Sajan Prakash: Primo Indiano A Raggiungere Il Limite A FINA Per Le Olimpiadi

58° TROFEO SETTE COLLI-INTERNAZIONALI DI NUOTO 2021

Sajan Prakash ha fatto la storia del nuoto dell’India nella giornata di oggi al Trofeo Sette Colli, diventando il primo nuotatore della sua nazione a registrare tempo che rispetti il tempo limite “A” della FINA.

Gareggiando nelle batterie pomeridiane, riservate ai tempi di iscrizione intermedi, nei 200 metri farfalla maschili allo Stadio del Nuoto di Roma, Prakash ha nuotato il nuovo record assoluto indiano in 1:56. 38.

Sajan guida ora la classifica provvisoria del Trofeo Settecolli in attesa di vedere la batteria più veloce in acuì dove sarà presente anche il primatista mondiale Kristof Milak, per scoprire il suo piazzamento finale.

Con questo tempo il 27enne oggi ha ridotto di oltre mezzo secondo il suo precedente PB e primato nazionale di 1:56. 96, che risaliva all’inizio di questo mese a Belgrado.

Prima del mese di giugno, Prakash deteneva il record indiano in 1:57. 73 dal 2018, il che significa che quest’anno ha abbattuto il muro dell’1:56 con la qualificazione olimpica nel mirino.

Oggi, con i passaggi 55. 56/1:00. 82, il 1:56.38 di Prakash ha soddisfatto il limite ‘A’ della FINA di 1:56. 48 necessario per qualificarsi per i Giochi Olimpici di Tokyo, in Giappone, il mese prossimo.

I passaggi in occasione del suo procedente record erano stati di 56. 92/1: 00. 04.

SRIHARI NATARAJ A 5 CENTESIMI

Nella seconda batteria dei 100 dorso di ieri invece, il compagno di squadra di Sajan, Srihari Nataraj, ha migliorato il record indiano con il tempo di 53. 90, arrivando secondo nella classifica generale alle spalle di Thomas Ceccon e davanti a Simone Sabbioni.

Srihari ha sfiorato a sua volta il limite A per i Giochi che è fissato a 53. 85, a soli 5 centesimi da quanto nuotato dall’indiano.

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »