Mondiali Giovanili Day1: Staffetta Veloce Di Bronzo, avanti Pilato e Ceccon

CAMPIONATI MONDIALI GIOVANILI FINA 2019

Nella Duna Arena di Budapest si è aperta alle 17:30 la prima serata di semifinali e finali.

Tanti azzurrini in acqua. Nei 50 metri rana la vice campionessa del Mondo Benedetta Pilatonei 100 metri dorso Thomas Ceccon ed Erika Gaetani.

400 METRI STILE LIBERO UOMINI – FINALE

  • WR: BIEDERMANN Paul (GER), 2009,  3:40.07
  • CR: ZOMBORI Gabor (HUN), 2019 3.46.97
  • WJ: HORTON Mack (AUS), 2014, 3:44.60
  • 2017 World Jr Champion : ABRUZZO Andrew (USA),  3:49.19

PODIO

  1. ZOMBORI Gabor 3:46.06 Record dei Campionati

  2. NEILL Thomas AUS 3:46.27

  3. EGOROV Aleksandr 3:47.36

Migliorando il record dei campionati segnato questa mattina Gabor Zambori vince i 400 stile uomini sorprendendo tutti. Senza dubbio la sorpresa di questo avvio di campionati mondiali giovanili l’atleta di casa lima altri 9 decimi al suo personal best con cui aveva precedentemente polverizzato nelle batterie il tempo di iscrizione.

50 METRI RANA DONNE – SEMIFINALE

  • WR :KING Lilly, (USA), 2017, 29.40
  • CR :  MEILUTYTE Ruta (LTU), 2013,  29.86
  • WJ : MEILUTYTE Ruta (LTU), 2013, 29.86
  • 2017 World Jr Champion: WEISS Emily (USA),  30.78
  • Record Italiano Assoluto, Cadetti, Junior e Ragazzi : PILATO Benedetta, 2019, 29.98

FINALE

  1. PILATO Benedetta (ITA) 30.39

  2. DOBLER Kaitlyn (USA) 31.15
  3. van der MERWE Kayla (GBR) 31.22
  4. van NIEKER Lara (RSA) 31.28
  5. TETEREVKOVA Kotryna (LTU) 31.30
  6. ANDREWS Ellie (USA) 31.50
  7. MAKAROVA Anastasia (RUS) 31.67
  8. BLOMSTERBERG Thea (DEN) 31.70

Benedetta Pilato domina la semifinale dei 50 rana femminili nuotando quasi 8 decimi più veloce di chi le nuoterà accanto domani pomeriggio. La specialista italiana classe ’05 reduce dall’argento mondiale assoluto apre al meglio le danze per la delegazione italiana in Ungheria. Ultimo tempo per accedere alla finale 31.70.

100 METRI DORSO UOMINI- SEMIFINALE

  • WR: MURPHY Ryan (USA), 2016, 51.85
  • CR: CECCON Thomas (ITA), 2019 54.07
  • WJ: KOLESNIKOV Kliment (RUS, 2018,  52.53
  • 2017 World Jr Champion: GONZALEZ Hugo (ESP), 54.27
  • Record Italiano Junior: CECCON Thomas, 2019, 53:60

FINALE

  1. ZUEV Nikolay 54.08
  2. TOMAC Mewen 54.42
  3. CECCON Thomas 54.49
  4. GRANT Will 54.54
  5. DAVIS Wyatt 54.59
  6. NATARAJ Srihari 54.69
  7. PRATT Cole 54.78
  8. WALL Tyler 54.80

Dopo aver siglato il nuovo record dei campionati mondiali giovanili in batteria con 54.07, Thomas Ceccon nuota la sua semifinale in 54.49 ponendosi al terzo posto per giocarsi la finale di domani. C’è da aspettarsi una gara molto serrata e di altissimo livello visto che tutti e otto gli atleti qualificati hanno nuotato sub 55″

400 METRI MISTI DONNE- FINALE

  • WR: HOSSZU Katinka (HUN), 2016, 4:26.36
  • CR:  RUDIN Rosie (GBR), 2015, 4:39.01
  • WJ: RUDIN Rosie (GBR), 2015, 4:39.01
  • 2017 World Jr Champion: KOJIMA Miku (JPN), 4:39.14

