Eindhoven Day 4: Meiron Cheruti Record Nazionale Nei 50 Farfalla

2024 EINDHOVEN QUALIFICATION MEET

Il meeting di qualificazione di Eindhoven 2024 si è concluso  dai Paesi Bassi con i nuotatori nazionali che hanno affrontato la concorrenza di Israele, Francia, Germania e altri paesi.

GARE MASCHILI DAY 4

A farsi notare nei 50m stile libero maschili è stato il detentore del record nazionale di Israele Meiron Cheruti. Cheruti ha guidato un trio di nuotatori sotto i 22 secondi.

L’israeliano Cheruti ha vinto la finale in 21.93, un tempo di soli 0,11 secondi superiore al 21.84 del record nazionale israeliano che ha stabilito nell’aprile dello scorso anno.

Kenzo Simons si è piazzato subito dietro, ad 1 centesimo da Cheruti in 21.94 per l’argento, mentre Martin Kartavi di Israele ha ottenuto il bronzo in 21.99, solo la seconda volta della sua carriera nella zona dei 21 secondi.

All’inizio della sessione, invece, Cheruti è salito sul podio dei 50m farfalla maschili, stabilendo un nuovo record nazionale.

Cheruti ha realizzato 23.01, battendo il suo precedente record di sempre e lo standard israeliano di 23.38 registrato ai campionati nazionali estivi del 2022.

Adesso è quinto al mondo nei 50m farfalla con un tempo che gli sarebbe valso la medaglia d’argento ai Campionati Mondiali di quest’anno.

2023-2024 LCM Men 50 Fly

NoèSUI
PONTI
04/04
22.65
2Nyls
KORSTANJE
NED22.9004/05
3Roman
SHEVLYAKOV
RUS22.9204/18
4 Michael
ANDREW
USA22.9402/11
5Andrei
MINAKOV
RUS22.9704/18
View Top 32»

GARE FEMMINILI DAY 4

Melanie Henique ha impressionato nei 50 farfalla, stabilendo un risultato velocissimo di 25.22.

Henique è stata l’unica nuotatrice al di sotto dei 26 secondi: Tessa Giele, della nazione ospitante, ha ottenuto l’argento in 26.02, mentre l’altra nuotatrice francese Marie Wattel ha completato il podio in 26.09.

Il 25.22 di Henique  è il suo secondo tempo di sempre, dietro al 25.17 del 2021. È la medaglia d’argento dei Campionati Mondiali in carica in questa gara, dopo essersi classificata seconda a Doha con un tempo di 25.44.

La Henique ha fatto doppietta, conquistando l’oro nei 50m stile libero.

Con il tempo di 24.60 ha avuto la meglio sulla nuotatrice olandese Valerie van Roon, che ha fatto registrare 24.62. Kim Busch ha ottenuto 24.79 per il bronzo.

Note aggiuntive

  • La portoghese Francisca Soares Martins ha stabilito un tempo di 4:10.86 per aggiudicarsi i 400 metri stile libero femminili con oltre 3 secondi di vantaggio.
  • Nei 400 metri stile libero maschili il tedesco Sven Schwarz è salito sul podio registrando il quinto miglior tempo della sua carriera. Schwarz ha girato in 3:47.82, lo stesso tempo che ha ottenuto ai Campionati Mondiali di quest’anno, dove si è classificato 16°. Il suo PB rimane il 3:45.92 registrato nel luglio del 2023. Mykhailo Romanchuk si è assicurato l’argento stasera in 3:50.76 e l’israeliano Yoav Romano ha ottenuto il bronzo in 3:52.42.
  • Tes Schouten ha registrato un tempo di 1:06.15 per conquistare l’oro nei 100 metri rana femminili con quasi 3 secondi di vantaggio. A Doha aveva ottenuto l’argento in questo evento con un risultato di 1:05.82.
  • Un quartetto di ranisti ha superato la barriera del minuto, guidati dal tedesco Melvin Imoudu. Facendo seguito al suo record nazionale sui 50 m. rana della prima notte, Imoudu ha registrato 59.33 per la vittoria, un tempo di soli 16 centesimi superiore al suo PB. Il nuotatore olandese Caspar Corbeau ha realizzato l’argento in 59.66, mentre il connazionale e medaglia d’argento olimpica in questa gara Arno Kamminga ha raggiunto la piastra in 59.67 per il bronzo. Il lituano Andrius Sidlauskas ha ottenuto 59.88 per il quarto posto.

QUALIFICATI OLANDESI FINO AD OGGI:

DONNE

– 50 stile libero (limite 24.70): Marrit Steenbergen (24.42) e Kim Busch (24.68)
– 100 stile libero (53.61): Marrit Steenbergen (52.26)
– 200 stile libero (1.57.26): Marrit Steenbergen (1.55.51)
– 100 dorso (59.99): Maaike de Waard (59.65) e Kira Toussaint (59.88)
– 100 rana (1.06.79): Tes Schouten (1.05.71)
– 200 rana (2.23.91): Tes Schouten (2.19.81)
– 100 farfalla (57.92): Tessa Giele (57.38)
– 200 misti (2.11.47): Marrit Steenbergen (2.09.16)

UOMINI:

– 50 stile libero (limite 21.96): Kenzo Simons (21.73) e Renzo Tjon A Joe (21.88)
– 200 dorso (1.57.50): Kai van Westering (1.56.91)
– 100 rana (59.49): Arno Kamminga (58.71) e Caspar Corbeau (59.33)
– 200 rana (2.09.68): Caspar Corbeau (2.07.99) e Arno Kamminga (2.08.30)
– 100 farfalla (51.67): Nyls Korstanje (50.78)

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE A law graduate, and attorney for 15 years while devoting herself to running her swimming-focused blog, Scent of Chlorine. In 2015, she collaborated with Italian swimming news websites before joining SwimSwam in 2017. She loves swimming from every point of view and in 2016  became an official of the Italian …

Read More »