Campionati Russi: I Record Nazionali Ed I Risultati Del Day 4

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

November 24th, 2022 Italia, News

2022 RUSSIAN SWIMMING CHAMPIONSHIPS (SCM)

  • November 20-25, 2022
  • Kazan, Russia
  • Short Course Meters (25 meters), prelims/finals + semi-finals for 50 & 100 meter races.
  • Results
  • Recap Day 1 e 2

È stata una serata da record quella di mercoledì ai Campionati russi di nuoto in vasca corta a Kazan, con in testa il nuovo record mondiale di Kliment Kolesnikov nei 50 dorso maschili.

Kolesnikov ha nuotato in 22.31 nelle semifinali, ponendo le basi per quella che poteva essere una nuotata storica. Il russo ha fatto centro, toccando in 22,11 e scendendo di 0,11 sotto il vecchio record di Manaudou.

Per saperne di più su questa performance da record del mondo, leggi qui.

Pavel Samusenko è arrivato secondo classificato in 22.85, appena al di sotto del suo miglior tempo (22.74) stabilito ai Campionati mondiali in vasca corta del 2021, mentre il due volte medaglia d’oro olimpica Evgeny Rylov ha completato la top 3 in 23.16.

Kolesnikov ha anche nuotato 20,88 nei 50 stile libero, in apertura della staffetta 4×50 stile libero maschile della Città di Mosca, migliorando il suo precedente PB di 21,10. La Città di Mosca ha vinto la gara in 1:24.78, con Kolesnikov affiancato da Petr Zhikharev (21.46), Vladislav Grinev (21.11) e Ilia Shevchenko (21.33).

Oltre al record mondiale di Kolesnikov, mercoledì sono stati stabiliti un paio di nuovi record russi e due record nazionali juniores.

ALTRI RECORD DEL DAY 4

50 METRI FARFALLA FEMMINILI

Nei 50 farfalla femminili, Arina Surkova ha conquistato l’oro con il tempo di 24.84, battendo il suo precedente record russo di 24.87 stabilito durante la stagione 2020 della International Swimming League (ISL).

Anita Grishchenko si è piazzata al secondo posto in 25.45. La diciassettenne Daria Klepikova ha stabilito il nuovo record nazionale juniores in 25.69 per il terzo posto. Il precedente record era di 26,03, stabilito da Rozaliya Nasretdinova nel 2013, anche se l’anno scorso Klepikova era stata più veloce in vasca lunga (25,98).

50 METRI DORSO FEMMINILI

Dopo aver stabilito un nuovo record russo nei 100 stile libero femminili martedì, Maria Kameneva ha abbassato il suo record nei 50 dorso. Nella semifinale della gara ha realizzato il tempo di 26,05. Ha tolto un decimo esatto al 26,15 stabilito ai Campionati Mondiali SC 2016. Kameneva ha poi eguagliato il vecchio record alla Coppa Vladimir Salnikov 2019.

Daria Vaskina è stata l’unica nuotatrice a meno di un secondo dalla Kameneva in semifinale, toccando in 26.91.

100 metri misti femminili

Un altro record russo juniores è stato stabilito nei 100 metri misti femminili. Nika Godun ha vinto l’oro con un tempo di 58,68, abbassando il suo precedente record di 58,82 stabilito lo scorso dicembre.

ALTRI MOMENTI SALIENTI DEL GIORNO 4

  • Egor Kornev ha fatto segnare un nuovo personale, vincendo i 100 IM maschili in 52.33. Altri tre nuotatori sono scesi sotto i 53″: Sergey Fesikov (52.60), Andrey Zhilkin (52.64) e Aleksandr Shchegolev (52.95).
  • Dopo aver stabilito un PB di 7:46.37 nelle batterie, Aleksandr Stepanov si è aggiudicato l’oro negli 800 stile libero maschili. Con un ottimo 7:39.65 ha preceduto Aleksandr Egorov (7:41.40) e Andrey Filipets (7:41.43).
  • Aleksandr Obsharov ha superato un campo molto ristretto per vincere i 50 stile libero maschili in 21.21. Dopo di lui Daniil Markov (21.24), Andrei Minakov (21.31), Rylov (21.41) e Grinev (21.47).
  • Andrei Minakov si è qualificato per la finale dei 50 farfalla maschili. Con il tempo di 22.50, ha preceduto Oleg Kostin (22.52) e Mikhail Vekovishchev (22.61).
  • La bielorussa Alina Zmushka è stata la prima qualificata delle semifinali dei 100 rana femminili in 1:04.07.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »