ISL: Arrivi Degli Atleti, Regole Covid E Green Pass Per Gli Spettatori

ISL INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE STAGIONE 3

I dettagli sulla terza stagione della International Swimming League sono stati quasi tutti rivelati, ora che ci troviamo a soli 5 giorni dal match inaugurale.

La ISL ci ha confermato quali saranno i protocolli di sicurezza COVID.

Secondo il direttore tecnico ISL Tolis Tsagkarakis, non ci sarà nessuna “bolla” simile a quella che abbiamo visto a Budapest la scorsa stagione.

Invece, la lega farà affidamento sugli atleti affinchè osservino tutte le regole per rimanere al sicuro durante la pandemia ancora in corso.

TEST COVID GIORNALIERI

Ogni giorno gli atleti saranno sottoposti al test Covid. Chi risulterà positivo sarà messo in quarantena.

Tsagkarakis ci ha anche riferito che la Regione Campania aiuterà la lega a mantenere un robusto programma di test COVID-19.

L’anno scorso a Budapest, gli atleti erano essenzialmente confinati sull’Isola Margherita, vivendo una situazione di isolamento e potendo uscire solo per andare alla Duna Arena.

Quest’anno gli atleti potranno uscire nella città ospitante di Napoli per cenare, socializzare e interagire con il pubblico.

Gli atleti saranno tenuti a rispettare i protocolli di salute e sicurezza. Tra questi l’obbligo di indossare la maschera in luoghi pubblici al chiuso come bar, ristoranti, musei e trasporti pubblici, più all’aperto in luoghi dove il distanziamento.

REGOLE PER GLI SPETTATORI

Gli spettatori sono ammessi per il 35% della capacità totale della piscina ospitante le gare.

Sarà richiesta la certificazione digitale COVID-19 (green pass) che indica che si è completato il ciclo di vaccinazione, o che si è guariti oppure che ha un test negativo Covid nelle 48 ore precedenti.

Agli atleti non è richiesto di essere vaccinati. Nelle aree comuni saranno osservate le regole sul distanziamento sociale e sull’indossare la mascherina.

QUARANTENA ALL’ARRIVO

Le attuali regole per entrare in Italia variano in base al paese di provenienza.

  • NO QUARANTENA CON GREEN PASS: paesi dell’UE, area Schengen, Israele, Andorra o Monaco, Stati Uniti, Canada e Giappone.
  • REGNO UNITO: 5 giorni di quarantena
  • AUSTRALIA: richiesti 10 giorni di quarantena.

L’ISL sta lavorando per cercare di garantire l’esenzione da quarantena per gli atleti provenienti da Regno Unito e Australia.

ARRIVI DEGLI ATLETI

Le squadre arriveranno generalmente 3 giorni prima dell’inizio della loro prima partita.

Per le squadre che partecipano ai primi incontri della stagione, ovvero Energy Standard, Toronto, DC Trident, e Aqua Centurions, inizieranno ad arrivare in Italia lunedì.

Le squadre del prossimo incontro, Cali Condors, LA Current, Tokyo Frog Kings, e New York Breakers, arriveranno tra martedì e mercoledì.

 

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »