Kristof Milak Vince I 100 Fa E Subito Dopo Nuota Il Personale 200 Stile

CAMPIONATI UNGHERESI 2020

Kristof Milak chiude in bellezza i Campionati Ungheresi di Nuoto del 2020.

Questa mattina si sono tenute le ultime finali. Come abbiamo scritto in precedenza, l’Ungheria ha adottato la programmazione olimpica, prevedendo le batterie di qualifica di ser e le finali la mattina del giorno dopo.

HIGHLIGHTS FINAL DAY

In questi campionato Milak aveva già conquistato l’argento nei 50/200 metri farfalla e nei 100 metri stile libero.

Questa mattina, ha invece portato a casa due ori, nei 100 metri farfalla e nei 200 metri stile libero. Nei 100 metri farfalla, ha toccato per primo la piastra in 51.07. Argento per Szebasztian Szabo con 51.95.

Per Milak, questo è il quarto tempo della sua carriera, il suo personale risale alla medaglia d’argento ai Campionati del Mondo del 2017 con  50.62.

Il bronzo stamattina è andato al 17enne Hubert Kos, con 52.70. Dopo aver conquistato l’oro e pass olimpico nei 200 metri misti, Kos ha nuotato il suo primato personale, cancellando il tempo di 53,54 realizzato al Festival Olimpico della Gioventù Europea dell’anno scorso.

Tornando a Milak, pochi minuti dopo i 100 farfalla, si è rituffato in acqua per i 200 metri stile libero.

Anche se ha dichiarato di essere ancora in fase di recupero dopo aver avuto il coronavirus, Milak ha nuotato il suo personal best di sempre nella distanza, chiudendo in 1:46.68.

Con un passaggio ai 100 metri di 52.29 ed una chiusura a 54.61, Milak ha registrato l’unico sub 1:47. Argento per Nando Nemeth con 1:47.40.

Supera Nemeth anche nella classifica dei migliori performer ungheresi, occupando il terzo posto.

Migliori performer All time ungheresi 200 stile libero 

  1. Dominik Kozma – 1:45.54, 2017

  2. Laszlo Cseh – 1:45.78, 2009

  3. Kristof Milak – 1:46.68, 2020

  4. Nandor Nemeth – 1:46.79, 2017

Sul versante femminile questa mattina, Dalma Sebestyen ha vinto i 100 metri farfalla con il tempo di 1:00.19, precedendo Evelyn Verraszto di 0,01.

La rana femminile ha visto Anna Sztankovics vincere l’oro nei 50 metri con 31.65, mentre Petra Halmai ha conquistato l’argento con 31.82.

Doppia fatica stamattina per Ajna Kesely che ha vinto l’oro sia nei 200 metri stile libero con 2:00.13, che nei 1500, con 16:34.43. La diciannovenne si è già qualificata per i Giochi Olimpici nei 400m, 800m e 1500m stile libero.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »