#Tokyo2020 Il Sistema Di Revisione VAR Debutta alle Olimpiadi

Siamo onesti. Le riprese subacquee ai giochi Olimpici offrono una panoramica ben diversa rispetto a quella che hanno davanti agli occhi i giudici.

L’angolazione, l’alta qualità della ripresa, la mancanza di ostruzione delle onde e degli spruzzi d’acqua fa notare anche irregolarità non sempre chiarissime a chi è a bordo vasca.

A supporto dei funzionari arriva il VAR. Noto come “video review” il VAR è ora regolarmente utilizzato nei principali eventi di nuoto USA. E’ anche usato informalmente negli eventi FINA.

Il VAR è stato applicato anche ai Campionati del Mondo FINA a Gwangju. Ora sarà usato per la prima volta ai giochi olimpici.

VAR NEL NUOTO

Nel marzo 2020 il FINA Bureau ha approvato un aggiornamento della Regola BL 9.2.2.

E’ stato ammesso l’uso di apparecchiature per la valutazione video ai Giochi Olimpici e ai Campionati del Mondo.

I video saranno utilizzati per confermare le infrazioni e assistere il giudice arbitro in caso di contestazione di rilevazione di irregolarità. Questo significa che il VAR non può da solo rilevare un’infrazione, ma può revocare quelle già chiamate dal bordo vasca.

Nella maggior parte degli sport, i funzionari sono incoraggiati a lasciare che il gioco continui. Eventuali errori possono essere infatti corretti in un secondo momento. Nel nuoto, invece, i giudici devono rilevare un’infrazione per avviare il VAR.

Una delle irregolarità più diffuse nel nuoto è fare più di una gambata a delfino nella subacquea a rana. Il tre volte campione europeo in vasca corta Arno Kamminga ha affermato di aver contattato la FINA chiedendo rassicurazioni sul fatto che la tecnologia video utilizzata garantirà la squalifica dell’azione irregolare,  senza ottenere risposta.

Tuttavia, il VAR, come dicevamo prima, potrà essere utilizzato solo a seguito della rilevazione dell’infrazione da parte del giudice. Se il giudice non vedrà alcuna irregolarità il VAR non entrerà in gioco.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »