World Cup: In Evidenza Danas Rapsys,Schoenmaker E Shymanovich. I Risultati

WORLD CUP FINA 2019 – TOKYO

La World Cup FINA 2019  è iniziata questa mattina a Tokyo.

Nella sede dei Giochi Olimpici 2020 i nuotatori potranno avere un assaggio del clima olimpico a pochi giorni dalla chiusura dei Campionati del Mondo 2019.

Tre giorni di gare nelle prime tre tappe, Tokyo, Jinan, Cina dall’8 al 10 agosto e Singapore dal 15 al 17 agosto.

400 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • WR 3:40.07 BIEDERMANN Paul, ROMA 2009
  • WC 3:46.76, James Guy, Doha 2015 .60
  • WJR 3:44.60 HORTON Mack APR 2014
  1. Danas Rapsys 3:45.57 World Cup Record
  2. Zac Reid 3:50.25
  3. Jeremy Bagshaw 3:52.20

Danas Rapsys dopo aver partecipato ai Mondiali FINA di Gwangju, si ferma a Tokyo per la World Cup.

Nella finale dei 400 metri stile libero, crea letteralmente il vuoto, anticipando gli altri finalisti di oltre cinque secondi.

Tocca la piastra in 3:45.57 e fissa il nuovo Record della World Cup. Il record precedente apparteneva al britannico James Guy ed era stato stabilito nella tappa di Doha dell’edizione 2015 in 3:46.76.

Argento per Zac Reid con 3:50.25. Chiude il podio Jeremy Bagshaw, bronzo con il tempo di 3:52.20.

La gara femminile è stata invece vinta dall’australiana Kiah Melverton con il tempo di 4:06.71. Seconda la spagnola Mireia Belmonte Garcia con 4:06.81.

200 METRI FARFALLA DONNE

  • WR 2:01.81 Liu Zige 2009
  • WCR 2:06.33 Cammille Adams Mosca 2015
  • WJR 2:06.29 Suzuka Hasegawa 2017
  1. Katinka Hosszu 2:07.10
  2. Brianna Throssell 2:07.36
  3. Zsuzsanna Jakabos 2:08.86

Katinka Hosszu inizia la sua World Cup con la vittoria nei 200 metri farfalla con il tempo di 2:07.10. Brianna Throssell tocca soltanto 16 centesimi di secondo dopo l’ungherese, conquistando l’argento con il tempo di 2:07.36. Katinka Hosszu è una delle atlete che negli anni ha sempre partecipato attivamente alle tappe della FINA World Cup, battendosi anche per l’eliminazione del numero massimo di gare discutibili per ciascun atleta.

Sul podio anche la compagna di squadra della Hosszu, Zsuszanna Jakabos, bronzo con 2:08.86.

100 METRI FARFALLA UOMINI

  • World Record 49.50 Caeleb Dressel- Gwangju 2019
  • WC Record 51.04 Chad le Clos  – Chartres France 2015
  • WJ Record 50.62 Kristof Milak  – Budapest 2017
  1. Andrew Seliskar 51.34
  2. Grant Irvine 51.63
  3. SZABO Szebasztian 51.67

L’americano Andrew Seliskar vince la finale dei 100 metri farfalla con il tempo di 51.34. Argento per Grant Irvine con 51.63, mentre l’ungherese Szebasztian Szabo è bronzo con 51.67.

Da segnalare che l’americano Ryan Murphy ha preso parte sia alle batterie di qualifica che alla finale. Nelle qualifiche ha nuotato il suo personal best di sempre in questa distanza, 52.13. Conclude ottavo in finale con il tempo di 52.51. Mai rima di oggi lo specialista del dorso a stelle e strisce aveva nuotato i 100 farfalla sotto i 53 secondi.

200 METRI RANA DONNE

  • World Record 2:19.11 Rikke Pedersen – Barcellona, 01/08/2013
  • WorldCup Record 2:22.87 GUNES Viktoria – Dubai 07/11/2015
  • W Junior Record 2:19.64 Viktoria Gunes – Singapore 30/08/2015
  1. Tatjana Schoenmaker 2:22.35 Record della World Cup
  2. AOKI Reona 2:24.33
  3. Jessica Vall 2:25.32

Continua l’ascesa della sud africana Tatjana Schoenmaker.

Ai Campionati Mondiali di Gwangju fissò il record sud africano dei 200 metri rana, 2:21.79 nelle semifinali. Quest’oggi vince la gara nella tappa di Tokyo della World Cup. Il tempo di 2:22.35 è anche il nuovo Record della Manifestazione.

Sul podio anche Reona Aoki, argento con 2:24.33 e la spagnola Jessica Vall, terza con 2:25.32.

100 METRI RANA UOMINI

  • World record 56.88 Adam Peaty – Gwangju 21/07/2019
  • WC Record 58.97 Cameron Van Der Burgh Chartres 2015
  • WJ Record 59.01 Nicolo Martinenghi Indianapolis 2017
  1. SHYMANOVICH Ilya 58.73 World Cup Record
  2. KOSEKI Yasuhiro 59.01
  3. WILSON Andrew 59.02

Ilya Shymanovich stabilisce il nuovo Record della World Cup vincendo la gara con il tempo di 58.73, cancellando il record stabilito da Cameron van Der Burgh nella tappa di Chartres del 2015.

Il secondo ed il terzo gradino del podio sono ad un centesimo. Koseki Yasuhiro è argento con 59.01, mentre con 59.02 Andrew Wilson è bronzo. Quarto Nicolo Martinenghi con 59.23.

 ALTRI RISULTATI

  • 50 METRI DORSO DONNE. Con il tempo di 28.03 Emily Seebohm conquista l’oro nella finale dei 50 metri dorso, avanti a Caroline Pilhatsch seconda con 28.20 e Emi Moronuki bronzo con 28.27.
  • 200 METRI DORSO UOMINI. Mitch Larkin è l’unico a scendere sotto l’1:56. Vince la gara con il tempo di 1:55.97. Argento per l’americano Jacob Pebley con il tempo di 1:56.37. Bronzo per Hayate Matsubara con 1:57.74.
  • 50 METRI STILE LIBERO UOMINI. Il più veloce tra gli uomini impegnati nella prima tappa della FINA World Cup è Vlad Morozov, con il tempo di 21.56. Secondo Shinri Shioura con 21.92. Michael Andrew tocca per terzo a due centesimi da Shioura e conquista il bronzo con il tempo di 21.94.

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!