ISL: La Classifica Dei 10 Nuotatori Che Hanno Guadagnato DI Più

La ISL ha concluso la sua stagione inaugurale venerdì e sabato.

La svedese Sarah Sjostromdi Energy Standard è stata la nuotatrice che ha vinto di più in termini di premi in denaro di tutta la stagione.

Sjostrom ha terminato la stagione con 139.700 dollari di guadagno, 41.000 dollari in più rispetto al secondo classificato Caeleb Dressel (97.700 dollari).

Solo 9 nuotatori hanno guadagnato oltre 40.000 dollari, rendendo i guadagni di Sjostrom ancora più spettacolari.

TOP 5 GUADAGNI STAGIONE ISL 2019

RANK NAME CLUB TOTAL
1 Sarah Sjostrom ENS $139,700
2 Caeleb Dressel CAC $98,700
3 Florent Manaudou ENS $58,700
4 Chad le Clos ENS $54,100
5 Cate Campbell LON $52,200

Tuttavia, nel finale, è stato Dressel ad aver guadagnato di più in un solo match con 45.500 dollari.

Il gap tra la Sjostrom, Dressel ed il resto dei nuotatori è notevole. Tra Dressel e Manaudou, ad esempio, vi è un divario di 14 mila dollari.

TOP TEN GUADAGNI Las Vegas

RANK NAME CLUB GUADAGNO LAS VEGAS
1 Caeleb Dressel CAC $45,500
2 Sarah Sjostrom ENS $36,000
3 Florent Manaudou ENS $22,000
4 Cate Campbell LON $22,000
5 Lilly King CAC $21,000
6 Daiya Seto ENS $18,000
7 Emma McKeon LON $17,000
8 Duncan Scott LON $16,000
9 Nic Fink CAC $14,500
10 Olivia Smoliga CAC $14,000

In tutta la stagione, la International Swimming League ha assegnato 2.580.400 dollari ai 256 atleti durante i tre mesi della stagione. L’importo supera di 166.400 dollari il totale dei premi in denaro distribuiti ai nuotatori ai Campionati del Mondo di Gwangju.

Qualche avvertenza:

Il totale dei Campionati del Mondo non include i bonus per i record del mondo.

Nella ISL ci sono state anche somme significative che sono state pagate agli “ambasciatori” della ISL, ma non si conoscono con esattezza l’ammontare di questi costi di ingaggio.

D’altro canto, bisogna anche sottolineare che gli atleti che ai Campionati del Mondo hanno conquistato l’oro, ricevono dei bonus dai rispettivi comitati olimpici o federazioni nazionali. In America, ad esempio, ad ogni medaglia d’oro veniva assegnato un bonus di 7.500 dollari.

Ai Campionati del Mondo in vasca corta del 2018, la FINA ha distribuito 1.532.200 dollari di premi in denaro. 202.600 dollari in più rispetto ai guadagni totali della stagione regolare dell’ISL (sei incontri in totale, 179.400 dollari per incontro).

TOTALE PREMI IN DENARO
Stagione 2019 ISL $2,580,400
Campionati 2018 FINA Gwangju $2,414,000
Mondiali 2018 vasca corta FINA $1,532,000
Totale Match ISL $1,255,800
Team Bonus $644,000
Las Vegas Finale $598,000
2019 PSS Season $551,001
Singoli match ISL $179,400

Per i guadagni di tutti gli atleti, puoi vederi i dati qui

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »