Eindhoven Day 2: Tessa Giele Personale Nei 100 Farfalla 57.38

2024 EINDHOVEN QUALIFICATION MEET

Il secondo giorno della gara di qualificazione di Eindhoven 2024 ha regalato altre impressionanti prestazioni ai nuotatori olandesi e non solo.

Clicca sul nostro link “anteprima SwimSwam Italia” nei riquadri in alto per vedere quali atleti olandesi sono riusciti a qualificarsi finora, con ancora molti posti disponibili fino alla scadenza del 23 giugno.

GARE FEMMINILI DAY 2

La detentrice del record nazionale Tes Schouten della nazione ospitante ha fatto sentire la sua presenza, raggiungendo il tempo di 2:21.43 per aggiudicarsi i 200 metri rana femminili.

La Schouten con 1:07.74/1:13.69 ha battuto le altre atlete di quasi 3 secondi.

Kristyna Horska si è classificata seconda con un tempo di 2:24.28, mentre la croata Ana Blazevic ha ottenuto la medaglia di bronzo con 2:28.95. Lo sforzo di Horska rappresenta un nuovo record nazionale, superando il suo precedente standard ceco di 2:24.62 ottenuto nella tappa di Budapest della World Aquatics Swimming World Cup 2023.

La 23enne Schouten detiene il record olandese con il tempo di 2:19.81 ottenuto ai Campionati Mondiali di quest’anno. Attualmente è al terzo posto nel mondo, grazie a quel risultato.

2023-2024 LCM Women 200 Breast

2Kate
DOUGLASS
USA2:19.3001/13
3Evgeniia
CHIKUNOVA
RUS2:19.7404/19
4Tes
SCHOUTEN
NED2:19.8102/16
5Shiwen
YE
CHN2:22.5504/24
View Top 31»

La ventunenne Tessa Giele ha realizzato un personal best di 57.38 per salire sul podio dei 100m farfalla femminili.

Giele ha aperto la gara in 26.09 e l’hachiusa in 31.29, staccando di oltre mezzo secondo il suo precedente record di 57.96 ottenuto il mese scorso all’Helsinki Swim Meet.

Il suo tempo di stasera la colloca appena dentro la lista delle 15 migliori prestazioni stagionali.

La nuotatrice ceca Barbora Seemanova ha raggiunto la piastra in 58.16 e la francese Marie Wattel ha completato il podio in 58.74.

GARE MASCHILI DAY 2

I 200 metri rana maschili sono stati vinti dal due volte medaglia d’argento olimpica Arno Kamminga con il tempo di 2:09.02.

Caspar Corbeau, si è accontentato dell’argento con un leggero distacco in 2:09.11. I due sono stati gli unici nuotatori a scendere sotto i 2:10, mentre il bronzo è stato conquistato dall’ucraino Maksym Ovchinnikov con 2:11.32.

Corbeau è reduce da un successo ai Campionati Mondiali del 2024 dove ha vinto l’argento nei 200 metri rana in 2:08.24, la seconda migliore prestazione della sua carriera. Anche Kamminga ha partecipato alla finale di Doha ma è stato relegato al settimo posto in 2:10.06.

Attualmente sono al sesto e settimo posto del ranking mondiale stagionale.

2023-2024 LCM Men 200 Breast

IppeiJPN
WATANABE
03/21
2:06.94
2 Haiyang
QIN
CHN2:07.0309/28
3YU
HANAGURUMA
JPN2:07.0703/21
3YAMATO
FUKASAWA
JPN2:07.0702/17
5Kirill
PRIGODA
RUS2:07.4804/17
View Top 32»

Entrambi hanno già superato il tempo di qualificazione olimpica World Aquatics di 2:09.68 durante la finestra di selezione.

Da notare che Wytse Broekstra ha realizzato il nuovo record olandese junior di 2:16.00 (1:06.42/1:09.58).

Nei 400 misti maschili, il tedesco Cedric Buessing ha realizzato il suo record di sempre in 4:12.33, battendo l’olandese più veloce in gara, Thomas Jensen, che ha toccato in 4:15.33. L’ucraino Oleksii Hrabarov ha raggiunto il tempo di 4:21.12, mentre il suo connazionale Mykhailo Romanchuk si è piazzato al quinto posto con 4:23.19.

 Sven Schwarz ha vinto i 1500m maschili in 14:49.91, un tempo inferiore allo standard di qualificazione olimpica di 15:00.99.

È il secondo nuotatore tedesco a scendere sotto questa soglia durante la finestra di qualificazione, dato che il campione olimpico Florian Wellbrock detiene il miglior tempo della nazione in 14:47.89 ai Campionati Mondiali di quest’anno.

Il miglior tempo di Schwarz rimane il 14:43.53 con cui ha ottenuto l’argento ai Campionati U23 inaugurali dello scorso anno.

Infine, Nyls Korstanje ha ottenuto un tempo di 51.23 per vincere i 100 metri farfalla maschili contro il francese Clement Secchi. Secchi ha chiuso in 51,38, mentre l’atleta ceco Daniel Gracik è salito sul podio in 52,17.

L’uscita di Secchi rappresenta la sua prima incursione sotto la barriera dei 52 secondi, superando il suo precedente PB di 52.10 ottenuto ai Campionati Europei del 2022. Ora è il terzo atleta francese dei 100m di farfalla nella storia.

Korstanje si è già molto probabilmente qualificato per Parigi 2024 grazie al record nazionale di 50.78 ottenuto ai Campionati Mondiali del 2023.

Note aggiuntive

  • La tedesca Carlotta Ingenerf ha vinto i 400 misti in 4:53.20.
  • Barbora Janickova ha conquistato i 50m dorso femminili in 28.62. L’ucraina Nika Sharafutdinova, ha toccato 1 decimo dopo, in 28.72. La brasiliana Julia Goes ha chiuso la top 3 con 28.85. Da notare che la nuotatrice olandese Maaike de Waard ha ottenuto 28.44 nelle batterie. Ha rinunciato alla finale per dedicarsi ai 100 m farfalla, in cui si è classificata quarta (59.71).
  • Nei 50m dorso maschili Miroslav Knedla ha realizzato 24.77, un risultato appena superiore al suo record nazionale di 24.64. Dietro di lui Stan Franckx ha stabilito un nuovo record belga di 25.23, conquistando l’argento. Adam Maraana di Israele ha ottenuto il bronzo in 25.34.

Qualificati olandesi fino ad oggi:

Donne

– 50 stile libero (limite 24.70): Marrit Steenbergen (24.42) e Kim Busch (24.68)
– 100 stile libero (53.61): Marrit Steenbergen (52.26)
– 200 stile libero (1.57.26): Marrit Steenbergen (1.55.51)
– 100 dorso (59.99): Maaike de Waard (59.65) e Kira Toussaint (59.88)
– 100 rana (1.06.79): Tes Schouten (1.05.71)
– 200 rana (2.23.91): Tes Schouten (2.19.81)
– 100 farfalla (57.92): Tessa Giele (57.38)
– 200 misti (2.11.47): Marrit Steenbergen (2.09.16)

Uomini:

– 50 stile libero (limite 21.96): Kenzo Simons (21.73) e Renzo Tjon A Joe (21.88)
– 200 dorso (1.57.50): Kai van Westering (1.56.91)
– 100 rana (59.49): Arno Kamminga (58.71) e Caspar Corbeau (59.33)
– 200 rana (2.09.68): Caspar Corbeau (2.07.99) e Arno Kamminga (2.08.30)
– 100 farfalla (51.67): Nyls Korstanje (50.78)

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE A law graduate, and attorney for 15 years while devoting herself to running her swimming-focused blog, Scent of Chlorine. In 2015, she collaborated with Italian swimming news websites before joining SwimSwam in 2017. She loves swimming from every point of view and in 2016  became an official of the Italian …

Read More »