A Manchester Adam Peaty 58.8 Nelle Batterie Dei 100 Rana

MANCHESTER INTERNATIONAL SWIM MEET 2021

Il  Manchester International Swim Meet è iniziato oggi, ospitato dalla città del Manchester Swim Club.

L’approccio per rendere possibile l’evento è molto simile alla bolla della International Swimming League (ISL) a Budapest. British Swimming, Manchester City Council, GLL e The City of Manchester Swim Team (COMAST) hanno collaborato per organizzare l’evento nel mezzo delle restrizioni per il coronavirus.

L’organizzazione del meetin prevede:

  • regolamentazione del traffico
  • isolamento degli atleti
  • distanziamento sociale
  • rispetto delle linee guida governative.

Veniamo dunque alle gare.

Il numero dei partecipanti è molto esiguo rispetto ad un tradizionale meeting.

Nei 100 metri rana questa mattina ha fatto il suo ingresso nella piscina di Manchester il campione del mondo Adam Peaty.

Il 26enne ha guadagnato con estrema facilità la corsia centrale nella finale, nuotando il tempo di 58.87.

Peaty è stato l’unico a nuotare la distanza sotto il minuto. Il secondo tempo è stato ottenuto da James Wilby con 1:00.99.

I passaggi di Peaty sono stati di 27.35 e 31.52.

Questa sera si svolgerà la finale, ma già con il tempo di stamattina si inserisce al quarto posto nel ranking mondiale stagionale.

2020-2021 LCM Men 100 Breast

AdamGBR
Peaty
04/14
57.39
2Arno
Kamminga
NED57.9005/01
3Michael
Andrew
USA58.1406/13
4Nicolo
Martinenghi
ITA58.3704/01
5Nic
Fink
USA58.5006/13
View Top 26»

Anche James Guy ha gareggiato stamattina. Nelle batterie dei 100 metri farfalla maschili, ha chiuso con il tempo più veloce di 52.56 nei 100m fly.

Nei 50m stile libero femminili, Anna Hopkin ha realizzato l’unico sub 25” toccando la piastra in 24.99.

Subito dietro di lei si sono insinuate Marie Wattel con 25.04 e Freya Anderson con 25.45.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »