Andrea Vergani e Arianna Castiglioni Bronzo Nei 50 stile e 50 Rana

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

August 09th, 2018 Italia

CAMPIONATI EUROPEI GLASGOW 2018

Ultimo giorno di campionati Europei qui a Glasgow e l’Italia potrebbe aumentare il bottino di medaglie.

Queste le finali che vedono impegnati atleti azzurri:

50 STILE LIBERO MASCHILE

  • World Record (WR): 20.91, Cesar Cielo, 2009
  • World Junior Record (WJ): 21.75, Michael Andrew, 2017
  • European Record (ER): 20.94, Frederick Bousquet, 2009
  • European Junior Record (EJ): 21.98, Target Time
  • Championship Record (CR): 21.11 Ben Proud, 2018

FINALE

  1. Ben Proud, GBR, 21.11
  2. Andrea Vergani, ITA, 21.37
  3. Vlad Morozov, RUS, 21.44
  4. Kristian Gkolomeev, GRE, 21.52
  5. Pawel Juraszek, POL, 21.67
  6. Ari-Pekka Liukkonen, FIN, 21.96
  7. Jesse Puts, NED, 22.02
  8. Simonas Bilis, LTU 22.04

Nella semi finale dei 50 metri stile libero tocca la piastra fermando il crono a 21.37. Entra di prepotenza nella finale che verrà nuotata questo pomeriggio e cancella il Record Italiano sulla distanza di Marco OrsiOrsi aveva realizzato il precedente Record Italiano durante i Campionati Assoluti invernali fissandolo a 21.64.

Dopo la gara si è mostrato molto tranquillo anche in prospettiva finale. Nel suo primo Campionato europeo Vergani, che ha solo 21 anni, può giocarsi un gradino del podio europeo.

Davanti a lui il britannico Ben Proudcon 21.11. La semi finale di ieri è altresì valsa per Vergani il terzo posto nel Ranking Mondiale stagionale.

La classifica mondiale della distanza è stata aggiornata proprio dalla semi finale di ieri sera, con le prestazioni di Vergani, Proud Morozov rispettivamente alla prima, terza e quarta posizione

  1. ORO Ben Proud, GBR, 21.34
  2. ARGENTO Kristian Gkolomeev, GRE, 21.44
  3. BRONZO Andrea Vergani, ITA, 21.68

La favola si realizza. Andrea Vergani è bronzo nei 50 stile con 21.68. Ben Proud vince l’oro con 21.34. Argento per Kristian Gkolomeev.

 

50 RANA FEMMINILE

  • World Record (WR): 29.40, Lilly King, 2017
  • World Junior Record (WJ): 29.86, Ruta Meilutyte, 2013
  • European Record (ER): 29.48, Ruta Meilutyte, 2013
  • European Junior Record (EJ): 29.48, Target Time
  • Championship Record (CR): 29.88, Ruta Meilutyte, 2014

FINALE

  1. Yuliya Efimova, RUS, 29.66
  2. Imogen Clark, GBR, 30.04
  3. Ruta Meilutyte, LTU, 30.38
  4. Arianna Castiglioni, ITA, 30.40
  5. Ida Hulkko, FIN, 30.53
  6. Natalia Ivaneeva, RUS, 30.56
  7. Martina Carraro, ITA, 30.70
  8. Sophie Hansson, SWE, 30.72

Due raniste italiane in finale. Arianna Castiglioniaveva stabilito il record italiano nelle batterie con il tempo di 30.30.

Nelle semifinali di ieri ferma il crono a 30.40 ed entra in finale con il quarto tempo. Per Martina Carraro corsia laterale e tempo di ingresso a 30.70

  1. Yuliya Efimova, RUS, 29.81
  2. Imogen Clark, GBR, 30.34
  3. Arianna Castiglioni, ITA, 30.41

Yuliya Efimova scende sotto i 30″ e conquista l’oro. Lotta per l’argento tra Arianna Castiglioni Imogen ClarkLa Britannica la spunta agli ultimi metri. Bronzo Europeo per la Castiglioni con 30.41.

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!