Lorenzo Zazzeri: il nuotatore Artista

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

October 14th, 2017 Italia

Lorenzo Zazzeri è nato a Firenze il 9 Agosto del 1994. Tesserato con la “Florentia Nuoto Club” vanta già convocazioni nella Nazionale Juniores, partecipando agli EuroJunior nel 2012 e all’Universiade 2017, dove ha vinto un argento nella staffetta 4×100 stile libero, un quarto posto nei 50 metri stile libero ed un sesto posto nella staffetta 4×100 mista.

Studente Universitario di Scienze Motorie, concilia gli impegni di studio e gli allenamenti di nuoto con la sua più grande passione: la pittura.

Chi segue Lorenzo attraverso i suoi canali social già conosce il talento del Fiorentino, che nelle sue opere esprime con impetuosità messaggi tutt’altro che banali.

L’abilità di Lorenzo non è passata inosservata. Alla Mostra di Arte Contemporanea “Florence Biennale” uno dei dipinti di Lorenzo è stato selezionato e verrà esposto.

L’opera è intitolata “Bon Appétit” e raffigura un bambino al quale viene fatta mangiare una bottiglia di plastica. La tematica affrontata è di forte impatto, anche se spesso si sottovaluta l’importanza dell’eco-sostenibilità.

Per lanciare il suo messaggio su tela, Lorenzo utilizza la tecnica del pastello su legno MDF (Medium-density fibreboard), nella quale si utilizzano le dita per realizzare il dipinto.

Abbiamo raggiunto Lorenzo Zazzeri a Livigno, dove è in preparazione atletica insieme al gruppo guidato da Matteo Giunta, e figurano tra gli altri, campioni della vasca come Federica Pellegrini, Luca Pizzini, Aglaia Pezzato, Simone Sabbioni, Carlotta Zofkova.

Swimswam: Innanzitutto, come va la preparazione in altura a Livigno?

Lorenzo Zarreri: “La preparazione a Livigno procede nei migliori dei modi, siamo un bel gruppo molto affiatato ed è sempre un piacere sfidare i miei compagni in allenamento! Ci stimoliamo a vicenda”

 SwimSwam: hai una personalità poliedrica: velocista, studente universitario, artista. In quale delle tre credi di esprimerti meglio?

Lorenzo Zazzeri: “Non ho mai pensato in cosa potessi riuscire meglio, sicuramente adesso nella mia vita la cosa più importante è il nuoto, visti anche i recenti risultati. Nell’ambito artistico sono ancora un novellino ma anche lì sto iniziando a levarmi le mie soddisfazioni. Lo studio rimane una parte fondamentale per la mia crescita anche se chiaramente con i molti impegni è quasi impossibile rimanere in pari”

Lorenzo Zazzeri riproduce Giuseppe Verdi – Courtesy of Lorenzo Zazzeri

SwimSwam: La tua opera selezionata per la Biennale ha un messaggio molto forte. Bon appetit è una denuncia che mira a sensibilizzare verso l’eco sostenibilità. C’è un filo comune che lega le tue opere?

Lorenzo Zazzeri: “Bon appétit è un’ opera creata apposta per la Biennale di Firenze cui tema era l’eco-sostenibilità. Nelle mie opere non c’è ancora un filo conduttore però mi piace trattare temi sociali o scene di vita quotidiana. Realizzo spesso sketch molto veloci quando sono in giro per le strade per cogliere tutto ciò che mi ispira e magari successivamente realizzare un dipinto

La pittura per me è il miglior modo per esprimere le mie emozioni e farle fruire alle persone. È anche un modo per staccare dalla vita stressante del nuoto e delle competizioni. La pittura, come il nuoto, la vivo come una sfida con me stesso e con le mie capacità. Riprodurre un particolare nel miglior modo possibile o vedere fino a che punto può spingersi la mia creatività è una cosa che mi eccita. Possiamo dire che mi piacciono le sfide e la mia vita è un po’ tutta una sfida con me stesso

SwimSwam: Devi dipingere una scena di nuoto, scegli tu se astratta o realmente accaduta. Cosa scegli?

Lorenzo Zazzeri: Dovessi dipingere una scena di nuoto realizzerei sicuramente un fatto realmente accaduto, ma con uno stile un po’ Pop. Per esempio il mio podio alle Universiadi di Taipei
 

4×100 stile libero Italia argento Universiadi 2017 – Courtesy of Lorenzo Zazzeri

 Nuotatore, artista, studente Universitario. Lorenzo Zazzeri è sicuramente una delle personalità più interessanti del panorama natatorio italiano. Un bell’esempio per le nuove generazioni, che dimostra quanto l’impegno e la costanza possano premiare in campi spesso inconciliabili.

Lorenzo utilizza molto i social network per divulgare la sua arte. Seguitelo dunque su Instagram e Facebook.

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!