Chad Le Clos : Un’Intossicazione Alimentare Prima Della ISL

INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE – INDIANAPOLIS – GRUPPO A

Chad Le Clos parla al termine della prima giornata di International Swimming League di Indianapolis vinta proprio dal suo team, l’Energy Standard, con 250 punti, che ha preceduto, in ordine, i Calì Condors, i DC Trident e gli Aqua Centurions. Le Clos confessa di aver avuto qualche difficoltà nell’avvicinamento a questa tappa:

Ho avuto una piccola intossicazione alimentare due notti fa, sono cose che capitano. Non ero sicuro di poter nuotare fino a questa mattina, ma è finita giusto prima della gara e sono felice di aver gareggiato. E’ stato un grande lavoro di tutta la squadra.

Il fuoriclasse sudafricano si è espresso sul nuovo formato di gara incentrato sull’idea che il nuoto possa essere considerato un sport di squadra. Secondo Chad il suo team trae sicuramente un vantaggio importante dal fatto che una buona parte degli atleti Energy Standard siano di stanza in Turchia e si allenano insieme quotidianamente.

Ha descritto la possibilità di allenarsi con atleti di altissimo livello come uno stimolo continuo.

Per quanto riguarda il suo ruolo di capitano della squadra ad Indianapolis Chad Le Clos aggiunge:

Il team è così forte che non ha realmente bisogno di un capitano. Io parlo sempre con James (Gibson, head coach) e poi le mie decisioni valgono l’1%. E’ comunque una bella sensazione essere il capitano. 

Dalla vasca vedevo i miei compagni fare il tifo a 1 metro di distanza. Questo ti condiziona, lo fai per loro. E’ stato divertente.

Con lo sguardo già oltre la due giorni di Indianapolis Chad Les Clos si è augurato di poter ospitare in futuro una tappa ISL in casa, in Turchia, ma ha anche affermato che la prossima settimana a Napoli la sfida sarà già molto divertente, perché buona parte dei componenti della sua squadra è europea.

Grande attesa, nelle parole di Chad, anche per il weekend dedicato alle 4 squadre europee che si sfideranno in Gran Bretagna, che gli permetterà di tornare a nuotare all’Acquatic Center di Londra per la prima volta dall’oro olimpico del 2012.

 

Queste le parole di Chad Le Clos in lingua originale:

 

In This Story

Leave a Reply

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!