Missy Franklin, La Storia Del Suo Barattolo Della Fiducia

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

January 22nd, 2020 Italia

Avere fiducia può sembrare difficile, eppure sai che è qualcosa di importante.

Quando si è fiduciosi non importa quanto velocemente il nuotatore nella corsia accanto sta andando.

Non importa che tipo di allenamento ha preparato il tuo allenatore. Il rivale, il set principale, o anche le avversità. Quando la fiducia in te stesso nulla ti preoccupa.

Il trucco è avere quella fiducia più spesso.

E averla quando ne hai più bisogno.

Missy Franklin aveva un barattolo della fiducia.

Il mondo ha conosciuto il nome Missy alle Olimpiadi di Londra. Medaglia d’oro e record del mondo nei 200 metri dorso con il tempo di 2:04.06.

Dopo quel successo, però, Missy non è diventata professionista, ma si iscrisse al College della California, allenandosi sotto la guida di Teri McKeever.

E fu a Berkeley, che Franklin iniziò a usare un barattolo della fiducia

Il barattolo della fiducia.

Lo scopo è semplice. Tenere un barattolo e riempirlo con i momenti salienti, di successo e di eccellenza.

Avete avuto un buon allenamento? Scrivete una nota e mettetela nel barattolo. Hai realizzato il tuo personale in una gara? Mettilo nel barattolo.

“Come attività di squadra tutti noi decoravamo il nostro barattolo e poi per tutta la stagione scrivevamo note di incoraggiamento a noi stessi”, dice Franklin.

“Scrivevamo gli allenamenti che andavano bene o i momenti di cui eravamo molto orgogliosi”.

C’erano diverse ragioni per cui Missy Franklin usava il barattolo della fiducia.

1. Hall of Fame

Era un luogo dove poteva registrare e riconoscere tutte le piccole cose che stava facendo bene, che altrimenti si sarebbero potute perdere nella confusione di una lunga stagione.

Se si pensa a quanti allenamenti, set e ripetizioni ci sono in una stagione completa, i momenti salienti possono essere sepolti sotto i momenti brutti.

“Le stagioni sono così lunghe che tendiamo a dimenticare tutte le cose incredibili che abbiamo realizzato durante l’intera stagione”, ha detto Franklin.

Quando aprire il vaso della fiducia, dipende da voi.

Continua la Franklin:

“Ho aperto il mio barattolo della fiducia solo la notte prima del più grande incontro della stagione”.

“E’ stato significativo per me perché ho ricordato tutto ciò che di grande avevo fatto e che avevo dimenticato”.

2. Infonde sicurezza quando ne avete più bisogno.

Missy Franklin ha letto le cose belle che aveva realizzato prima della gara più importante della stagione. Questo le ha dato un’ondata di buone vibrazioni al momento giusto.

“Sono stata immediatamente sopraffatta da tanta fiducia in tutto ciò che avevo fatto per essere il più preparata possibile“, ha detto Franklin. “L’ho usato soprattutto al college e poi di nuovo prima dei Giochi Olimpici di Rio”.

In definitiva, il vaso della fiducia ha aiutato la Franklin ad avere la giusta mentalità. Sapeva di essersi preparata fisicamente, si trattava solo di assicurarsi che anche la mente fosse pronta.

COn la collaborazione di Olivier Leroy Poirier

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!