Confermato Il Rinvio Dei Mondiali Di Nuoto FINA Al 2023

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

January 25th, 2022 Italia

Il rinvio dei Campionati del mondo di nuoto FINA 2022 al 2023 è stato confermato, secondo il presidente della Federazione russa di nuoto e membro del Bureau FINA Vladimir Salnikov.

A seguito dei rapporti usciti venerdì, che indicavano che l’evento sarebbe stato rimandato di un anno a causa della pandemia COVID-19, Salnikov ha confermato la notizia all’agenzia di stampa ufficiale statale russa TASS.

“L’ufficio della FINA si è riunito venerdì. Ha votato per rinviare i Campionati del Mondo al 2023 a causa della pandemia e di altre questioni relative all’organizzazione dell’arrivo e della sistemazione dei partecipanti nell’ambiente del coronavirus”.

Continua Salnikov alla TASS. “Non sono state presentate opzioni alternative per i Campionati del Mondo”.

I Campionati del Mondo erano previsti per il 13-29 maggio 2022.

Il rinvio è dovuto alle severe restrizioni COVID-19 che il Giappone ha messo in atto alla luce di una recente impennata di casi causati dalla variante Omicron.

PERCHE’ NON SI SCEGLIE UNA NUOVA NAZIONE OSPITANTE

Una fonte dice SwimSwam che i funzionari giapponesi e FINA sono attualmente in una situazione di stallo. Al momento cercano di selezionare nuove date ufficiali per i Campionati.

Avendo già sottoscritto gli accordi prima che la pandemia divenisse un ostacolo, al momento FINA non può affidare la manifestazione ad un’altra nazione ospitante.

Nel contempo, il Giappone non ha formalmente dichiarato di non poter ospitare la competizione. Tuttavia, ha implementato le restrizioni rendendo oneroso e difficile scegliere nuove date.

Questo ha spinto la FINA in un angolo. Al momento le restrizioni impedirebbero lo svolgimento dei Mondiali a Maggio a Fukuoka ma allo stesso tempo, renderebbero estremamente oneroso per FINA revocare l’ hosting da Fukuoka e spostare l’incontro altrove.

LA DIFFERENZA CON LE OLIMPIADI

La domanda che tutti si pongono è perché i Giochi Olimpici sono stati svolti in Giappone ed i Mondiali no. Secondo le nostre fonti, i giochi olimpici sono stati politicamente impegnativi. Il paese ha usato la maggior parte del suo capitale politico con la sua cittadinanza su quell’evento.

Questo non lascia molta forza di volontà per ospitare un campionato del mondo in mezzo all’ondata globale di nuovi casi causati dalla variante Omicron.

POSSIBILI DATE

FINA ha riferito l’idea di ottobre 2022 e luglio 2023 come potenziali nuove date alle federazioni nazionali. Secondo Salnikov, il 2022 non è più una possibilità.

Altre fonti hanno indicato che la FINA si concentra ora sul 2023.

Anche se logisticamente i Mondiali potrebbero essere svolti altrove, trovare una città disposta ad un notevole impegno finanziario è molto difficile.

La data che è stata paventata venerdì (luglio 2023) è stata confermata da Salnikov.

Diverse altre federazioni hanno precedentemente confermato la notizia a SwimSwam, ma solo come fonti anonime.

EVENTI “ALTERNATIVI”

Secondo Inside The Games, FINA sta per annunciare un evento alternativo :

“per offrire ai concorrenti l’opportunità di competere ad alto livello,” .

Il Giappone ha attualmente una media sui sette giorni di oltre 40.000 nuovi casi giornalieri di COVID-19, o 33 per 100.000 abitanti. E’ il valore più alto dall’inizio della pandemia. Il 22 gennaio, la nazione ha riportato un massimo storico di 54.000+ nuovi casi.  43 per 100.00 persone.

I Campionati del Mondo di Fukuoka erano originariamente previsti per l’estate del 2021. Vennero rinviati a maggio 2022 a causa del rinvio dei Giochi Olimpici di Tokyo.

 

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »