Finali Mondiali Giovanili: Staffette Miste Stregate, Maschi DSQ Femmine 4

FINALI MONDIALI GIOVANILI BUDAPEST 2019

Ultima parte di spettacolo prima di calare il sipario sulle finali dei mondiali giovanili di Budapest 2019.

100 METRI STILE LIBERO UOMINI-FINALE

  • WR 46.91 CIELO FILHO Cesar, BRA Rome (ITA), 30 JUL 2009
  • CR 48.33 GIREV Ivan RUS Indianapolis, IN (USA), 28 AUG 2017
  • WJ 47.58 CHALMERS Kyle AUS Rio de Janeiro (BRA), 10 AUG 2016

PODIO

  1. MINAKOV Andrei 48.73
  2. LIENDO EDWARDS Joshua 49.17
  3. HANSON Robin 49.25

6. NICETTO Stefano 49.84

Prima finale tra quelle in programma nella serata ungherese vinta dal russo Minakov che nuota i 100 stile libero in 48.73 ed è l’unico ad abbattere il muro dei 49 secondi. Stefano Nicetto conclude la gara al sesto posto con 49.84

200 METRI RANA DONNE-FINALE

  • WR 2:19.11 PEDERSEN Rikke Barcellona 2013
  • CR 2:19.64 GUNES Viktoria Zeynep Singapore 2015
  • WJ 2:19.64 GUNES Viktoria Zeynep Singapore 2015

PODIO

  1. CHIKUNOVA Evgeniia 2:24.03
  2. MAKAROVA Anastasia 2:24.39
  3. ISHIHARA Mei 2:24.99

Altra gara ed è ancora l’inno russo a risuonare alla Duna Arena. Doppietta russa nei 200 rana al femminile con Chikunova e Marakova.

200 METRI DORSO UOMINI-FINALE

  • WR 1:51.92 PEIRSOL Aaron Roma 2009
  • CR 1:56.69 GONZALEZ Hugo Indianapolis 2017
  • WJ 1:55.14 KOLESNIKOV Kliment Budapest 2017

PODIO

  1. DAVIS Wyatt 1:58.18
  2. FOSTER Carson 1:58.47
  3. TOMAC Mewen 1:58.71

200 dorso maschili che vedono i due americani imporsi sul francese Tomac. Vince Davis con una chiusura arrembante ( ultimo 50 in 29.54) che lo porta dalla quarta posizione all’ultima virata fino alla testa della gara.

100 METRI FARFALLA DONNE-FINALE

  • WR 55.48 SJOESTROEM Sarah SWE, Rio de Janeiro (BRA), 7 AUG 2016
  • CR 57.25 IKEE Rikako JPN,  Indianapolis, IN (USA), 28 AUG 2017
  • WJ 56.46 OLEKSIAK Penny CAN,  Rio de Janeiro (BRA),  7 AUG 2016

PODIO

  1. HUSKE Torri 57.71
  2. SHKURDAI Anastasiya 57.98
  3. CURZAN Claire 58.37

8. BIASIBETTI Helena 1:00.38

Podio fotocopia per i 50 e 100 farfalla donne. Si ripete infatti lo stesso ordine d’arrivo nella doppia distanza con l’americana davanti alla bulgara e alla seconda statunitense. Paga un passaggio lento Helena Biasibetti ( 28.61) che conclude la finale in ottava posizione.

1500 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • WR 14:31.02 SUN Yang Londra 2012
  • WJ 14:51.55 HORTON Mack Brisbane 2014
  • CR 14:56.60 HORTON Mack Dubai 2013

PODIO

  1. GRGIC Franko 14:46.09
  2. NEILL Thomas 14:59.19
  3. SIBIRTSEV Ilia 15:05.17

Si conclude la batteria con i migliori tempi d’iscrizione dei 1500 stile libero e vince il croato Grcic già vincitore degli 800 metri. Chiude quindi all’11esimo posto Ivan Giovannoni che ha gareggiato nelle batterie del mattino 15:31.50

50 METRI STILE LIBERO DONNE-FINALE

  • WR 23.67 SJOESTROEM Sarah SWE Budapest (HUN) 29 JUL 2017
  • CR 24.59 IKEE Rikako JPN Indianapolis, IN (USA) 28 AUG 2017
  • WJ 24.33, IKEE Rikako JPN Tokyo (JPN)  15 SEP 2017

PODIO

  1. WALSH Gretchen 24.71
  2. PARKER Maxine 24.75
  3. HARRIS Meg 24.89

7. COCCONCELLI Costanza 25.45

Tutte e tre le atlete che salgono sul podio dei 50 stile nuotano al di sotto dei 25 secondi. Gara di alto livello che vede le due statunitensi avere la meglio sull’australiana. Settima Costanza Cocconcelli in 25.45, campionessa europea giovanili in carica.

200 METRI FARFALLA UOMINI-FINALE

  • WR 1:50.73 MILAK Kristof Gwangju 2019
  • CR 1:53.87 MILAK Kristof Indianapolis 2017
  • WJ 1:53.79 MILAK Kristof Netanya 2017

PODIO

  1. URLANDO Luca 1:55.02
  2. HONDA Tomoru 1:55.31
  3. BURDISSO Federico 1:55.39

Per 150 metri tiene la testa della finale Federico Burdisso che passa coraggiosamente in 53.12 a metà gara e subisce poi la rimonta di Urlando e Honda. Il tempo complessivo dell’azzurro è 1 :55.39 e vale un bronzo da mettere al collo.

50 METRI RANA UOMINI-FINALE

  • WR 25.95 PEATY Adam GBR Budapest (HUN) 25 JUL 2017
  • CR 27.02 MARTINENGHI Nicolo ITA Indianapolis, IN (USA)  27 AUG 2017
  • WJ 26.97 MARTINENGHI Nicolo ITA  Riccione (ITA)  4 APR 2017

PODIO

  1. GERASIMENKO Vladislav 27.58
  2. MASTROMATTEO Gabe 27.73
  3. GOODBURN Archie 27.83

200 METRI STILE LIBERO DONNE-FINALE

  • WR 1:52.98 PELLEGRINI Federica Roma 2009
  • CR 1:57.08 RUCK Taylor Indianapolis 2017
  • WJ 1:55.43 YANG Junxuan Gwangju 2019

PODIO

  1. FAIRWEATHER Erika 1:57.96
  2. PALLISTER Lani 1:58.09
  3. O’CROININ Emma 1:58.64

A sorpresa la neozelandese Fairweather abbassa di circa 2 secondi il crono segnato nelle batterie e vince i 200 stile libero al femminile.

STAFFETTA 4X100 MISTA UOMINI-FINALE

  • WR 3:27.28 USA Roma 2009
  • WJ 3:35.17 RUS Buenos Aires 2018
  • CR 3:36.15 USA Indianapolis 2017

PODIO

  1. RUS 3:33.19 Record del Mondo Junior/ Record dei Campionati
  2. USA 3:33.66
  3. CAN 3:36.35

ITA DSQ

La Russia vince con il record mondiale junior l’ultima gara maschile di questa edizione ( Minakov 50.93 nella farfalla) davanti a Stati Uniti e Canada. Subisce la squalifica la staffetta italiana causata dal cambio del terzo frazionista a -0.11. Il tabellone li aveva segnati al terzo posto della classifica non ufficiale prima di segnalare l’infrazione che li ha esclusi. Aveva nuotato un ottimo 53.37 Thomas Ceccon in apertura che gli sarebbe valso come nuovo personal best.

STAFFETTA 4X100 MISTA DONNE-FINALE

  • WR 3:50.40 USA Gwangju 2019
  • WJ 3:58.38 CAN Indianapolis 2017
  • CR 3:58.38 CAN Indianapolis 2017

PODIO

  1. USA 3:59.13
  2. RUS 4:00.30
  3. CAN 4:03.17
  4. ITA 4:05.29

GAETANI Erika 1:01.26

PILATO Benedetta 1:08.41

BIASIBETTI Helena 59.53

TARANTINO Chiara 56.09

Si fermano ai piedi del podio le speranze delle ragazze della staffetta mista. Le giovani azzurre nuotano un 4:05.29 che non può nulla contro le tre super potenze USA-RUS-CAN.

Si conclude cosi un Campionato Mondiale Giovanile pieno di soddisfazioni per gli azzurrini che pone il punto fermo sulla stagione agonistica 2018/19 delle competizioni internazionali del nuoto.

 

In This Story

1
Leave a Reply

1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
newest oldest most voted
Miro

Non vorrei sbagliarmi, ma credo che il 53.37 di Ceccon sia omologabile come RIJ e Cadetti, ancora di più come PB

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!