Japan Open Irie, Sato E Ikee Rikako Tra I Vincitori Dell’Ultimo Giorno

2021 JAPAN OPEN

Si è concluso a Chiba il Japan Open 2021 con buona parte del roster olimpico della nazione che si è testato a meno di 50 giorni dall’inizio delle Olimpiadi di Tokyo.

Uno di questi atleti è stato Ryosuke Irie. Dopo aver vinto i 100 metri dorso, ha chiuso i 200 metri in 1:55.97. Il tempo è a 45 centesimi dall’ 1:55.52 nuotato ai Trials olimpici giapponesi, tempo che lo ha inserito nella squadra che partirà per Tokyo il mese prossimo.

Kosuke Hagino, che è qualificato per i Giochi nei 200 metri misti, ha ottenuto l’argento nei 200 metri dorso maschili con il tempo di 1:56.62. Un buon crono per l’atleta che non include molto spesso questa distanza nel suo programma gare.

Rikako Ikee ha vinto l’oro nei 100 metri farfalla femminili in 58.03, a 26 centesimi dal crono di 57.77 realizzato ai Trials e che le ha permesso di entrare nella squadra olimpica come parte della staffetta mista.

La gara maschile dei 100 metri farfalla ha visto Naoki Mizunuma in cima al podio con 51.17. Mizunuma  detiene un PB di 51.03 nuotato ai Trials olimpici giapponesi che lo ha fatto salire al terzo posto dei performer della nazione all time. 

Vi è da sottolineare che nelle batterie Mizunoma era andato ancora più vicino a quel tempo, chiudendole in 51.07.

Nei 200 metri rana il titolo è andato a Shoma Sato in 2:08.95. Sato è in cima al ranking mondiale stagionale nella distanza con il tempo di 2:06.40 realizzato ai Trials Olimpici giapponesi.

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »