Alex Di Giorgio: Squalifica Di 8 Mesi, Scadranno A Giugno 2021

Il Tribunale Nazionale Antidoping ha emesso la sentenza per Alex Di Giorgio. Il duecentista classe 90′ è risultato positivo durante un test effettuato a settembre 2020.

Nella nota di NADO Italia si legge che la pena inflitta al romano è di 8 mesi di squalifica e una multa pecuniaria:

Il Tribunale Nazionale Antidoping, nel procedimento disciplinare a carico del sig. Alex Di Giorgio (tesserato FIN), visti gli artt. 2. 1 e 11. 6. 1. 2 del CSA afferma la responsabilità dello stesso in ordine all’addebito ascrittogli e gli infligge la squalifica di 8 mesi a decorrere dall’8 ottobre 2020 e con scadenza al 7 giugno 2021. Condanna il sig. Di Giorgio al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfettariamente in euro 378,00. 

IL CASO

Di Giorgio, atleta Olimpico nel 2012 e nel 2016 tesserato per il CC Aniene era stato sospeso in va cautelare nell’ottobre 2020 con la seguente motivazione:

La Prima Sezione del TNA, in accoglimento dell’ istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare il sig. Alex Di Giorgio (tesserato FIN).  E’ stato riscontrato positivo alla sostanza Enobosarm (Ostarina) a seguito di un controllo disposto dalla Nado Italia out of competition svoltosi a Livigno il 13 settembre 2020.

 

L’ostarina è un modulatore selettivo del recettore degli androgeni (SARM) (Fonte Dipartimento politiche Antidroga del Ministero della Salute). La sostanza aiuta la prestazione in allenamento e aumenta la resistenza fisica, producendo effetti simili agli steroidi.

ALEX DI GIORGIO

Alex di Giorgio, classe 1990, romano, ha partecipato per l’Italia a due edizioni delle Olimpiadi estive.

Ai Giochi  Olimpici del 2012 a Londra, si classificò decimo con la staffetta 4×200 metri stile libero maschile. Quattro anni dopo, nel 2016, conquistò la qualificazione per la sua seconda Olimpiade durante il Trofeo Settecolli di Roma.

Alle Olimpiadi di Rio De Janeiro, scese in acqua nella staffetta 4×200 metri stile libero maschile chiudendo nono. La formazione azzurra in quella occasione sfiorò la finale, uscendone per soli 4 centesimi di secondo.

Come membro della staffetta 4×200 , Di Giorgio ha conquistato la deraglia d’argento ai Mondiali di Debrecen del 2013.

Dopo una stagione trascorsa a Caserta, Alex Di Giorgio si era trasferito a Verona per allenarsi con il gruppo di atleti guidati dal tecnico federale Matteo Giunta.

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »