International Swimming League Stagione 2 Match 1 – Recap Live

INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE – MATCH 1

RISULTATI PDF (DAY 1)

Benvenuti nel nostro primo recap live della stagione 2020/2021.

Nella Duna Arena di Budapest, già teatro dell’edizione 2017 dei Campionati Mondiali FINA, sono già pronte quattro delle dieci squadre che compongono il campionato della seconda stagione.

Per chi si fosse perso l’edizione2019, ricordiamo che nella ISL non è importante il tempo realizzato (o almeno lo è in maniera marginale). Ciò che conta è la posizione di arrivo, poichè nel sistema di punteggio ideato dalla Lega, la squadra ed il singolo nuotatore acquistano punti in base alla posizione ottenuta.

SISTEMA PUNTEGGIO

I punti vengono assegnati su una scala da 1 a 9. Il vincitore della gara si aggiudica 9 punti. I punti vengono raddoppiati nelle staffette e assegnati dopo ognuna delle 3 gare di skin race. Ci sono penalità di punti se un atleta, o una squadra nella staffetta, viene squalificato o non finisce la gara.

Ad ogni gara parteciperanno due nuotatori di ogni club. I punti guadagnati individualmente si sommano e vanno al club. La squadra con il maggior numero di punti delle 39 gare vince il match.

STAGIONE “REGOLARE” – PUNTI DELLE SQUADRE

  • 1° Posto: 4 punti
  • 2° posto: 3 punti
  • 3° posto: 2 punti
  • 4° posto: 1 punto.

Dopo questa breve premessa, godiamoci la prima gara internazionale della nuova stagione. Ai blocchi di partenza quattro squadre, tre americane Cali Condors, NY Breakers, LA Currented i campioni in carica, gli europei di Energy Standard

CORSIE BUDAPEST DAY 1

100 METRI FARFALLA DONNE

  1. Sarah Sjostrom (ENS) 9 Pts
  2. Anastasiya Shkurdai (ENS) 7 Pts
  3. Kelsi Dahlia (CAC) 6 Pts
  4. Erika Brown (CAC) 5 Pts
  5.  Arina Surkova (NYB) 4 Pts
  6. Jeanette Ottesen (NYB) 3 Pts
  7. Kendyl Stewart (LAC) 2 Pts
  8. Katie McLaughlin (LAC) 1 Pts

Energy Standard mette subito a segno la prima gara e si accaparra il primo ed il secondo posto. Vince i 100 metri farfalla Sarah Sjostrom seconda Anastasiya ShkurdaiTerzo e quarto posto per i Cali Condors con Kelsi Dahlia ed Erika Brown

100 METRI FARFALLA UOMINI

  1. Tom Shields (LAC) 12 Pts
  2. Caeleb Dressel (CAC) 7 Pts
  3. Maxime Rooney (LAC) 6 Pts
  4. Chad le Clos (ENS) 5 Pts
  5. Marcin Cieslak (CAC) 4 Pts
  6. Max Litchfield (NYB) 3 Pts
  7. Jan Switkowski (NYB) 0 Pts
  8. Kregor Zirk (ENS) 0 Pts

Riscalda i motori Caeleb Dressel che nei 100 metri farfalla tocca per secondo. Nove punti per gli LA Current grazie a Tom Shields. Tom Shields guadagna da una sola gara ben 12 punti e si aggiudica il primo Jackpot della International Swimming League.

200 METRI DORSO DONNE

  1. Emily Seebohm (ENS) 15 Pts
  2. Beata Nelson (CAC) 7 Pts
  3. Hali Flickinger (CAC) 6 Pts
  4. Helena Gasson (LAC) 5 Pts
  5. Tevyn Waddell (NYB) 4 Pts
  6. Chloe Golding (NYB) 0 Pts
  7. Ali Deloof (LAC) 0 Pts
  8. Mary-Sophie Harvey (ENS) 0 Pts

Anche nella versione femminile dei 200 metri dorso si assegna un Jackpot. Questa volta a “rubare” punti alle avversarie è Emily Seebohm che con la vittoria porta agli Energy Standard ben 15 punti. Escono dall’acqua sa punti zero Chloe Golding, Ali Deloof e Mary Sophie Harvey

200 METRI DORSO UOMINI

  1. Radoslaw Kawecki (CAC) 9 Pts
  2. Ryan Murphy (LAC) 7 Pts
  3. Evengy Rylov (ENS) 6 Pts
  4. Jakub Skierka (NYB) 5 Pts
  5. Adam Telegdy (NYB) 4 Pts
  6. Coleman Stewart (CAC) 3 Pts
  7. Kliment Kolesnikov (ENS) 2 Pts
  8. Jacob Heidtmann (LAC) 1 Pts

Cambiano i top player da stagione a stagione. L’anno scorso era Ryan Murphy l’uomo da battere, la seconda stagione si apre con una vittoria per i Cali Condors con Radoslaw Kawecki.

200 METRI RANA DONNE

  1. Lilly King (CAC) 15 Pts
  2. Emily Escobedo (NYB) 7 Pts
  3. Molly Renshaw (NYB) 6 Pts
  4. Meghan Small (CAC) 5 Pts
  5. Julia Sebastian (LAC) 4 Pts
  6. Viktoria Gunes (ENS) 0 Pts
  7. Breeja Larson (ENS) 0 Pts
  8. Kierra Smith (LAC) DQ 0 Pts

La regina della rana si conferma (per ora) Lilly King che ha agguantato il punteggio pieno nella gara più lunga dello stile. Ai nove punti per il primo posto la King aggiunge il jackpot, rubando i punti a Viktoria Gunes Breeja Larson.

200 METRI RANA UOMINI

  1. Marco Koch (NYB) 19 Pts
  2. Will Licon (LAC) 7 Pts
  3. Ilya Shymanovich (ENS) 6 Pts
  4. Josh Prenot (LAC) 5 Pts
  5. Maxim Stupin (ENS) 0 Pts
  6. James Wilby (NYB) 0 Pts
  7. Kevin Cordes (CAC) 0 Pts
  8. Mark Szaranek (CAC) 0 Pts

Marco Koch guadagna un margine di oltre tre secondi andando con facilità a vincere i 200 metri rana maschili. Koch fa letteralmente una strage di punti, andando a guadagnare il jackpot su ben cinque avversari.

4X100 STILE LIBERO DONNE

  1. Energy Standard 2
  2. LA Current 1
  3. Cali Condors 1
  4. New York Breakers 1
  5. LA Current 2
  6. Cali Condors 2
  7. New York Breakers 2
  8. Energy Standard 1

LA Current ha cercato di posizionare per prime le migliori velociste della squadra, ma Sarah Sjostrom di Energy Standard  ha dimostrato il suo valore in una vittoria che fa bene alla squadra riguardo alla classifica.

AGGIORNAMENTO CLASSIFICA

  1. 88
  2. 69
  3. 69
  4. 68

50 METRI STILE LIBERO UOMINI

  1. Florent Manaudou (ENS) 12 Pts
  2. Caeleb Dressel (CAC) 7 Pts
  3. Justin Ress (CAC) 6 Pts
  4. Kristian Gkolomeev (LAC) 5 Pts
  5. Michael Andrew (NYB) 4 Pts
  6. Matthew Richards (NYB) 3 Pts
  7. Dylan Carter (LAC) 0 Pts
  8. Ben Proud (ENS) 0 Pts

La seconda parte del Match 1 vede ai blocchi di partenza alcuni degli uomini più veloci al mondo. Due vasche da nuotare alla massima velocità.

Il primo tocco sulla piastra è di Florent Manaudou con 20.63. Caeleb Dressel tocca per secondo. Manaoudou prende il jackpot ed accumula anche i punti di Ben Proud Dylan Carter.

50 metri stile libero donne

  1. Sarah Sjostrom (ENS) 10 Pts
  2. Beryl Gastaldello (LAC) 7 Pts
  3. Olivia Smoliga (CAC) 6 Pts
  4. Arina Surkova (NYB) 5 Pts
  5. Abbey Weitzel (LAC) 4 Pts
  6. Erika Brown (CAC) 3 Pts
  7. Pernilla Blume (ENS) 2 Pts
  8. Jeanette Ottesen (NYB) 0 Pts

Sarah Sjostrom dimostra già dal primo match quanto sia nelle corde di questo campionato. Si aggiudica con la vittoria dei 50 metri stile libero 10 punti, aggiungendo ai 9 destinati al primo posto, il punto “rubato” all’ultima classificata Jeanette Ottesen

200 METRI MISTI UOMINI

  1. Andrew Seliskar (LAC) 10 Pts
  2. Tomoe Hvas (LAC) 7 Pts
  3. Joe Litchfield (NYB) 6 Pts
  4. Lewis Clareburt (NYB) 5 Pts
  5. Max Litchfield (ENS) 4 Pts
  6. Max Stupin (ENS) 3 Pts
  7. Mark Szaranek (CAC) 2 Pts
  8. Gunnar Bentz (CAC) 0 Pts

200 METRI MISTI DONNE

  1. Melanie Margalis (CAC) 19 Pts
  2. Abbie Wood (NYB) 7 Pts
  3. Anastasia Gorbenko (LAC) 6 Pts
  4. Meghan Small (CAC) 5 Pts
  5. Zsuzsanna Jakabos (ENS) 0 Pts
  6. Helena Gasson (LAC) 0 Pts
  7. Molly Renshaw (NYB) 0 Pts
  8. Viktoriya Gunnes (ENS) 0 Prs

I 200 metri misti femminili sono stati un successo per i punti ottenuti. Sono ben 4 le atlete che chiudono la gara a zero punti. Ricordiamo che secondo le regole della ISL ogni atleta deve nuotare un tempo minimo per ogni gara. Inoltre, a seconda del gap accumulato tra il primo e gli altri, verranno acquisiti anche i punti di questi ultimi.

