Canet En Roussillon: Pignatiello Record Anche Nei 400Sl-Tutti I Risultati Day2

CANET EN ROUSSILLON MARE NOSTRUM 2019

Seconda ed ultima giornata di gare a Canet en Roussillon, seconda tappa del circuito Mare Nostrum Tour 2019.

In vasca assisteremo alla sfida tra Adam Peaty Felipe Lima nella finale dei 50 metri rana maschili, mentre la russa  Yuliya Efimova sarà impegnata nella finale femminile.

Scontro tra velocisti anche nei 50 metri farfalla, dove Ben Proud si troverà accanto l’americano eclettico Michael AndrewIl detentore del Record Mondiale sulla distanza, Andrii Govorov nuoterà invece la finale B.

Scontro tra le due adolescenti Ajna Kesely Delfina Pignatiello anche nei 400 metri stile libero, dopo lo spettacolo offerto ieri negli 800.

50 metri rana donne – finale

  1. Yuliya Efimova 30.60
  2. Jhennifer Alves Conceicao 30.64
  3. Sophie Hansson 31.13

La russa Yuliya Efimova aveva nuotato nelle batterie un tranquillo 31.06, per poi andare a vincere la finale con il tempo di 30.60.

Attualmente la Efimova è seconda nel ranking mondiale stagionale con il tempo di 29.93 nuotato nell’ultima tappa delle FINA Champions Swim Series ad Indianapolis.

In quella gara si scontrò con l’americana Lilly Kingche poi ebbe la meglio, siglando la prima prestazione mondiale della stagione con il tempo di 29.63.

Lilly King By Jack Spitser

2018-2019 LCM WOMEN 50 BREAST

LillyUSA
KING
05/31
29.63
2Yuliya
EFIMOVA
RUS29.9305/31
3Molly
HANNIS
USA30.4005/31
4Benedetta
PILATO
ITA30.4206/06
5Martina
CARRARO
ITA30.4504/06
View Top 28»

Jhennifer Alves Conceicao tocca per seconda fermando il crono a 30.64. La ranista brasiliana ha un miglior tempo stagionale di 30.47 nuotato a Rio De Janeiro ad Aprile, che la colloca alla sesta posizione nel ranking. Chiude il podio Sophie Hanssonterza con 31.13

50 METRI RANA UOMINI – FINALE

  1. Adam Peaty 26.71 – Record della Manifestazione
  2. Felipe Lima 26.85
  3. Nic Fink 27.59

Dopo aver nuotato il tempo di 26.87 nelle batterie del mattino, fissando il nuovo di Canet, Adam Peaty abbassa ulteriormente il tempo, toccando la piastra a 26.71.

Felipe Limache attualmente è secondo nel ranking mondiale, proprio davanti a Peaty, chiude in 26.85 per l’argento.

In termini di classifica mondiale dunque non cambia nulla, con il britannico detentore del Record Mondiale al terzo posto con il tempo nuotato ai Campionati Nazionali Britannici a Glasgow nel mese di Aprile

2018-2019 LCM MEN 50 BREAST

FelipeBRA
LIMA
06/09
26.33
2Joao
GOMES JR.
BRA26.4204/21
3Adam
PEATY
GBR26.4904/17
4Felipe
FRANCA SILVA
BRA26.7504/21
5Fabio
SCOZZOLI
ITA26.8204/06
View Top 27»

Bronzo per l’americano Nic Fink con 27.59.

50 METRI FARFALLA DONNE

  1. Penny Oleksiak 26.05
  2. Béryl Gastaldello 26.15
  3. Arina Surkova 26,17

La canadese Penny Oleksiak vince la finale A toccando la piastra a soli 5 centesimi di secondo dal suo miglior tempo stagionale. Alla tappa di Knoxville della Pro Swim Series ha infatti realizzato un crono di 26 secondi netti, che l’ha posizionata al decimo posto del ranking mondiale stagionale.

Seconda la francese Béryl Gastaldello con il tempo di 26.15. Chiude il podio Arina Surkova con il tempo di 26.17.

50 METRI FARFALLA UOMINI

  1. Ben Proud 23.09
  2. Michael Andrew 23.12
  3. Andrey Zhilkin 23.43

Ben Proud tocca la piastra in 23.09 per aggiudicarsi l’oro nella Finale A dei 50 metri farfalla con il suo personale stagionale. Questo tempo lo fa risalire alla decima posizione del ranking, superando l’americano Michael Andrew.

Andrew che stasera ha toccato per secondo con il tempo di 23.12, a soli tre centesimi da Proud e un centesimo più lento rispetto il personale stagionale siglato ad Indianapolis nella tappa della FINA Champions Swim Series.

Terzo il russo Andrey Zhilkin con 23.43.

400 METRI STILE LIBERO DONNE – FINALE

  1. Ajna Kesely 4:06.55
  2. Delfina Pignatiello 4:06.61
  3. Anna Egorova 4:09.53

Ieri abbiamo visto una feroce battaglia tra le adolescenti Ajna Kesely e Delfina Pignatiello negli 800m stile libero.

La coppia ha tirato fuori il meglio l’uno nell’altra, con la Kesely che alla fine ha toccato per prima la piastra in 8:24.25, il secondo tempo più veloce della sua impressionante carriera. La Pignatiello per inseguirla, ha fissato il nuovo record nazionale con 8:24.33.

Questa sera la sfida a due si è ripetuta ed è stata altrettanto coinvolgente.

L’ungherese Ajna Kesely si aggiudica l’oro con il tempo di 4:06.55. Una gara combattuta fino all’ultimo metro, dove l’argentina Delfina Pignatiello ha fatto di tutto pur di stare alle costole della Kesely.

Lo sforzo ha prodotto un tempo di 4:06.61, che rappresenta il nuovo personal best di sempre dell’adolescente argentina ed il Record Nazionale sulla distanza.

Il Record precedente era stato stabilito dalla stessa Pignatiello nella finale dei 400 metri stile libero dei Mondiali Juniores di Indianapolis del 2017.

Anche in quella occasione, vinse Ajna Kesely. Delfina Pignatiello toccò per seconda, ma siglò il Record con il tempo di 4:08.33.

Nella tappa di Monaco del Mare Nostrum Tour, svoltasi lo scorso week end, la Pignatiello aveva fermato il crono a 4:08.34, entrando nel ranking mondiale alla 25sima posizione.

La gara di stasera la fa balzare avanti di dieci posizioni, occupando ora la 15sima.

2018-2019 LCM WOMEN 400 FREE

KatieUSA
LEDECKY
06/08
3.59.28
2Ariarne
TITMUS
AUS3.59.3506/09
3Bingjie
LI
CHN4.03.2903/07
4Wang
JIANJIAHE
CHN4.03.7703/24
5Leah
SMITH
USA4.03.8605/31
View Top 36»

Bronzo per la russa Anna Egorova con il tempo di 4:09.53

ALTRI RISULTATI

  • 800 METRI STILE LIBERO MASCHILI. Henrik Christiansen fissa il nuovo Record del Mare Nostrum Tour con il tempo di 7:48.19. Christiansen ha un personale stagionale di 7:45.11 nuotato agli Open di Stoccolma ad Aprile.
  • 100 METRI DORSO. Phoebe Bacon migliora di un centesimo di secondo il suo personale stagionale, guadagnandosi la vittoria con il tempo di 59.92, unica atleta a nuotare sotto il minuto. Nella finale maschile vince Michael Andrew con il tempo di 54.11. Andrew nella tappa di Monaco aveva realizzato il suo personale stagionale nella distanza, 53.84, che lo ha inserito nel ranking mondiale di stagione al 18esimo posto.
  • 200 METRI RANA: Nella finale femminile Yuliya Efimova si aggiudica l’oro con il tempo di 2:23.41. La Efimova attualmente è al terzo posto della classifica mondiale stagionale con il tempo di 2:22.52. Seconda la canadese Kierra Smith con 2:24.92, terza Jessica Vall con il tempo di 2:25.54. James Wilby vince la finale maschile con il tempo di 2:09.55.
  • 200 METRI FARFALLA DONNE: Alys Thomas vince la finale con il tempo di 2:07.92. La nuotatrice britannica occupa attualmente l’undicesima posizione nel ranking di stagione con il tempo di 2:07.40 realizzato ai Campionati Britannici. Svetlana Chimrova tocca per seconda con 2:09.17, superando negli ultimi metri l’ungherese Zsuzsanna Jakabosterza con 2:09.27.
  • 100 METRI STILE LIBERO DONNE: Un podio racchiuso in due decimi. L’oro se lo aggiudica Béryl Gastaldello con il tempo di 54,17. Gastaldello era terza alla virata dei 50 metri, ma ha realizzato una vasca di ritorno a 27.87, superando Michelle Colemanseconda con 54.23 e Charlotte Bonnetterza in 54.27.

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!