Ruta Meilutyte Si Ritira Dal Nuoto A 22 Anni

La nuotatrice lituana Ruta Meilutyte ha annunciato stamattina di aver deciso, a 22 anni, di porre fine alla sua carriera.

“Sono pronta a iniziare un nuovo capitolo della mia vita”, ha detto in una dichiarazione.

Grazie a tutti coloro che mi hanno sostenuto in questo cammino. Ora voglio tornare a scuola e sperimentare cose semplici, crescere, conoscermi meglio e conoscere meglio il mondo”.

“Finora, mi sono dedicato al nuoto. Ho vissuto in questo sport fin dall’adolescenza. A causa del regime di allenamento teso, ho rimandato la mia istruzione sulla quale voglio tornare ora. Voglio sperimentare cose semplici, crescere, comprendere meglio me stessa e il mondo che mi circonda”.

Il Presidente della Federazione Lituana E.Vitkaitis ha dichiarato:

“Voglio ringraziare Ruta per il suo enorme contributo a nome di tutta la nostra comunità.

“I suoi successi hanno ispirato non solo noi, ma anche la Lituania nel suo complesso. Le vittorie sono diventate leggendarie, e la sua determinazione e il suo impegno verso il Paese conferma ancora una volta che anche nel piccolo mondo, possiamo raccogliere grandi vittorie”. 

“Ruta è stata, è e sarà sempre quella il cui nome sarà scritto a lettere d’oro nella storia dello sport natatorio lituano”.

Qualunque sia la sua decisione, dobbiamo accettarla e rispettarla. Quindi, a nome di tutta la federazione, vogliamo augurarvi buona fortuna per la sua nuova vita.

La settimana scorsa vi avevamo informati che la campionessa olimpica aveva smesso di allenarsi da Dicembre.

L’annuncio del ritiro dal nuoto a soli 22 anni, arriva a qualche settimana dalla notizia della possibile sospensione per violazione delle norme Antidoping.

Il ritiro della Meilutyte non la esclude dalle sanzioni connesse alla violazione imputatale.

Anche se in una situazione diversa, abbiamo visto che Filippo Magnini,  ance se ufficialmente ritirato dalle competizioni, è stato condannato a 4 anni di sospensione.

LA LOTTA DI RUTA CONTRO LA DEPRESSIONE

Ruta Meilutyte è medaglia d’oro nei 100 m rana ai Giochi Olimpici Estivi 2012.

All’epoca aveva solo 15 anni. Questo l’ha resa la più giovane medaglia olimpica lituana (e, di fatto, la più giovane lituana ad aver mai partecipato ad una gara olimpica). Dopo un anno vinse i Mondiali di Barcellona nei 100 metri rana, stabilendo il Record del Mondo. Nei 50 metri rana vinse invece la medaglia d’argento.

Trasferitasi poi in Inghilterra, a Plymouth, racconterà poi il cammino verso le Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016. In quella edizione delle Olimpiadi non riuscì a conquistare nessuna medaglia.

Un anno fa, la Meilutyte ha affermato che stava combattendo una grave depressione, provocata in parte dalla pressione ricevuta per continuare il suo successo dopo le Olimpiadi del 2012.

 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!