La Federazione Olandese Vieta Agli Atleti Di Partecipare Alla ISL

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

February 15th, 2022 Italia

La Federazione olandese di nuoto (KNZB) ha vietato ai suoi nuotatori di gareggiare nelle partite della International Swimming League (ISL) nel 2022. Ad affermarlo è Ben Van Rompuy, assistente di cattedra di diritto della concorrenza dell’UE all’Università di Leiden nei Paesi Bassi.

Secondo Van Rompuy, la KNZB ritiene che il calendario della stagione 4 della ISL, recentemente annunciato, sovraffolla il calendario sportivo nazionale e internazionale, e forse più importante, ritiene la ISL un “partner inaffidabile per i suoi membri”.

Van Rompuy ha fornito uno screenshot di una parte della lettera inviata dalla KNZB ai suoi membri. L’organizzazione dice che il calendario in conflitto della ISL con entrambi i suoi eventi e quelli della FINA è la ragione per cui sta vietando ai suoi nuotatori di competere nella ISL.

La lettera dice anche che i nuotatori che non si allenano in un centro nazionale ad alte prestazioni (HPC) e scelgono di partecipare, rischiano di perdere il loro posto nella squadra olandese in eventi come i Campionati del Mondo o Campionati Europei.

La  KNZB definisce la decisione “ottimale” per tutte le parti.

TRADUZIONE DELLA LETTERA

Nella lettera si afferma:

Il fatto che la (preparazione ottimale per le) competizioni di ISL e di LEN/FINA e KNZB saranno in forte conflitto è il motivo per cui la KNZB non darà il permesso di partecipare a ISL prima del 2022.

I nuotatori che si allenano al di fuori degli HPC e che parteciperanno alla ISL sulla base del programma attualmente annunciato saranno valutati in caso di qualificazione (come qualsiasi nuotatore) per un Campionato Europeo o Mondiale in base alla seguente disposizione del manuale di qualificazione per i tornei internazionali.

Questa valutazione può portare al ritiro della qualificazione per il Campionato Europeo/Mondiale in questione.

Van Rompuy aggiunge che la KNZB sta “testando le acque” con questa restrizione.

Le federazioni sportive hanno un ruolo nel garantire che il calendario delle competizioni per i loro atleti non sia congestionato. Tuttavia, vietare ai nuotatori di gareggiare in qualsiasi evento ISL nel 2022 “va oltre il raggiungimento di un obiettivo legittimo”.

SwimSwam ha raggiunto sia la ISL e KNZB per un commento.

ATLETI DEI PAESI BASSI NELLA ISL

La ISL ha ospitato un totale di sette partite nei Paesi Bassi.

Eindhoven è stata la sede dei playoff della lega nella stagione 3. La lega ha anche disputato la finale della terza stagione a Eindhoven.

I Paesi Bassi hanno avuto diverse stelle che hanno ottenuto buoni risultati nella ISL, guidati da Ranomi Kromowidjojo, che ha annunciato il ritiro il mese scorso.

Altri nomi olandesi che hanno trovato successo nella ISL sono

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »