Trials Brasile Tutti I Risultati Delle Finali Del Day 6

TRIALS OLIMPICI BRASILE 2021

Ultimo giorno di gare ai Trials brasiliani dove i risultati hanno portato nuovi inserimenti del roster olimpico.

Al termine della sessione di finali si è svolta anche la prova a tempo nei 100 metri stile libero maschili, che approfondiremo in un articolo dedicato.

50 METRI STILE LIBERO DONNE

  • Olympic Qualifying Time: 24.77
  • Brazilian National Record: 24.45 – Etiene Medeiros (2016)

Top 3

  1. Lorrane Ferreira – 24.84
  2. Etiene Medeiros – 24.90
  3. Larissa Oliveira – 25.30

Etiene Medeiros, nelle batterie del mattino aveva realizzato il tempo più veloce di ingresso in finale con l’unico sub-25 chiudendo in 24.94. In finale è scivolata al secondo posto, dietro Lorrane Ferreira che ha vinto la gara in 24.84. Terza Larissa Oliveira in 25.30. Nessuna delle donne impegnate nei 50 stile libero è riuscita a superare lo scoglio del tempo limite, stabilito nella tabella FINA “A” in 24.77.

50 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • Olympic Qualifying Time: 22.01
  • Brazilian National Record: 20.91 – Cesar Filho (2009)

Top 3

  1. Pedro Spajari – 22.04
  2. Victor Alcara – 22.07
  3. Nicholas Santos – 22.21

Pedro Spajari ha sfiorato il tempo limite di qualificazione olimpica due volte nello stesso giorno.

Nelle batterie del mattino aveva nuotato un 22.02, suo personal best di sempre, ottenendo il crono più veloce di ingresso in finale.

Ieri sera ha conquistato l’oro con il tempo di 22.04, 3 centesimi sopra il tempo limite di 22.01. Dopo la gara ha dichiarato “Mi sento molto frustrato, il tempo ce l’ho, so che è dentro di me, mi sono allenato molto per questo”.

Argento per Victor Alcara con 22.07, mentre Nicholas Santos ha chiuso le prime tre posizioni con 22.01.

200 METRI DORSO DONNE

  • Olympic Qualifying Time: 2:10.39
  • Brazilian National Record: 2:11.95 – Fernanda Goeiji (2019)

Top 3

  1. Fernanda Goeiji – 2:13.13
  2. Natalia de Luccas – 2:16.12
  3. Gabriela Mello – 2:18.26

I 200 metri dorso donne sono state una delle gare con meno atlete iscritte. Con solo quattro nuotatrici nelle batterie, sono andate tutte in finale.

 Fernanda Goeij è la detentrice del record brasiliano nella distanza, ma ieri sera era molto lontana dal suo personale di 2:11.95. Con il tempo di 2:13.13 sale sul primo gradino del podio, oltre tre secondi sopra il tempo limite stabilito da FINA in 2:10.39.

100 METRI FARFALLA UOMINI

  • Olympic Qualifying Time: 51.96
  • Brazilian National Record: 51.02 Gabriel Mangabeira (2009)

Top 3

  1. Matheus Gonche – 51.94 qualificazione olimpica
  2. Kayky Mota – 52.11
  3. Vini Lanza – 52.36

Matheus Gonche ha nuotato una gara incredibile, abbassando il suo primato personale di 73 centesimi e nuotando per la prima volta la distanza sotto i 52 secondi.

Con il tempo di 51.94 non solo conquista l’oro, ma ottiene la qualificazione olimpica scendendo di tre centesimi di secondo sotto il tempo limite fissato in 51.97.

Dopo la gara ha dichiarato che, a causa della pandemia, è rimasto fuori dall’acqua per 5 mesi, nei quali si è allenato a secco come meglio poteva. Ha attribuito la sua vittoria ai suoi allenatori ed al fatto di aver sentito energia positiva a bordo vasca.

Personal best anche per Kayky Mota che ha conquistato l’argento in 52.11. Vini Lanza era stato il più veloce nelle batterie ed ha chiuso la finale con il terzo posto in 52.36. Lanza, è comunque qualificato per i Giochi di Tokyo nei 200 metri misti.

800 METRI STILE LIBERO DONNE

  • Olympic Qualifying Time: 8:33.36
  • Brazilian National Record: 8:32.96 – Joanna Maranhao (2009)

Top 3

  1. Gabrielle Roncatto – 8:39.49
  2. Ana Marcela Cunha – 8:41.64
  3. Beatriz Pimentel Dizotti –8:42.36

Gara avvincente con le prime tre testa a testa fino ai 500 metri. Nell’ultima parte di gara Gabrielle Roncatto ha preso il controllo, aumentando il vantaggio ed andando a toccare la piastra per prima in 8:39.49. Il tempo rappresenta uno straordinario miglioramento per la Roncatto che abbatte letteralmente il suo personal best precedente di 9 secondi e mezzo, anche se era ancora lontana dal limite di 8:33.36 necessario per qualificarsi per le Olimpiadi.

La gara della Roncatto a spinto anche le altre due atlete sul podio a nuotare i propri personal best di sempre. Ana Marcela Cunha con 8:41.64 conquista l’argento e migliora il suo PB di 8:48.33. Beatriz Dizotti chiude terza in 8:42.36, abbassando di oltre trenta secondi il suo primato del 2019 di 9:03.21.

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »