezzo e si è piazzata al secondo posto con il miglior tempo personale di 2:07.15. Josephine Fuller, atleta del Tennessee, si è piazzata al terzo posto con un miglior tempo di quasi due secondi (2:09.77).

200 METRI DORSO UOMINI

  • World Record: 1:51.92, Aaron Peirsol (2009)
  • American Record: 1:51.92, Aaron Peirsol (2009)
  • U.S. Open Meet Record: 1:54.59, Nicholas Thoman (2009)
  • U.S. Open Record: 1:53.08, Aaron Peirsol (2009)
  • 2024 Olympic Trials Cut: 2:01.69

PODIO:

  1. Daniel Diehl (CUY) – 1:56.41
  2. Nico Garcia (VT) – 1:59.49
  3. Baylor Nelson (TA&M) – 2:00.98

Dopo aver eguagliato il suo miglior tempo personale di mattina, il diciassettenne Daniel Diehl è salito al quinto all time nei 200 dorso della categoria tra i 17 e i 18 anni. Diehl ha compiuto 17 anni solo di recente, in ottobre, il che significa che ha ancora poco meno di due anni per continuare a scalare la classifica.

Nico Garcia della Virginia Tech è stato l’unico altro atleta a scendere sotto i 2:00, con un calo di oltre un secondo e mezzo rispetto alla nuotata del mattino.

100 METRI STILE LIBERO DONNE

  • World Record: 51.71, Sarah Sjostrom (2017)
  • American Record: 52.04, Simone Manuel (2019)
  • U.S. Open Meet Record: 53.42, Erika Brown (2019)
  • U.S. Open Record: 52.54, Simone Manuel (2018)
  • 2024 Olympic Trials Cut: 55.79

PODIO:

  1. Gabi Albiero (LOU) – 54.90
  2. Beata Nelson (WA) – 54.94
  3. Camille Spink (NCAP) – 55.47

In una gara molto combattuta, Gabi Albiero  ha superato Beata Nelson vincendo in 54,90. La Nelson è stata di pochi centesimi più veloce della Albiero ai 50, ma non è riuscita a resistere  e si è piazzata al secondo posto con 54,94.

La gara per il terzo posto è stata combattuta, con Camille Spink, Lillie Nordmann, Erika Pelaez e Tristen Ulett che hanno toccato tutte a mezzo secondo di distanza.

100 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • World Record: 46.86, David Popovici (2022)
  • American Record: 46.96, Caeleb Dressel (2019)
  • U.S. Open Meet Record: 47.69, Zach Apple (2019)
  • U.S. Open Record: 47.39, Ryan Held/Caeleb Dressel (2019/2021)
  • 2024 Olympic Trials Cut: 49.99

PODIO:

  1. Andrej Barna (CARD) – 48.45
  2. Josh Liendo (FLOR) – 48.97
  3. Matt King (UVA) – 49.05

Andrej Barna si è distaccato dal campo di gara di circa mezzo secondo e ha toccato per primo con 48,45. Josh Liendo della Florida ha migliorato il suo tempo  delle batterie, superando Matt King della Virginia e piazzandosi al secondo posto con 48,97.

Il sedicenne Kaii Winkler è stato il più veloce tra i giovani della manifestazione, piazzandosi al sesto posto con un tempo personale di 49,45. Ha abbassato di pochi centesimi il suo precedente record di 49,47, stabilito quest’estate ai Junior Pan Pacs.

200 METRI RANA DONNE

  • World Record: 2:18.95, Tatjana Schoenmaker (2021)
  • American Record: 2:19.59, Rebecca Soni (2012)
  • U.S. Open Meet Record: 2:22.00 Emily Escobedo (2019)
  • U.S. Open Record: 2:20.38, Rebecca Soni (2009)
  • 2024 Olympic Trials Cut: 2:31.69

PODIO:

  1. Gillian Davey (UKY) – 2:27.06
  2. Mona McSharry (IRL) – 2:27.59
  3. Ashleigh Oberekar (NSW) – 2:28.34

Dopo aver preceduto l’irlandese Mona McSharry di tre decimi a metà gara, Gillian Davey del Kentucky ha fatto un’altra forte frazione finale per toccare  per prima in 2:27.06, a circa mezzo secondo dal suo record personale.

Ashleigh Oberekar, del Nuovo Galles del Sud, ha migliorato di oltre tre secondi la sua nuotata delle batterie e si è piazzata al terzo posto in 2:28.34.

Summer McIntosh ha vinto la finale B dalla corsia otto, facendo registrare il suo miglior tempo personale di oltre tre secondi in 2:30.85.

200 METRI RANA UOMINI

  • World Record: 2:05.95, Zac Stubblety-Cook (2022)
  • American Record: 2:07.17, Josh Prenot (2016)
  • U.S. Open Meet Record: 2:09.67, Cody Miller (2019)
  • U.S. Open Record: 2:07.17, Josh Prenot (2016)
  • 2024 Olympic Trials Cut: 2:15.99

PODIO:

  1. Aleksas Savickas (FLOR) – 2:09.68
  2. Chase Kalisz (SUN) – 2:10.10
  3. Lyubomir Epitropov (TENN) – 2:11.74

In un certo senso, Aleksas Savickas della Florida si è aggiudicato il primo posto con il miglior tempo personale di 2:09.68, a soli 0,01 dal record del meeting U.S. Open del 2016. Savickas era sotto il ritmo del record a metà gara, con un tempo di 1:01.79.

Chase Kalisz ha fatto registrare un 2:10.10, ma non ha avuto abbastanza velocità stasera per inseguire Savickas negli ultimi 100 metri.

200 METRI FARFALLA DONNE

  • World Record: 2:01.81, Zige Liu (2009)
  • American Record: 2:04.14, Mary Descenza (2009)
  • U.S. Open Meet Record: 2:07.20, Susan O’Neill (1999)
  • U.S. Open Record: 2:05.85, Hali Flickinger (2021)
  • 2024 Olympic Trials Cut: 2:13.69

PODIO:

  1. Regan Smith (SUN) – 2:07.30
  2. Lindsay Looney (UN) – 2:10.25
  3. Charlotte Hook (STAN) – 2:10.64

La Smith ha concluso il suo incontro agli U.S. Open conquistando il suo quinto titolo assoluto e il secondo della serata, con un tempo di 2:07.30 che le ha permesso di vincere con quasi 3 secondi di vantaggio. È stata ad un solo decimo dal battere il record del meeting U.S. Open, stabilito nel 2009 da Susan O’Neill.

La gara per il secondo posto è stata molto più combattuta, ma Lindsay Looney dell’ASU è stata in grado di tenere a bada Charlotte Hook di Stanford con un tempo di 2:10.25. Looney è stata di poco più di un secondo più veloce di Hook al passaggio dei 100.

200 METRI FARFALLA UOMINI

  • World Record: 1:50.34, Kristof Milak (2022)
  • American Record: 1:51.51, Michael Phelps (2009)
  • U.S. Open Meet Record: 1:55.60, Luca Urlando (2019)
  • U.S. Open Record: 1:52.20, Michael Phelps (2008)
  • 2024 Olympic Trials Cut: 2:00.49

PODIO:

  1. Nicolas Albiero (CARD) – 1:56.32
  2. Zach Harting (CARD) – 1:57.06
  3. Hector Ruvalcaba Cruz  (AGS) – 1:59.63

La coppia di Louisville composta da Nicolas Albiero e Zach Harting ha conquistato i primi due posti, con strategie di gara molto simili a quelle della mattina. Albiero è uscito ancora una volta circa un secondo più veloce di Harting, ma Harting è tornato circa mezzo secondo più veloce di Albiero.

Hector Ruvalcaba Cruz è stato l’unico altro atleta a scendere sotto i 2 minuti.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »