Giacomo Carini La Farfalla che Vola Con Michael Phelps

Giacomo Carini

  • Data di Nascita: 2 Luglio 1997 – Piacenza
  • Team: G.S. Fiamme Gialle
  • Vent’anni, specialista dello stile farfalla.

Una specialità che porta il peso e la responsabilità del suo idolo indiscusso, Michael Phelps.

Nel 2016 fissò il nuovo Record Italiano nei 200 metri farfalla quando era ancora un cadetto, con il tempo di 1’55″48.

Avrebbe con quel tempo conquistato la finale olimpica a Rio 2016. Con i “se” e con i “ma” non si fa la storia, e Giacomo confermò il suo valore ai successivi Campionati Italiani. L’otto aprile 2017 a Riccione abbassò ulteriormente il Record Italiano con il tempo di 1’55″40.

Conquista la convocazione ai Mondiali di Budapest, dove si ferma soltanto al tredicesimo posto.

Il 2018 di Giacomo inizia con un unico obiettivo. Qualificazione agli Europei di Glasgow e ritorno nell’olimpo della sua specialità.

Grinta e determinazione sono doti che non gli mancano, e a motivarlo e spingerlo ora c’è quella sigla “MP” che porta sul suo costume da gara.

Lo abbiamo intervistato durante il collegiale ad Ostia, dove si sta preparando per l’appuntamento cruciale di questo inizio di stagione: il Trofeo Settecolli, che si svolgerà a Roma dal 29 Giugno al primo Luglio.

Giacomo Carini, courtesy of Lorenzo Croce @lorenzocroce_ph

L’intervista

Swim Swam: In questo momento sei in collegiale con il gruppo dei velocisti. Che tipo di atmosfera e soprattutto cosa ti aspetti da questi giorni ad Ostia.

Giacomo Carini: Si respira un’atmosfera assolutamente piacevole ! Il gruppo dei velocisti è un ottimo gruppo, che ho conosciuto molto bene l’anno scorso. Sta procedendo bene e sono contento perché stiamo lavorando molto sia sui dettagli che sulla velocità vera e propria.

Swim Swam: Questa stagione potrebbe essere cruciale nella tua carriera. Nel 2016 hai sfiorato il sogno Olimpico. Nel 2017 sei diventato primatista dei 200 farfalla. Cosa vedremo nel 2018?

Giacomo CariniQuesta stagione è una stagione importante, ma anche di passaggio secondo me. Quest’anno ho fatto scelte importanti dal punto di vista della preparazione… ho deciso di privilegiare nei mesi autunnali/invernali/primaverili di quest’anno lavori improntati sulla quantità, in vista del mondiale e dell’olimpiade degli anni prossimi. Ora devo cercare di velocizzare al meglio tutto il volume fatto.

Swim Swam: Agli assoluti di Riccione sei arrivato quarto con un tempo che non rispecchia l’atleta che avevamo visto un anno prima. In che modo stai lavorando per tornare ai massimi livelli?

Giacomo CariniCome ho già detto il tempo ad aprile, che non mi rispecchia assolutamente, è causa di un “appesantimento” della nuotata, dovuto per forza di cosa al grande volume nuotato. Ora sto cercando di velocizzare tutto il lavoro svolto.

Gli obiettivi

Swim Swam: Al Settecolli tra poco più di un mese, proverai a strappare la qualificazione per gli Europei di Glasgow. C’è un atleta internazionale con cui vorresti confrontarti in acqua?

Giacomo CariniAl Settecolli proverò il pass per Glasgow. Sicuramente la rivalità non mancherà poiché il Settecolli sta diventando ogni anno sempre più competitivo. Se devo dire il nome di qualcuno, allora spero di gareggiare contro atleti di calibro mondiale quali LeClos e Kenderesi.

Swim Swam: Indossi il marchio dell’atleta più medagliato di tutti i tempi, che tipo di emozione provoca indossare lo stesso costume di Michael Phelps?

Giacomo Carini: Il progetto ormai va avanti da qualche mese e devo dire che sono molto soddisfatto. La disponibilità dello staff che mi segue è ottima, ma soprattutto il prodotto tecnico è ottimo. Mi dà la possibilità di allenarmi al top. Infine portare i colori di un grande campione, tra l’altro mio idolo indiscusso, è una grande emozione, spero ci sia l’occasione di conoscerlo.

Il progetto MP

Lanciato nella primavera del 2015, il marchio MP progettato da Aqua Sphere rappresenta una visione condivisa. Ha come scopo sviluppare prodotti innovativi che siano completi ed accessibili ad una più ampia gamma di nuotatori nel pieno della loro attività agonistica. Combina le competenze globali e di distribuzione di Aqua Sphere con le esperienze di Michael Phelps e Bob Bowman.

Il marchio MP presenta prodotti tecnici per il nuoto che sfruttano tecnologie avanzate e progetti di miglioramento delle prestazioni atletiche.

A proposito di AQUA SPHERE

Fondata a Genova, nel 1998. Aqua Sphere è il primo produttore di materiale tecnico per il nuoto, per il fitness ed il nuoto ricreativo, l’esercizio acquatico e il triathlon. Con il lancio della sua Seal Mask, la prima maschera al mondo, la società ha fissato lo standard industriale ed è in continua evoluzione della propria gamma di prodotti, che comprendono, occhialini, costumi da bagno, mute per il triathlon, calzature e accessori per l’allenamento. Il design ricercato ha già conquistato il rispetto e guadagnato la fedeltà di molte celebrità del mondo acquatico, tra cui il più famoso nuotatore al mondo, l’Olimpico Michael Phelps, con la quale Aqua Sphere sta collaborando per sviluppare una partnership per la promozione planetaria del marchio.

Oggi Aqua Sphere è un’impresa mondiale che rappresenta un’esperienza senza pari nel campo della progettazione, sviluppo e produzione, con una copertura globale in più di 90 paesi.

Per ulteriori informazioni:

https://www.instagram.com/aqua_sphere_italia/

http://www.aquasphereswim.com/it/

www.AquaSphereSwim.com

http://www.Facebook.com/AquaSphereSwim

MP è partner di SwimSwam. 

 

 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!