Il Governo Ucraino Sequestra I Beni Del Fondatore ISL Grigorishin

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

November 09th, 2022 Italia, News

Il fondatore della International Swimming League (ISL), Konstantin Grigorishin, è stato uno dei quattro uomini d’affari ucraini a cui il governo ucraino ha sequestrato i propri beni domenica.

Invocando la legge marziale, il Ministero della Difesa ucraino ha sequestrato cinque società associate a:

Questi oligarchi sono tutti etichettati come “controversi” dai media ucraini per aver affrontato problemi legali in passato. La notizia è stata riportata per la prima volta dalla testata ucraina Ukrainska Pravda.

A Grigorishin, russo naturalizzato ucraino, è stata sequestrata la sua azienda Zaporizhtransformator. Zaporizhtransformator è un produttore industriale di trasformatori di potenza che in passato aveva prodotto apparecchiature per uso civile e militare.

La decisione di rilevare la proprietà di questi beni è stata presa durante un incontro con il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky il 5 novembre, e sono stati ufficialmente sequestrati il 6 novembre.

Il Segretario del Consiglio di Sicurezza Nazionale e Difesa dell’Ucraina, Oleksiy Danilov, ha descritto i beni come “imprese strategicamente importanti” e che la mossa è stata fatta in base alle leggi del tempo di guerra “in relazione alle necessità militari”.

IL SEQUESTRO DEI BENI

Secondo il Kyiv Independent, la legge ucraina stabilisce che le azioni sequestrate devono essere compensate.

Danilov ha dichiarato:

“Al fine di soddisfare le esigenze del Paese sotto la legge marziale, abbiamo il diritto di prendere tali decisioni”

Gli altri beni sequestrati sono le società di combustibili fossili Ukrnafta e Ukrtatnafta, la società di camion AvtoKrAZ e il produttore di motori per aerei Motor Sich.

Il capo della Motor Sich, Bohuslaiev, è stato arrestato il 23 ottobre per presunta collaborazione con la Russia.

L’azienda elettrica industriale di Grigorishin farebbe parte del suo “Gruppo Energy Standard“.

Secondo Ukrainska Pravda, Zaporizhtransformator aiuterà il settore energetico ucraino. L’Ucraina si trova in carenza energetica dopo che la Russia ha colpito le sue centrali termiche.  Tuttavia, si fa notare che la società di Grigorishin ha un debito di 3,6 miliardi di UAH (oltre 97 milioni di dollari) nei confronti delle banche. Attualmente si trova in stato di bancarotta, cosa di cui ora dovrà occuparsi lo Stato.

LA ISL

L’ISL, lanciata nel 2019, ha disputato tre stagioni. Si stava preparando per la quarta nel 2022 prima dell’invasione russa dell’Ucraina a febbraio. A fine marzo i nuotatori sono stati informati che la stagione ISL 2022 era stata cancellata.

Negli oltre sette mesi trascorsi da allora, la lega è stata relativamente silenziosa. Ha tuttavia continuato a pubblicare vecchi video di gare sui social media.

I problemi finanziari, come i ritardi nei pagamenti e le segnalazioni di mancati accordi con i fornitori, hanno costantemente afflitto la ISL fin dalla sua stagione inaugurale.

SwimSwam ha contattato la ISL per avere un aggiornamento sullo stato della lega e se ci sono ancora piani per un suo ritorno in futuro.

 

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »