Una Laurea alla Memoria di MATTIA DALL’AGLIO

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

November 21st, 2017 Italia

Era Domenica.

Una calda Domenica di inizio Agosto, di quelle che trascorri con gli amici al mare, rimanendo in spiaggia fino a sera per godere della frescura.

Per chi ama il nuoto, quella domenica di agosto si trasformò in un incubo.

Mattia Dall’Aglio aveva 24 anni e quella domenica si stava allenando in una stanza adibita a palestra accanto alla piscina dei Vigili del Fuoco, a Modena.

Il cuore di Mattia si fermò stroncando un ragazzo che illuminava il bordo vasca con il suo sorriso e con le sue smorfie.

Mattia era un sognatore arrivato fino alle Universiadi del 2015 ed uno studente che era riuscito a terminare gli esami all’Università. Si sarebbe laureato in questi mesi.

Le indagini

La Procura di Modena aprì un fascicolo nei giorni successivi, l’ipotesi di reato è omicidio colposo. Si indaga sui luoghi e su quella sala adibita a palestra priva di docce e di aria condizionata.

Al di là della vicenda giudiziaria, c’è prima di tutto un giovane nuotatore italiano, studente universitario, imprenditore. Un ragazzo che con entusiasmo si affacciava agli anni più belli della sua vita, di quella vita terminata in una calda domenica di Agosto.

Mattia quindi non va dimenticato soprattutto perchè ha riempito la vita di chi gli è stato accanto di gioia di vivere.

Ha arricchito le persone con le quali ha fatto il suo breve viaggio su questa terra portando avanti la sua filosofia del sorriso

La Laurea alla Memoria

L’’Università di Modena e Reggio Emilia il 21 Dicembre 2017 consegnerà la laurea in Marketing e organizzazione d’impresa, nella sede di Reggio, alla memoria di Mattia Dall’Aglio.

Queste le parole del Prof. Massimo Melani, delegato dal Rettore dell’Università di Modena e Reggio Emilia: “Quando muore un giovane è sempre dolorosissimo. Ma apprendere che è stata stroncata la vita di valido atleta, che nella carriera ha colto tante meritate soddisfazioni, cercando di dividere il suo tempo con la passione per gli studi, rende ancora più amara la notizia. Ora l’impegno dell’Ateneo è quello di far sì che non dobbiamo piangere altri Dall’Aglio e tanti giovani possano coltivare con successo attività agonistiche e frequentare con profitto l’università”.

Il Ricordo degli amici

Voglio ricordare Mattia con le parole di chi lo ha amato, i suoi amici: Quanto è bella la vita. Vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo. Il suo motto, era questa la “filosofia Mattia Dall’Aglio”: vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo. 
Sei stato buono in tutte le tue scelte, senza chiedere niente in cambio.
E tu eri così, semplice. Aprivi il cuore di tutti subito, in un lampo. 
Tu eri la sensazione di toccare con mano la piastra d’arrivo. Tu eri il nostro vero e sensazionale amico. Sapevi ascoltarci e proteggerci, donandoci il tuo gigantesco calore.
Eri capace di strappare un sorriso.
C’insegnavi a sorridere sempre, di fronte alle difficoltà, di fronte agli avversari, guardando in faccia il problema. 
Sorridere perché siamo tutti fortunati ad avere tutto quello che abbiamo, tanto o poco che sia. 
Ci dicevi: “Guarda il tuo giorno e sorridi, come faccio io. Qualunque cosa faccio sorrido. Guido con la macchina e sorrido, vado a passeggiare e sorrido, vedo gli altri e sorrido. Io faccio qualsiasi cosa e sorrido”.
Come tu faresti, noi continueremo a sorridere con te e per te.
Grazie di tutto.

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!