PODIO

  1. VAZQUEZ RUIZ Alba (ESP) 4:38.53 Record del Mondo Junior/ Record dei Campionati

  2. GORMLEY Isabel (USA) 4:39.15
  3. GLENISTER Michaella (GBR) 4:39.35

Alba Ruiz Vazquez vince i 400 misti donne con una super prestazione che abbatte il precedente record del mondo giovanile e dei campionati. Gara molto combattuta che ha visto tutte e 3 le atlete salite sul podio nuotare al di sotto dei 4 minuti e 40 secondi.

100 METRI RANA UOMINI-SEMIFINALE

  • WR: PEATY Adam (GBR), 2019, 56.88
  • CR: MARTINENGHI Nicolo (ITA), 2017, 59.01
  • WJ: MARTINENGHI Nicolo (ITA), 2017, 59.01
  • 2017 World Jr Champion: MARTINENGHI Nicolo (ITA), 2017, 59.01
  • Record Italiano Junior: MARTINENGHI Niccolò, 2017, 59.01

FINALE

  1. MATHENY Josh (USA) 1:00.32
  2. HOUSEMAN Kevin(USA) 1:00.46
  3. MASTROMATTEO Gabe (CAN) 1:00.76
  4. SATO Shoma (JPN) 1:00.96
  5. GOODBURN Archie (GBR) 1:01.03
  6. GERASIMENKO Vladislav (RUS)1:01.04
  7. CORBY Eoin (IRL)1:01.06
  8. ARAI Yuta (JPN)  1:01.17

Semifinale 100 rana maschili senza azzurri in acqua, primo tempo per la finale per lo statunitense Matheny e ultimo tempo di qualificazione per Yuta con 1:01.17

100 METRI DORSO DONNE-SEMIFINALE

  • WR: SMITH Regan (USA), 2019, 57.57
  • CR: SMITH Regan (USA), 2017, 59.11
  • WJ: SMITH Regan (USA), 2019, 57.57
  • 2017 World Jr Champion: SMITH Regan (USA), 2017, 59.11
  • Record Italiano Junior: D’INNOCENZO Giulia, 2018, 1:01.08

FINALE

  1. HANNAH Jade (CAN) 59.97
  2. CURZAN Claire (USA) 1:00.17
  3. O’CALLAGHAN Mollie (AUS) 1:00.29
  4. CRUSH Annabel (USA) 1:00.93
  5. GORBENKO Anastasia (ISR) 1:00.99
  6. VASKINA Daria (RUS) 1:01.08
  7. AZEVEDO Rafaela (POR) 1:01.18
  8. SHKURDAI Anastasiya (BLR) 1:01.45

12. GAETANI Erika (ITA) 1:01.94

Rimane fuori dalla finale iridata Erika Gaetani, la dorsista azzurra non riesce a ripetere il tempo che le valse l’argento europeo pochi mesi fa e chiude in dodicesima posizione con il tempo di 1:01.94, ultimo tempo per accedere in finale 1:01.45.

4×100 METRI STILE LIBERO UOMINI-FINALE

  • WR: United States Of America , 2008,  3:08.24
  • CR: Australia, 2013, 3:16.96
  • WJ: BEST TIME, 2013, 3:16.96
  • 2017 World Jr Champion: Hungary, 3:17.99

PODIO

  1. USA 3:15.80 Record del Mondo Junior e Record dei Campionati

  2. RUSSIA 3:16.26
  3. ITALIA 3.16.29

Prima medaglia per l’Italia.E’ di bronzo la staffetta maschile 4×100 stile libero. Sfiorano l’argento i nostri ragazzi che per soli 2 centesimi si accontentano del terzo gradino del podio nella gara in cui gli Stati Uniti segnano il nuovo record del mondo giovanile.

Queste le frazioni degli azzurri:

  • BURDISSO Federico 49.38
  • CECCON Thomas 48.59
  • NICOTRA Mario 49.65
  • NICETTO Stefano 48.67

 

In This Story

Leave a Reply

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!