ABBRACCIATA COLLETTIVA – In Acqua per La giornata Mondiale Autismo

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

February 07th, 2018 Italia

Il 24 e 25 Marzo 2018 in occasione della Giornata Mondiale dell’Autismo, in dieci province italiane si celebrerà la manifestazione “Abbracciata Collettiva 2018”

L’evento nasce con lo scopo di avvicinare e sensibilizzare le persone verso i disturbi mentali gravi e l’autismo.

La Maratona di 30 ore

La speciale maratona inizierà alle 07.30 del 24 marzo e terminerà alle 13.30 del 25 marzo. Ogni partecipante potrà contribuire nuotando, galleggiando, stando in corsia per un minimo di 15 minuti insieme ai ragazzi che svolgono  la Terapia Multisistemica in Acqua (TMA metodo Caputo-Ippolito).

 I metri percorsi rappresenteranno simbolicamente il tentativo di avvicinarsi alle problematiche delle famiglie dei bambini con disturbo dello spettro autistico. Un modo per condividere con loro, una piccola parte del percorso della loro vita, un modo per “ab-bracciare” le loro cause finalizzate al riconoscimento dei diritti dei loro bambini speciali, spesso negati.

Per la partecipazione è prevista un’offerta libera. La somma raccolta, detratti i costi per l’organizzazione dell’evento, sarà devoluta interamente alle famiglie dei bambini con autismo che hanno meno opportunità economiche, per offrirgli la possibilità di effettuare la TMA (metodo Caputo-Ippolito) durante l’anno.

Ogni partecipante, se ne ha conoscenza, potrà stabilire direttamente a chi devolvere il proprio contributo.

 La TMA – METODO CAPUTO IPPOLITO

La TMA Terapia Multisistemica in Acqua Metodo Caputo Ippolito è una terapia che utilizza l’acqua come attivatore emozionale, sensoriale, motorio, capace di spingere il soggetto con disturbi della comunicazione, relazione, autismo e disturbi generalizzati dello sviluppo ad una relazione significativa.

Questa speciale terapia si rivolge sia a bambini con disturbo dello spettro autistico e disturbi generalizzati dello sviluppo, ma anche a bambini con:

  • ritardo mentale
  • disturbo iperansioso dell’infanzia
  • psicosi
  • disturbo reattivo dell’attaccamento
  • fobia specifica dell’acqua
  • disturbo dell’attenzione e dell’iperattività
  • fobia sociale
  • disturbo della condotta
  • sindrome di Down
  • disturbo oppositivo provocatorio
  • disturbi motori
  • disturbo disintegrativo dell’infanzia
  • ritardo psicomotorio
  • disturbo della relazione e della comunicazione

Si definisce “multisistemica” proprio perché valuta ed interviene sui diversi sistemi funzionali del bambino

La Terapia è frutto di oltre 25 anni di esperienza con  bambini con disturbo dello spettro autistico, disturbi generalizzati dello sviluppo ed altre patologie.

Il metodo è stato elaborato in Italia da due psicologi, i dottori Caputo Giovanni e Ippolito Giovanni

L’autismo compromette la qualità dell’interazione sociale rendendo difficoltosa la comunicazione verbale e la capacità di indirizzare lo sguardo. Il bambino tende ad isolarsi…

Ma in acqua qualcosa accade…

Si possono annullare le distanze. Instaurare un rapporto più funzionale. Trovare un linguaggio comune. Riaccendere la speranza.

STRUTTURE OSPITANTI LA MARATONA

 Le strutture che ospiteranno l’evento in Italia sono dieci:

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!