SIMONE RUFFINI si conferma sul tetto del Mondo ad Hong Kong

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

October 23rd, 2017 Italia

Nella tappa di Hong Kong della Coppa del Mondo si parla Italiano. Simone Ruffini, l’atleta di Tolentino già Campione del Mondo a Kazan nel 2015 e detentore del titolo, non lascia il trono, confermandosi primo nella graduatoria generale, come un anno fa.

Il successo di oggi è la sintesi di un lavoro che è iniziato e proviene da lontano: secondo posto nella tappa inaugurale in Argentina, primo posto nella tappa Canadese, poi una serie di piazzamenti utili a posizionarsi in vetta alla classifica, fino ad oggi, dove il settimo posto è bastato per portare a casa l’ambito titolo.

Simone Ruffini si concede con la sua proverbiale disponibilità a rilasciare qualche osservazione ai lettori di SwimSwam Italia

SwimSwam: Seconda volta consecutiva sul tetto del mondo. Sicuramente la costanza nel rendimento è un tuo marchio di fabbrica. Quale è stato secondo te il vero segreto per arrivare a questo punto?

Simone Ruffini: “Quest’anno è stato un anno particolare. Si veniva da due stagioni molto tirate e bisogna ricominciare un nuovo quadriennio, ma con più serenità, andando un pò con calma e affrontando anche cambiamenti importanti. Rispetto al 2016 la condizione era diversa e anche le gare lo sono state, ma comunque si entrava sempre in acqua per dare il massimo fino alla fine. Poi, una volta che ho avuto quel punticino di vantaggio ho iniziato a crederci. Il segreto è sempre e solo uno: l allenamento!”

SwimSwam: Un 2017 impegnativo come hai sottolineato, che è passato attraverso le tappe di Coppa del Mondo e i Mondiali di Budapest. Tutto è stato finalizzato ad una visione completa o di volta in volta si finalizzava alla singola gara?

Ruffini: “L obbiettivo di quest anno era andare ai Mondiali di Budapest e dare il massimo fino a quando ne avevo in corpo! Tutte le gare che si facevano erano solo per allenarsi e mantenere alta la competitività”

SwimSwam: Sei un atleta che si concede poco riposo, quali sono i tuoi prossimi appuntamenti?

Simone Ruffini: “Credo che mi riposerò soltanto da morto (ride – ndr – )! Appena rientrerò in Italia riprenderò subito gli allenamenti e andrò in collegiale a Piombino. Da Gennaio riprenderò le tappe di Coppa del Mondo e si punta dritti verso gli Europei. Sono quelli il mio obiettivo principale!”

Determinazione, grinta e nessuna voglia di riposarsi. Il Campione di Tolentino non smetterà certamente di stupirci!

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!