FINA Ratifica I Record Del Mondo E Record Del Mondo Jr Del 2021

La FINA, l’organo di governo internazionale per gli sport acquatici, ha recentemente ratificato una serie di record infranti negli ultimi 12 mesi, con in testa un ex record mondiale e diversi record mondiali juniores. Questi record adesso non hanno più un asterisco nelle classifiche ufficiali.

I record stabiliti ai campionati del mondo in vasca corta 2021, ai campionati europei in vasca lunga e ai campionati europei in vasca corta, che erano in attesa di conferma hanno ricevuto il via libera. Tra questi il precedente record del mondo di  Kliment Kolesnikov nei 50 dorso maschili (LCM).

Kolesnikov è diventato il primo nuotatore a rompere la barriera dei 24 secondi nell’evento ai campionati europei lo scorso maggio. Nella semifinale fermò il tempo a 23.93 prima di conquistare il titolo ed abbassare il primato mondiale portandolo a 23.80.

Mentre era in attesa di ratifica, quel record del mondo è stato già abbattuto dall’americano Hunter Armstrong meno di sue settimane fa. Ai Trials per i mondiali degli Stati Uniti, Armstrong ha portato il record del mondo a 23,71.

I record ratificati sono stati stabiliti anche ai Campionati Europei Juniores, durante la terza stagione ISL ed i Campionati Italiani in vasca corta.

Lo scorso Dicembre, a Riccione, Simone Cerasuolo stabilì il Record Mondiale Juniores nei 50 metri e nei 100 metri rana maschili.

REGOLE SULLA RATIFICA

Nell’estate del 2019, FINA decise che la ratifica dei record sarebbe avvenuta dopo l’avvenuto controllo del rispetto delle procedure. Tra le regole, c’è l’approvazione dell’evento da parte di FINA sei mesi prima dell’inizio della competizione. Inoltre, alle manifestazioni, deve essere presente un controllo antidoping da fare a tutti coloro che stabiliscono un record.

Di record stabiliti in una manifestazione senza un controllo antidoping ne abbiamo un esempio recente. Al meeting di preparazione ai Trials canadesi, Summer McIntosh ha stabilito record canadese e del Commonwealth nei 400 metri misti femminili. Il tempo di  4:29.12 sarebbe anche Record del mondo Juniores. Tuttavia, non verrà mai ratificato perché al meeting non c’erano i  controlli antidoping.

RECORD DEL MONDO RATIFICATI

  •  100 stile libero  (LCM)David Popovici (ROU), 47.30 – 2021 European Juniors
  • 100m stile libero (LCM)David Popovici (ROU), 47.56 – 2021 European Juniors
  • 200 metri misti (LCM) – Hubert Kos (HUN), 1:56.99 – 2021 European Championships
  • 400 metri misti (LCM)Ilya Borodin (RUS), 4:10.02 – 2021 European Championships
  • 50m rana (SCM)Simone Cerasuolo, 25.85 – 2021 Italian SC Championships
  • 100m rana (SCM)Simone Cerasuolo, 56.66 – 2021 Italian SC Championships
  • 400m misti (SCM)Ilya Borodin (RUS), 3:56.47 – 2021 SC World Championships
  • 400 misti (SCM)Ilya Borodin (RUS), 3:58.83 – 2021 European SC Championships
  • 200m rana (SCM)Evgeniia Chikunova (RUS), 2:16.88 – 2021 European SC Championships
  • 200 rana(SCM)Evgeniia Chikunova (RUS), 2:17.57 – 2021 ISL Naples
  • 50m farfalla (SCM) Claire Curzan (USA), 24.55 – 2021 SC World Championships

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »