Fidati di Te. La Sconfitta e la Vittoria non dipendono da nessun altro

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

February 08th, 2018 Italia

Mia nonna diceva: “Non hai chiesto tu di venire al mondo, ma intanto sei qui”

In tutti noi risiede la forza e la debolezza. Nella vita ogni cosa ha anche il suo contrario.

Viviamo presi dal desiderio di vincere, ma contemporaneamente abbiamo paura di perdere.

Abbiamo un cuore, che a volte è così grande da indurci ad avere compassione ed amore verso il prossimo, fino ad azzerare il sano egoismo che porta con sè l’istinto di sopravvivenza.

Prenditi il tuo tempo

Il nuoto  è uno sport che richiede tempo. Quando vuoi fare l’equilibrista tra il nuoto, un corso accademico completo e cerchi di avere una vita sociale, ti rendi conto rapidamente che hai bisogno di 30 ore al giorno invece di 24.

La battaglia costante di bilanciare tutte queste aree della tua vita è estenuante. Alla fine di una lunga giornata, è facile iniziare immediatamente a preparare e pianificare quella dopo.

Sottolineiamo il recupero, alimentando correttamente il nostro corpo e dormendo abbastanza, ma non poniamo la stessa enfasi sulla nostra mente. Mentre il recupero fisico è una componente estremamente importante per il nostro sport, il pezzo che spesso dimentichiamo è la guarigione mentale.

Ora, immagina la tua energia mentale, emotiva e fisica come un serbatoio di gas. Il circolo della tua vita descritto in precedenza brucia molto gas. Se usi costantemente il gas senza ricaricare il tuo serbatoio, alla fine sarà vuoto.

Prendi del tempo per te.  Che si tratti di passare il tempo con la famiglia, guardare un film, disegnare, suonare uno strumento, alzare la musica e dimenticare il mondo, l’ importante è trovare ciò che ti rende felice e farlo. Solo così potrai apprezzare il tuo più grande amore: il nuoto.

Sii indulgente con te stesso

Sono stata la prima a cadere nel circolo vizioso dell’autocritica esasperata.

Sono uno scherzo di nuotatore. Non so nemmeno perché sto sprecando il mio tempo con questo sport. Potrei anche smettere ora, nessuno se ne accorgerà. Non sarò mai abbastanza bravo 

Se fate entrare questo tipo di pensieri nella vostra mente, il corpo reagirà rifiutando qualsiasi spinta. I piedi si bloccheranno davanti al bordo della piscina. Guarderete quell’acqua come nemica. Perderete tutto ciò che di bello e di emozionante vi ha dato questo sport finora. La dolcezza dell’acqua che si sposta alle vostre bracciate, quella carezza che sentite sulla punta dei vostri piedi. Il sorriso che vi sorprende quando alla fine di ogni allenamento sentite ogni muscolo pulsare e vi sentite VIVI.

Siate esigenti, ma non duri. Amatevi per ciò che siete.

Ritrova la fiducia in te stesso

La mente, il corpo e le azioni fisiche sono profondamente interconnesse. Ti accorgi subito se una persona ha fiducia in se stesso. Cammina con testa alta e spalle dritte. Lo sguardo è fiero, il corpo ed i movimenti sicuri.

Fiducia non è spavalderia. L’atleta fiducioso vuole che i suoi concorrenti gareggino al massimo delle proprie possibilità fisiche. Non ha mai paura di spingersi oltre la soglia del dolore se la situazione lo richiede.

La fiducia però non deve provenire da fonti esterne, perchè sono temporanee e fuori dal tuo controllo.

Acquisire fiducia in cose come risultati, ricompense, status, elogi e confronti è rischioso, perchè ognuna di queste fonti, è basata su delle condizioni.

Cosa succederà quando i risultati non arriveranno, quando finiranno gli elogi?

Ciò di cui hai bisogno e ciò che vuoi è la sicurezza interna. 

Crea l’immagine di te senza condizionamenti esterni. Ami il nuoto, solo tu conosci la straordinarietà di ciò che sei in acqua.

Quello che gli altri dicono di te non è un problema tuo.

Raggiungi la pace grazie ai tuoi valori

Quali sono i tuoi valori?

Quali sono i principi, le qualità e gli ideali che credi validi, desiderabili e che mantengono un alto livello di importanza personale?

Come esseri umani, le nostre decisioni, azioni e comportamenti sono guidati molto dai valori che sono più importanti per noi. I valori hanno il ruolo di agire come la nostra bussola interna, contribuendo a guidarci nella direzione delle decisioni che vogliamo prendere, delle azioni che vogliamo intraprendere e dei comportamenti che vogliamo esemplificare.

Se hai valori come la dedizione, impegno, grandezza, umiltà, devozione, rispetto, onestà e ottimismo ti dedicherai a questo sport in maniera diversa.

Identificando e praticando i tuoi valori, ti dai una grande fonte di fiducia perché sai che, non importa cosa succede, sei il tipo di persona che si attacca a ciò in cui crede e lo fa.

Non si cambia o si trasforma in base a ciò che determinate situazioni o altre persone vogliono che tu faccia o sia.

 

Leave a Reply

Be the First to Comment!

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »