Vita da UFFICIALE GARA: La Passione oltre la Divisa Bianca

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

January 26th, 2018 Italia

IL NUOTATORE DEVE SEMPRE AVERE IL BENEFICIO DEL DUBBIO

E’ la prima regola che si trova nel Regolamento Tecnico del Nuoto.

Il beneficio del dubbio, è da qui che voglio iniziare.

Il nuotatore è inizio e fine. E’ lui il centro, e per lui si lavora affinchè la gara sia gestita secondo le norme.

La prima responsabilità è la certezza di ciò che si vede e che quello che si è visto corrisponda ad una irregolarità.

Il nuoto è uno sport complesso che racchiude mesi, se non anni di faticosi allenamenti in un’unica e sola frazione di secondo.

Quando un atleta arriva sul blocco di partenza deve avere la certezza che alle parole “take your mark” tutti siano messi nelle stesse condizioni.

Il migliore sarà colui che ha nuotato meglio, senza sconti, senza giustificazioni.

Tutto questo è ottenibile se a vigilare sulla corretta applicazione delle norme vi sono persone assolutamente terze ed imparziali.

Il ruolo dell’Ufficiale gara diventa quindi estremamente importante. Chi veste la divisa non deve solo essere preparato e conoscere le norme dei Regolamenti.

Occorre capacità di discernimento, lucidità, prontezza fisica e mentale. Ma anche attenzione e capacità di adattamento a tutte le situazioni impreviste ed imprevedibili che possono accadere.

E’ necessario essere concentrati e saper osservare con lucida autonomia ciò che avviene in campo gara.

Un Arbitro deve avere la capacità di gestire molte informazioni in tempi molto brevi. Deve avere consapevolezza e responsabilità, focalizzarsi sul “qui e ora” e riuscire a poter mettere da parte qualsiasi distrazione interna o esterna.

Passione

Non è un lavoro, è passione.

courtesy of Ian McNichol/Scottish Swimming

Far parte del Gruppo Ufficiali Gara toglie tempo e spazio alla famiglia, agli hobbies. Si è impegnati nei fine settimana, o di sera e chi ti sta accanto deve comprendere quanto tutto questo sia importante per te.

Quello che dà in cambio è una carica di adrenalina pura.

E’ far parte in maniera silenziosa e quasi invisibile del compimento di sogni, del raggiungimento di obiettivi.

Il continuo aggiornamento ed il costante confronto ti migliorano come persona, ti fanno sentire soddisfatta e realizzata.

Bisogna essere concentrati per molte ore, senza farsi distrarre da atleti, tecnici, squadre, personale degli impianti ospitanti, tifosi.

La mente deve liberarsi di qualsiasi pensiero che viva al di fuori del campo gara. E’un ruolo che prende il fisico e la mente, ma che ti riempie il cuore.

Puoi guardare gli occhi degli atleti in camera di chiamata, scorgere la tensione, le lacrime liberatorie. Li vedi al tocco della piastra che alzano le braccia al cielo e rimani impassibile, anche se dentro vorresti urlare per quante emozioni stai vivendo.

Arrivi a fine giornata con i piedi bagnati, le gambe stanche e gli occhi arrossati. Torni a casa di sera e mentre metti in lavatrice la tua divisa desideri solo di tornare in campo.

Percorso formativo

Far parte del Gruppo ufficiali Gara ti regala emozioni e responsabilità.

Ti fa crescere come individuo. Ti permette di vedere il nuoto da un punto di vista diverso e privilegiato.

Il nuoto ha bisogno di Ufficiali Gara preparati, dediti e disposti al sacrificio. E’ richiesto un buon quadro generale di salute, sia fisica che mentale, adatta a svolgere il ruolo di ufficiale di gara.

I Corsi formativi sono messi a disposizione dai Comitati Regionali della Federazione Italiana Nuoto.

Se volete entrare in questo mondo, troverete tutte le informazioni e le date dei prossimi corsi sul sito ufficiale del Gruppo Ufficiali Gara.

 

 

 

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!