FINA World Cup Series : Cusinato e Burdisso Di Bronzo, Toussaint NR

FINA WORLD CUP SERIES – BERLINO

BRONZO CUSINATO

Nella seconda giornate di gare di World Cup Series a Berlino Ilaria Cusinato sale sul podio nei 400 misti. Con il tempo di 4:46.11 ha guadagnato la terza posizione dietro alla doppietta ungherese Hosszu-Jakabos.

L’atleta veneta allenata da Shane Tosup ha battagliato per 3/4 di gara con Zsuszsnna Jakabos cedendo solo nella frazione conclusiva.

Queste le dichiarazioni di Ilaria al termine della gara:

Oggi ho migliorato rispetto a Budapest, ed è questa la cosa più importante. Sto ancora provando a capire come gestire la gara nel modo migliore quindi per questo momento il tempo è più che buono. Anche Shane è molto contento del lavoro che stiamo facendo. Siamo felici del primato personale nel 400 stile anche perché sono stati giorni molto intensi.”

KIRA ANCORA RECORD

Kira Toussaint è un fiume in piena. La dorsista olandese ha migliorato nuovamente il record nazionale nei 100 dorso. Durante la tappa di Budapest svoltasi la scorsa settimana la Toussaint aveva portato il primato a 59.56, nella seconda giornata di gare a Berlino riesce a migliorare di un ulteriore decimo vincendo l’oro in 59.46. Per Kira un periodo di crescita esponenziale che l’ha portata a migliorare due volte anche il NR dei 50. Una sorta di riscatto per l’atleta che era stata accusata un anno fa di aver assunto sostanze proibite, caso rivelatosi poi un falso positivo del test. La Toussaint ha recentemente svolto un periodo di allenamenti con una selezione di atleti olandesi nella nostra capitale.

BURDISSO SUL PODIO

L’ultima gara individuale della giornata regala un’altra medaglia all’Italia. Federico Burdisso nuota i 200 farfalla in 1:57.78 (54.59 ai 100 metri) e sale sul terzo gradino del podio. La gara è vinta dal primatista mondiale Kristof Milak con il tempo di 1:55.47. Al secondo posto il colombiano Klenz, 1:57.34. Burdisso detiene il record italiano assoluto in 1:54.39 stabilito la scorsa estate durante la finale mondiale di Gwangju.

In This Story

Leave a Reply

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!