50 METRI RANA UOMINI

  1. Ilya Shymanovich (ENS) 19 Pts
  2. Felipe Lima (ENS) 7 Pts
  3. Felipe Silva Franca (LAC) 6 Pts
  4. Michael Andrew (NYB) 5 Pts
  5. James Wilby (NYB) 0 Pts
  6. Marcin Cieslak (CAC) 0 Pts
  7. Will Licon (LAC) 0 Pts
  8. Kevin Cordes (CAC) 0 Pts

 

50 METRI RANA DONNE

  1. Lilly King (CAC)
  2. Benedetta Pilato (ENS) 28,97 World Record Juniores – RI
  3. Molly Hannis (CAC)
  4. Imogen Clark (ENS)
  5. Emily Escobedo (NYB)
  6. Sarah Vasey (NYB)
  7. Abbey Weitzel (LAC)
  8. Kierra Smith (LAC)

Ai Campionati Europei in vasca corta di Glasgow, Benedetta Pilato siglò il primato italiano e world junior in 29.32.

Questa sera a Budapest Benedetta ha infranto il muro dei 29 secondi nei 50 rana in vasca corta, la prima donna italiana nella storia a farlo. Il tempo di 28.97 non è solo il suo nuovo personal best, ma è anche il primato mondiale Juniores sulla distanza (oltre che record italiano).

4X100 STILE LIBERO UOMINI

  1. LA Current
  2. Energy Standard 2
  3. Cali Condors
  4. New York Breakers
  5. Energy Standard
  6. Cali Condors
  7. New York Breakers
  8. LA Current

SCORE UPDATE

  1. Cali Condors – 179
  2. Energy Standard – 159
  3. LA Current – 134
  4. New York Breakers – 118

50 METRI DORSO DONNE

  1. Olivia Smoliga (CAC) 24 Pts
  2. Beryl Gastaldello (LAC) 7 Pts
  3. Emily Seebohm (ENS) 6 Pts
  4. Georgia Davies (ENS) 0 Pts
  5. Sherridon Dressel (CAC) 0 Pts
  6. Ali Deloof (LAC) 0 Pts
  7. Tevyn Waddel (NYB) 0 Pts
  8. Chloe Goulding (NYB) 0 Pts

50 metri dorso uomini

  1. Ryan Murphy (LAC) 24 Pts
  2. Justin Ress (CAC) 7 Pts
  3. Coleman Stewart (CAC) 6 Pts
  4. Dylan Carter (LAC) 0 Pts
  5. Florent Manaudou (ENS) 0 Pts
  6. Michael Andrew (NYB) 0 Pts
  7. Joe Litchfield (NYB) 0 Pts
  8. Kliment Kolesnikov (NYB) 0 Pts

400 METRI STILE LIBERO DONNE

  1. Melanie Margalis (CAC) 15 Pts
  2. Siobhan Haughey (ENS) 7 Pts
  3. Hali Flickinger (CAC) 6 Pts
  4. Boglarka Kapas (NYB) 5 Pts
  5. Anja Késley (NYB) 4 Pts
  6. Makayla Sargent (LAC) 0 Pts
  7. Zsuzanna Jakabos (ENS) 0 Pts
  8. Claire Rasmus (LAC) 0 Pts

400 metri stile libero uomini

  1. Danas Rapsys (ENS) 12 Pts
  2. Brendon Smith (NYB) 7 Pts
  3. Felix Aubock (NYB) 6 Pts
  4. Jacob Heidtman (LAC) 5 Pts
  5. Max Litchfield (ENS) 4 Pts
  6. Fernando Scheffer (LAC) 3 Pts
  7. Khader Baqlah (CAC) 0 Pts
  8. Townley Haas (CAC) 0 Pts

Danas Rapsys si dimostra una componente importante per gli Energy Standard. Vince i 400 etti stile libero maschili e si aggiudica ben 12 punti, prendendo anche quelli di Townley Haas Khander Baqlah

Staffetta 4×100 metri misti donne

  1. Cali Condors
  2. Energy Standard 2
  3. Cali Condors 2
  4. Energy Standard
  5. LA Current
  6. New York Breakers 2
  7. LA Current 2
  8. New York Breakers

STAFFETTA 4X100 METRI MISTI UOMINI

  1. LA Current
  2. Energy Standard 2
  3. LA Current 2
  4. Energy Standard
  5. Cali Condors
  6. Cali Condors 2
  7. New York Breakers
  8. New York Breakers 2

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »