A Glasgow Gli Olimpionici Si Testano Sulle Finali Al Mattino

2021 BRITISH SWIMMING GLASGOW MEET

Il Glasgow Meet si è aperto ieri sera al Tollcross International Swimming Centre con le batterie di qualifica. Questa mattina si è svolta la prima sessione di finali dell’evento che costituisce l’ultima possibilità per qualificarsi alle Olimpiadi nelle gare che presentano ancora posti vacanti.

La possibilità di nuotare le finali di mattina ha attirato molti atleti già qualificati per i Giochi Olimpici, arrivati a Glasgow con l’intento di misurarsi con un programma simile a quello che troveranno a Tokyo.

Molti ne hanno approfittato per misurarsi con la necessità di essere veloci al mattino ed hanno lodato l’iniziativa di British Swimming

100 METRI FARFALLA UOMINI

  1. James Guy 51.16
  2. Jacob Peters 52.71
  3. Edward Mildred 53.15

Dopo aver registrato 52.04 nelle batterie di ieri sera, James Guy ha chiuso la finale primo con 51.16. Con due passaggi a 23.54/27.62, la performance di Guy è più veloce rispetto a quella che ai Trials Britannici di Aprile lo ha qualificato per le Olimpiadi di Tokyo. Ad Aprile Guy nuotò il tempo di 51.44.

Della gare di stamattina, Guy ha detto:

 “Considerando che abbiamo guidato 450 miglia per arrivare a Glasgow, che grande nuotata! Il tempo è molto inaspettato. Dopo gli Europei siamo tornati subito al lavoro con l’occhio su Tokyo,  ma che grande nuotata per iniziare l’incontro. Siamo tornati da Budapest, abbiamo fatto una sessione aerobica e da allora siamo stati nel bel mezzo del lavoro. Questo è un incontro di preparazione. Vogliamo provare  nuove cose prima di Tokyo. Le finali del mattino sono una grande parte di questo. Quindi fare quel tempo al mattino è ottimo.

“mi sento davvero fiducioso con quello che sto facendo. Mi sento felice a casa. Penso che avere quell’equilibrio tra il nuoto e lo stile di vita a casa sia davvero importante”.

200 METRI MISTI DONNE

  1. Abbie Wood 2:09.24
  2. Alicia Wilson 2:13.49
  3. Aimee Wilmott 2:19.24

Abbie Wood in gran forma questa mattina. Nella finale dei 200 metri misti femminili ha vinto l’oro con il tempo di 2:09.24, ad un solo centesimo dal suo personal best di sempre.

Wood ha detto dopo la gara:

“Penso che sia difficile per tutti alzarsi. Il mio unico obiettivo era solo di andare più veloce di ieri sera. Non si possono avere scuse perché siamo tutti sulla stessa barca. Ora si tratta di chi si sta preparando meglio. British Swimming mettendo sulle finali al  mattino sta preparando la squadra davvero bene”.

200 METRI MISTI UOMINI

  1. Duncan Scott 1:57.28
  2. Max Litchfield 1:59.12
  3. Joe Litchfield 1:59.13

Duncan Scott ai Trials Olimpici di Aprile aveva stabilito il nuovo record britannico nei 200 metri misti maschili, in 1:55.90.

A Glasgow, questa mattina, ha chiuso la gara vincendola, in 1:57.28.

Dichiara Scott:

“Il tempo è stato buono, ma credo che non si possa davvero guardare il tempo. Non sono qui per concentrarmi sul tempo, sto imparando cose per le finali del mattino. Ho fatto un sacco di preparazione per questo”.

“Dal punto di vista di British Swimming stiamo tutti guardando cose diverse qui. Le persone stanno provando cose diverse. Penso sia stata una buona idea organizzare questo meeting. È un buon test per provare e migliorare davvero quello che possiamo fare al mattino prima di avere le finali”.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »