World Cup: Campbell Più Veloce Di Gwangju WC Record 100sl-Rapsys Record 200SL

FINA WORLD CUP 2019 – TAPPA 2– JINAN (CHN)

Si chiude questo pomeriggio la seconda tappa della FINA World Cup 2019.

Tra le prestazioni più rilevanti delle finali, Cate Campbell ha stabilito il nuovo Record della World Cup nei 100 metri stile libero, mentre Danas Rapsys nuota il personale ed abbassa il suo stesso record nei 200 metri stile libero

100 METRI STILE LIBERO DONNE – FINALE

  • WR 51.71 SJOESTROEM Sarah SWE Budapest (HUN) 23 JUL 2017
  • WC 52.64  CAMPBELL Cate AUS Tokyo (JPN) 4 AUG 2019 
  • WJ 52.70  OLEKSIAK Penny CAN Rio de Janeiro (BRA) 11 AUG 2016
  1. ORO Cate Campbell 52.34 Record della World Cup
  2. ARGENTO Michelle Coleman 53.73
  3. BRONZO Holly Barratt 54.78

Cate Campbell con un passaggio ai 50 metri di 25.29, tocca la piastra per prima, fermando il crono a 52.34. Fissa il nuovo Record della World Cup, che lei stessa aveva stabilito nella tappa di Tokyo della settimana scorsa.

La velocista australiana in questa seconda tappa ha già vinto i 50 stile libero ed i 50 metri farfalla. Questa sera, ha nuotato un tempo più veloce rispetto a quello che ai Mondiali FINA di Gwangju le è valso la medaglia d’argento (52.43), dietro all’americana Simone Manuel.

La svedese Michelle Coleman nuota il suo quarto tempo più veloce di sempre, chiudendo con 53.73 per conquistare l’argento. Un’altra australiana sul podio. Holly Barrattcompagna di squadra di Bronte Campbell, nuota a 31 anni il suo personal best di sempre, scendendo per la prima volta sotto i 55 secondi in questa gara.

200 METRI STILE LIBERO UOMINI – FINALE

  • WR 1:42.00 BIEDERMANN Paul Roma 2009
  • WC 1:45.74 RAPSYS Danas Tokyo, 4 Ago 2019
  • WJ 1:46.40 GIREV Ivan Indianapolis 2017
  1. ORO Danas Rapsys 1:45.07 Record della World Cup
  2. ARGENTO Xinjie Ji 1:46.68
  3. BRONZO Blake Pieroni 1:47.90

Danas Rapsys continua a battere record nel circuito della World Cup. Soltanto una settimana fa stabiliva il nuovo Record della World Cup in 1:45.74.

Questa sera, con 1:45.07 abbassa il suo stesso record e conquista l’oro.  Il campione europeo della distanza ai Mondiali FINA di Gwangju toccò per primo la piastra, ma venne poi squalificato per essersi mosso sul blocco di partenza dopo il segnale di “Take your mark”

Il tempo nuotato questa sera rappresenta il personal best del 24enne lituano.

Argento per il cinese Xinjie Ji con il tempo di 1:46.68, mentre lo statunitense Blake Pieroni chiude terzo con il tempo di 1:47.90

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!