Ikee Rikako Torna A Nuotare I 100 Stile E Si Qualifica Per I Trials

2021 KOSUKE KITAJIMA CUP

Rikako Ikee, talentuosa velocista giapponese che nel corso del 2019 ha combattuto la leucemia, ha gareggiato per la prima volta nel 2021 alla Kosuke Kitajima cup.

La 20enne, MVP dei Giochi asiatici 2018, ha gareggiato nei 100 stile libero femminili. Questa è la prima volta che Ikee ha nuotato i 100 metri da quando le è stata diagnosticata la leucemia nel febbraio del 2019.

Sebbene Ikee avesse già partecipato ad alcune gare nella seconda metà dello scorso anno, si era limitata ai 50 metri stile libero come primo approccio alla sua nuova vita in piscina.

Man mano che ha acquisito forza, lei e l’allenatore Isamu Nishizaki hanno deciso di aggiunngere anche i 100 alla loro programmazione.

Nelle batterie mattutine dei 100 a Tokyo, Ikee ha nuotato 56. 16, tempo che le è bastato per passare il turno. Nella finale per le medaglie ha concluso la gara in 55. 35 per finire con un ottimo 4 ° posto nei suoi primi 100 stile dopo oltre 600 giorni.

Nuotando i parziali di 26.98 / 28.37 dalla corsia numero 8, il 55.35 di Ikee è distante meno di un secondo dal tempo di 54. 48 della prima classificata, Natsumi Sakai.

Ancora più importante, è che il 55.35 di Ikee scende al di sotto del tempo minimo richiesto per competere all’unica competizione di qualificazione olimpica della nazione. Il Japan Swim in programma per aprile. In quell’occasione si qualificheranno ai Giochi i primi 2 atleti di ogni evento a patto che nuotino il minimo richiesto.

Ikee Rikako possiede il record nazionale giapponese e continentale asiatico dei 100 in 52. 79 nuotato proprio alla Kosuke Kitajima Cup 2 anni fa.

IL VIDEO DELLA GARA DI IKEE RIKAKO

Puoi guardare la gara di Ikee Rikako al minuto 1:13:31 (lei è in corsia 8).

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »