FINA World Series 2018: Rachele Bruni Bronzo In Ungheria

FINA/HOSA WORLD SERIES 2018

  1.  Doha (QAT) – 17 marzo – Swimswam Italia report
  2.  Seychelles- 20 maggio – Swimswam Italia Report
  3.  Setubal (POR) –  9 giugno – Swimswam Italia Report
  4.  Balatonfured (HUN) – 16 giugno
  5.  Lac St Jean (CAN) –  26 luglio
  6.  Lac Megantic (CAN) –  11 agosto
  7.  Chun’An (CHN) –  16 settembre
  8. Taiwan (TPE) –  22 settembre
  9. Abu Dhabi (EAU) –  24 novembre

Balatonfured è un luogo ormai caro alle open water.

Due edizioni di Coppa del Mondo nel 2015 e nel 2016, e soprattutto, i Campionati del mondo FINA appena un anno fa.

Anche la lista dei partenti è da Mondiale. In campo maschile avremo il campione olimpico e mondiale Ferry Weertman, la medaglia d’oro della 25 km Axel Reymond Tra le donne, la campionessa olimpica Sharon van Rouwendaal (Olanda) e, Ana Marcela Cunha (Brasile). Gioca in casa il vincitore della tappa di Setubal Kristof Rasovszky

La gara Maschile

I primi a prendere il via sono gli uomini.

Il tedesco Florian Wellbrock vince la tappa in 1h55m40s02. Il campione olimpico e vincitore della tappa di Doha Ferry Weertman, tocca per secondo con 1h55m57s0.

Chiude il podio il francese Axel Reymond con il tempo di 1h55m59s1.

Matteo Furlan è quinto, con il tempo di 1h56m02s. Nei primi dieci anche Simone Ruffini.

La gara femminile

Gara femminile molto combattuta, con la campionessa brasiliana Ana Marcela Cunha che vince il suo primo oro nella World Series di quest’anno con il tempo di 2:05’53″1.La vincitrice della tappa di Setubal Haley Anderson tocca seconda a 2:05’53″4.

Ritorna sul podio Rachele Bruni.

Rachele Bruni, medaglia d’ argento alle Olimpiadi di Rio 2016, arriva terza conquistando il bronzo con il tempo di 2h05’54″70.

Queste le parole di Rachele Bruni dopo la gara: “Sono molto contenta per essere tornata sul podio in una Coppa del mondo, avevo nostalgia. Ho fatto una gara molto accorta, attenta in ogni momento alle fughe giuste. Nel momento decisivo ho recuperato lo svantaggio su Giulia Gabbrielleschi, anche lei molto brava, ed ho provato a combattere per la vittoria finale fino all’ultima bracciata dove ha prevalso la fisicità delle grandi avversarie come Cunha e Anderson”

Le altre azzurre:

  • Giulia Gabbrielleschi arriva quarta con un distacco di due secondi dalla Bruni, con il tempo di 2h05’56″80
  • Martina De Memme arriva all’ottavo posto, toccando in 2h06’21”44
  • Arianna Bridi attuale detentrice della Coppa del Mondo, due bronzi ai mondiali di Budapest, non ha preso parte alla gara, rinunciando per indisponibilità.

Gli italiani convocati:

 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!