James Gibson Ed Altri Coaches Criticano Il Jackpot Della ISL

ISL INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE STAGIONE 3

James Gibson non ha usato mezzi termini quando ha parlato dell’impatto dei jackpot sul punteggio durante la partita 8 della International Swimming League (ISL) nel fine settimana.

Gibson, il capo allenatore del campione 2019 Energy Standard, ha espresso il suo disappunto per il sistema di punteggio dei jackpot durante un’intervista a metà della prima giornata del match 8 con Mark Foster della ISL.

“Ogni squadra diventa un po’ frustrata quando perde quei punti, stai vedendo il potere del jackpot”, ha detto Gibson. “Guadagniamo punti, siamo 20 sopra, e poi Alia Atkinson manda fuori  Benny (Benedetta Pilato – ndt) per un paio di centesimi e poi improvvisamente sono 20 punti davanti.

“Ad essere onesti, non sono un grande fan di questo sistema di punteggio, ma è quello che è”.

Qui di seguito l’intervista di Gibson attraverso il canale  Youtube della International Swimming League YouTube  :

Gli allenatori dei London Roar e dei Tokyo Frog hanno fatto eco a queste affermazioni durante le interviste pre-partita con Foster.

Il sistema di punteggio del jackpot assegna al vincitore di una gara anche i punti dei nuotatori che non rientrano in un margine determinato di tempo dal primo classificato.

Il Match 8 è stato il primo in cui il vincitore è stato deciso dai jackpot da quando il sistema è stato introdotto.

I London Roar avrebbero vinto la partita con 475.5 punti senza il sistema dei jackpot. Energy Standard sarebbe arrivata seconda con 464.0.

Con i jackpot, il club di Gibson ha prevalso con 507.0 punti. I London Roar hanno chiuso al secondo posto con 486.5.

Energy Standard è imbattuta in questa stagione.

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »