A Tokyo La Squadra Olimpica “ROC” Indosserà I Colori Della Bandiera Russa

I produttori ZASPORT hanno svelato la divisa per la squadra della nazione russa, che parteciperà ai Giochi come “ROC” come conseguenza delle punizioni imposte alla nazione per la sua condotta nello scandalo del doping. La squadra russa “neutrale”  indosserà una controversa uniforme con i colori della bandiera del paese, che è stata bandita a causa delle sanzioni antidoping.

Mentre la bandiera russa vera e propria è assente dall’uniforme per rispettare i termini delle sanzioni, i colori nazionali sono in primo piano sulla maggior parte del kit che sarà indossato dagli atleti della ROC.

Il kit comprende polo e giacche con spalle bianche poste sopra spesse bande blu e rosse, i tre colori della bandiera nazionale nell’ordine in cui appaiono su di essa.

Secondo i termini della decisione della Corte di Arbitrato per lo Sport (CAS), che ha dimezzato la pena quadriennale di sanzioni inizialmente imposta dall’Agenzia mondiale antidoping (WADA), gli atleti russi possono competere ai Giochi Olimpici e ai campionati Mondiali solo come neutrali e la bandiera, l’inno e  i simboli sono banditi.

 

 

LE LINEE GUIDA DEL CIO PER IL “ROC”

Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ha affermato che i disegni uniformi erano in linea con le linee guida per l’attuazione del verdetto CAS che ha pubblicato a febbraio.

“Le uniformi sono state approvate su questa base”, ha aggiunto un portavoce del CIO.

I più critici hanno però affermato che la Russia appare bandita da Tokyo 2020 e Pechino 2022 solo di nome, e queste uniformi sembrano andare in quella direzione.

“Il simbolo più importante è la bandiera, non possiamo usarla”, ha detto il presidente del Comitato Olimpico russo Stanislav Pozdnyakov.

“Ma abbiamo usato i colori della bandiera. In quei modelli che hai visto, la bandiera nazionale è chiaramente visibile”.

Le linee guida stabiliscono inoltre che se l’uniforme contiene o mostra il nome “Russia” in qualsiasi lingua o formato, le parole “atleta neutrale” – o un equivalente – devono essere visualizzate in inglese in una posizione e in una taglia non meno prominente rispetto al nome “Russia”.

“Se l’uniforme include le parole ‘Comitato olimpico russo’, tale dicitura dovrebbe essere rimossa del tutto o essere sostituita con l’acronimo ROC”, affermano le linee guida.

“Se la rimozione delle parole” Comitato Olimpico Russo “non è possibile o se la parola” Russia “o” Russo “appare separatamente, allora le parole” Atleta neutrale “, ad esempio, devono essere incluse in una posizione e dimensione non meno prominenti. “

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »