La Corea Del Nord Non Parteciperà Ai Giochi Olimpici Di Tokyo

La Corea del Nord è diventata la prima nazione a ritirarsi pubblicamente dai Giochi Olimpici di Tokyo a causa delle preoccupazioni sul corona virus.

Il ministero dello sport del paese lo ha annunciato nella giornata di oggi. Il paese non prenderà parte alle Olimpiadi estive da quando ha boicottato i Giochi del 1984 a Los Angeles e i Giochi del 1988 a Seul, in Corea del Sud, durante la guerra fredda.

LA STORIA DELLA COREA DEL NORD AI GIOCHI OLIMPICI

La Corea del Nord ha vinto 56 medaglie olimpiche nella sua storia, 54 delle quali sono arrivate ai Giochi estivi. Alle Olimpiadi estive più recenti di Rio, la Corea del Nord ha vinto 2 medaglie d’oro, 3 d’argento e 2 di bronzo, classificando il paese al 34 ° posto tra tutte le nazioni nel medagliere.

I successi sono arrivati da atleti che hanno preso parte ai giochi nel sollevamento pesi, ginnastica, tiro a segno, judo, lotta e ping pong.

La Corea del Nord non ha mai preso parte ai Giochi Olimpici con un nuotatore, ma ha partecipato ad altre discipline acquatiche, tra cui il nuoto sincronizzato e i tuffi.

La Corea del Nord ha saltato i Campionati mondiali di nuoto 2019 a Gwangju, nonostante la stessa FINA avesse esortato il Paese a partecipare. Il Paese ha vinto 2 medaglie nei tuffi ai Campionati del Mondo 2017. Sempre nel 2017, due nuotatrici hanno fatto parte della delegazione del nuoto in corsia, il miglior piazzamento è stato di Jang Myong-gyong,  39 ° nei 50 rana.

LE DUE COREE ALLE OLIMPIADI

I Giochi Olimpici sono diventati un importante punto unificatore tra le due Coree nell’ultimo mezzo decennio. Ai Giochi del 2018, ospitati a Pyeongchang, in Corea del Sud, atleti di entrambi i paesi hanno sfilato sotto una bandiera unificata alla cerimonia di apertura e hanno partecipato con una sola squadra di hockey su ghiaccio femminile. Kim Yo-jong, l’unica sorella del leader nordcoreano Kim Jong-un, ha partecipato alla cerimonia di apertura di quei Giochi, questo ha fatto scalpore poiché l’ha resa il primo membro della famiglia Kim al governo ad attraversare il confine con la Corea del Sud.

I paesi hanno anche recentemente lanciato un’offerta congiunta per ospitare i Giochi Olimpici del 2032, sebbene la  formalità di tale offerta sia arrivata dopo che Brisbane è stata annunciata dal CIO come probabile ospite dell’evento.

“Il comitato ha deciso di non partecipare alla 32a edizione dei Giochi Olimpici per proteggere gli atleti dalla crisi sanitaria globale causata dal coronavirus”, ha detto sul suo sito web il ministero dello sport della Corea del Nord.

La Corea del Nord afferma ufficialmente di non avere casi di coronavirus, ma gli esperti sanitari globali sono scettici su tale affermazione nella nazione isolata che raramente consente osservatori esterni.

Articolo tradotto dal testo originale di Braden Keith

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »