Francesca Fangio Abbassa Il Record Italiano Dei 200 Rana Dopo 12 Anni

58° TROFEO SETTECOLLI-INTERNAZIONALI DI NUOTO 2021

200 METRI RANA DONNE

 

WR  2:19.11  PEDERSEN Rikke  Barcelona (ESP) 01/08/2013
 WJ  2:19.64  TUR  GUNES Viktoria Zeynep  1998  Singapore (SGP)  30/08/2015
 ER  2:19.11   DEN  PEDERSEN Rikke Moeller  1989  Barcelona (ESP)  01/08/2013
 EJ  2:19.64   TUR  GUNES Viktoria Zeynep  1998  Singapore (SGP)  30/08/2015
 CR  2:20.72  RUS  EFIMOVA Yuliya  2018
 RI  2:23.32  ITA  SCARCELLA Ilaria  1993  Roma (ITA)  30/07/2009

PODIO

  1. Francesca Fangio 2:23.06
  2. Fanny Lecluyse 2:23.30
  3. Lisa Mamie 2:23.95

Francesca Fangio nuota un 200 rana scandito alla perfezione e nuota il nuovo primato italiano. Dopo 12 anni cade il primato nazionale che apparteneva a Ilaria Scarcella, che il destino a voluto proprio nella stessa serie e che per prima si è complimentata con la neo primatista, nuotato a Roma 2009 quando Ilaria aveva solo 16 anni e si utilizzavano ancora i costumi gommati.

Il primato di Francesca arriva dopo una serie di stagioni in cui aveva dimostrato un miglioramento continuo. Durante i campionati italiani di aprile la Livornese aveva accusato un problema muscolare che non le aveva permesso di esprimersi al meglio metre ora nella vasca del Foro Italico la rana femminile italiana trova una nuova protagonista.

I passaggi di Francesca Fangio sono stati:

32.74

1:09.17

1:46.24

2:23.06

Francesca aveva dimostrato di essere in ottima forma già nel primo giorno di gara quando nei 100 ha nuotato il personale in 1:06 alle spalle delle 3 campionesse della velocità.

Il tempo fissato dalla federazione per la partecipazione olimpica era di 2:23.9, tempo ampiamente raggiunto da Francesca che con questa prestazione prenota un posto nel roster italiano per Tokyo.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »