EYOF 2022: Oro 4×100, Bertoni E Dimaggio, Argento Del Signore E Procaccini

EUROPEAN YOUTH OLYMPIC FESTIVAL 2022

Secondo giorno di finali a Banska Bystrica, Slovacchia dove è in corso il festival olympico della gioventù europea.

Nonostante la squadra di azzurrini sia composta solo da 16 atleti, e che ci sia la regola che solo un atleta per nazione può entrare in finale, il tricolore è salito sul podio numerose volte. Nella prima giornate Filippo Bertoni ha vinto l’argento nei 400 stile libero.

RISULTATI DAY 2

FINALI

Nei 100 dorso maschili Daniele Del Signore ha vinto la medaglia d’argento con il tempo di 56.80 dietro l’atleta israeliano Goldin che si è aggiudicato la gara in 56.66. Del Signore ha migliorato notevolmente il suo crono rispetto a quanto nuotato ieri in semifinale dove aveva registrato un tempo di 57.47 che gli era valso il 5° posto provvisorio prima della finale.

Nella seconda gara del programma odierno arriva subito un’altra medaglia per l’italia. Valentina Procaccini è argento nei 400 stile libero femminili. L’atleta del CC Aniene si aggiundica la seconda posizione per un solo centesimo sull’atleta della Bosnia ed Erzegovina. 4:20.03 per Valentina contro il 4:20.04 di Avdic. Oro alla tedesca Ackermann in 4:18.54.

Il primo oro in questa manifestazione arriva nei 200 farfalla femminili dove Alice Dimaggio vince per distacco con il tempo di 2:12.80. Alle sue spalle la turca Sakar (2:15.71) e l’ungherese Zambo (2:17.20).

Sesto posto nella finale dei 200 rana maschili per Emanuele Potenza con il tempo di 2:22.19

Ultima gara individuale di giornata i 1500 stile libero maschili. Filippo Bertoni, dopo l’argento di ieri nei 400, vince la gara più lunga del program in vasca. Fin da subito la gara ha visto 4 atleti staccarsi e fare gara a parte restando compatti fino ai 900 metric quando il tedesco Schubert ha perso contatto i primi 3 che hanno nuotato con un passo gara stabile attorno ai 31″.  A 200 metri dall’arrivo il duello tra Bertoni e Albayrak (Turchia) si è concluso con uno sprint che ha visto l’azzurro aggiudicarsi la victoria in 15.21.31.

Chiusura con fuochi d’artificio. L’Italia vince anche la 4×100 stile mixed in 3.37.70 concludendo una giornata ricca di successi. Gli azzurri soon primi davanti a Lituania e Germania.

SEMIFINALI

Supera il turno Lorenzo Ballarati nei 100 stile libero maschili con 6° crono complessivo in 52.17, domani lotterà per un posto sul podio anche se l’oro sembra destinato al danese Nicholas Castella che ha dominato la seconda batteria in 51.04

Nei 200 misti maschili Jacopo Barbotti vince la seconds semi in 2:06.03 che gli vale il second crono di ingresso nella finale che si preannuncia serrata con molti atleti vicini.

Secondo crono in vista di domani per Lucia Principi nei 200 rana. Con il tempo di 2:33.65 vince la sua semifinale e si mette alle spalle della rumena Brigitta Vass che ha nuotato 2:32.91 nella semi numero 1.

Secondo tempo anche per Alessandro Ragaini nei 200 farfalla, 2:02.41 per lui dietro all’ucraino Mykola Kotenko che ha nuotato 2:01.73.

 

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »