Tecnica Stile Libero: Migliorare La Bracciata In Modo Semplice (Video)

Lo stile libero apparentemente sembra quello più semplice da imparare.

Ci sono però molti errori “comuni” nei quali i nuotatori cadono durante i propri allenamenti quotidiani. Errori di cui forse non ci si rende nemmeno conto, ma che possono condurre a creare un’abitudine poi difficile da sradicare.

Se questi piccoli errori non si modificano possono portare anche conseguenze fisiche oltre che di efficienza.

Con l’aiuto del Partner di SwimSwam oggi proviamo a dare molto più di un semplice suggerimento.

Una soluzione che migliorerà drasticamente il vostro stile libero.

Stiamo parlando del trascinamento della punta delle dita.

STILE LIBERO – TRASCINAMENTO DELLA PUNTA DELLE DITA

Il trascinamento della punta delle dita è un esercizio semplicissimo, ma utile.

Tutto quello che dovrai fare è nuotare regolarmente a stile libero, quando il braccio è in fase di recupero, bisognerà mantenere le dita sulla superficie e sfiorare l’acqua.

Questo ti obbliga a mantenere i gomiti più alti possibile, il che ti condurrà verso la posizione perfetta per generare una potente bracciata successiva.

L’esercizio suggerito può essere fatto nel riscaldamento e nel defaticamento.

Anche se all’inizio bisognerà concentrarsi per eseguire questa piccola modifica, subito dopo si noteranno notevoli miglioramenti

Nel video allegato vi mostriamo l’esercizio spiegato

[Articolo originale a cura di Partner SwimSwam – Clicca qui per leggerlo]

Per altri video, iscriviti qui! ►  https://www.youtube.com/c/ PhlexSwim

 

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!